Category Archives: Teatro

Arteteca al Teatro Cilea fino al 12 novembre con “Cirque du Shatush”: intervista

locandina cirque

Da ieri sera, 9 novembre e fino al 12 novembre al Teatro Cilea un divertentissimo spettacolo di cabaret degli ArtetecaCirque du Shatush”, diretto da Ciro Ceruti.

Lo spettacolo narra della “lotta” fra il personaggio di Enzo che vorrebbe un circo più essenziale e minimalista, e quello di Monica che invece vede il Circo come una grande favola, pieno di ballerine, acrobati, spettacoli megagalattici, con lustrini e paillettes. Il tutto intervallato da diverse storie nelle storie, nel momento in cui arrivano sul palco, all’improvviso, i vari personaggi che fanno parte della storia artistica degli Arteteca.

Quasi due ore di spettacolo dove si ride dall’inizio alla fine, ripercorrendo le storie dei personaggi che fanno parte del vissuto quotidiano di tutti noi, dai fidanzati un po’ kitsch, agli sposini dove lui è “strapazzato” dalla neo moglie, ai personaggi dei vari format televisivi come “Uomini e Donne” come i divertentissimi Kevin e Samantha, a tanti altri personaggi. Come un finale a sorpresa che non vi sveliamo per farvi incuriosire e andare a Teatro.

Leggi altro

Mal’essere : Amleto abita a Napoli

amletoImmaginate un cartellone pubblicitario sulla circumvallazione di Napoli, carte sporche ed una sensazione di vuoto  che si riempie di simbologie per raccontare con le parole dei nostri giorni la tragedia piu nota di Shakespeare.Un re vestito come un boss di gomorra ed una regina in minigonna di pelle e tacchi alti, Ofelia presunta sposa bambina ed un Amleto che è circondato da amici rapper. Leggi altro

Carnale al Teatro Bolivar: al di là del pregiudizio

carnaleSabato 18 e domenica 19 grandissimo successo al Teatro Bolivar per lo spettacolo di teatro e musica scritto e diretto da Vincenzo PirozziCarnale” interpretato da Andrea Sannino (Carmine), Laura Lanzillo (Laura), Emanuele Vicorito (Sasà) Simona Capozzi (Annalisa).

Il regista e scrittore Vincenzo Pirozzi, lui stesso figlio di uno dei quartieri difficili di Napoli, e quindi ben consapevole della realtà che ha raccontato nel testo di “Carnale”, è riuscito a scrivere e dirigere una storia senza cadere nei clichè scontati o nel solito lieto fine che avrebbe accontentato la maggior parte del pubblico ma che non avrebbe dato la stessa forza e lo stesso significato all’intera storia. Non ve lo sveliamo perchè lo spettacolo sarà riproposto, come anticipato dallo stesso Pirozzi, nel periodo di aprile nuovamente al Teatro Bolivar e nei prossimi mesi, si spera, anche in altri Teatri cittadini e non solo, come gli auguriamo fortemente. Leggi altro

Arturo Brachetti in SOLO al Teatro Palapartenope dal 17 al 19 febbraio

Dal 17 al 19 febbraio al Teatro Palapartenope:

arturo-brachettiARTURO BRACHETTI – SOLO

Arturo Brachetti è un artista italiano, famoso e acclamato in tutto il mondo. In molti paesi è considerato un mito vivente nel mondo del teatro e della visual performing art. Inoltre è un regista e direttore artistico attento e appassionato, capace di spaziare dal teatro comico al musical, dalla magia al varietà. Siamo sicuri che il quadro appeso al muro sia solo un quadro? Chi ha la certezza che una volta chiusa la porta e spenta la luce, i libri non prendano vita? E la televisione è solo un apparecchio che trasmette immagini o un varco spazio temporale?  Reale e surreale, verità̀ e finzione, magia e realtà̀: tutto è possibile insieme ad Arturo Brachetti, il grande maestro internazionale di quick change che ritorna con un nuovo one man show: SOLO. Leggi altro

Massimo Ghini in “Un’ora di tranquillità ” al Teatro Augusteo di Napoli dal 20 al 29 gennaio

ghini

Massimo Ghini, attore e regista della commedia “Un’ora di tranquillità” di Florian Zeller, uno dei più apprezzati drammaturghi francesi contemporanei, in scena dal 20 al 29 gennaio, ha letteralmente conquistato il pubblico del Teatro Augusteo.

Sul palco insieme a Ghini, protagonista della commedia nel ruolo di Michel, l’attrice Galatea Ranzi (Nathalie), Claudio Bigagli (Pavel), Marta Zoffoli (Elsa), Massimo Ciavarro (Pierre) Luca Scapparone(l’idraulico), Alessandro Giuggioli (Sebastien).

La storia si sviluppa su una serie di “intrecci” e di entrata in scena dei vari personaggi mentre il protagonista, Michel appunto, dentista parigino appassionato di jazz, non avrebbe avuto altro desiderio che ascoltare un disco (la mitica versione orginale di “Me, Myself and I” incisa dal mitico clarinettista Niel Youart) che cercava da anni e che riesce a trovare, miracolosamente, in un mercatino delle pulci a Parigi.

Leggi altro

Recent Entries »