Recensione: “Weekend con il nonno” al Teatro Cilea con Ciro Giustiniani fino a 15 aprile

di Annamaria De Crescenzo

Con la battuta ” Un nonno e’ per sempre ” (seguito da una riuscitissima risposta del nonno, voce fuori campo del regista Ernesto Lama, che non vi sveliamo per non anticiparvi tutto il finale) si conclude lo spettacolo “Week end con il nonno” in scena al Teatro Cilea dal 13 al 15 aprile con Ciro Giustiniani, Sergio Del Prete, Maria Chiara Centorami e Antonio Speranza, prodotto da Tunnel Produzioni, scritto dallo stesso Ciro Giustiniani con Francesco Velona’ e diretto da Ernesto Lama.

Ciro Giustiniani, classe 1977, nativo di San Giorgio a Cremano e’ un napoletano doc. Si racconta che gia’ dai tempi del liceo si divertiva ad improvvisare scenette e sketch con i quali divertiva gli amici ed a capire che il palcoscenico sarebbe stata la sua passione e il suo lavoro di attore e cabarettista.

Nel 2000, infatti, possiamo dire che sia iniziata la sua carriera che l’ha portato, solo 7 anni dopo, a vincere il Premio Charlot. “Si… pariando”, il laboratorio realizzato al Tam Tunnel Comedy Club di Napoli, ‘ stato il vero trampolino di lancio per il comico che, tra improvvisazioni e personaggi oramai divenuti celebri (dall’operaio a San Gennaro, fino al riuscitissimo Don Antonio, piu’ famoso come il Boss delle Cerimonie), riesce a trovare una propria collocazione stabile nel panorama artistico italiano. Continua a leggere

Recensione: M’Barka Ben Taleb e Marzouk Mejri in “Tunisi Canta Napoli”

Di Annamaria De Crescenzo
Foto: SpectraFoto

M’Barka Ben Taleb & Marzouk Mejri ©SpectraFoto

Sabato 7 aprile un nuovo concerto, visto il grande successo di pubblico per quello proposto nella stessa sede della Casina Pompeiana nella Villa Comunale di Napoli a gennaio scorso, ideato e fortemente voluto da M’Barka Ben Taleb e Marzouk Mejri, insieme con Raffaele Vitiello e Arcangelo Michele Caso in “Tunisi canta Napoli”.

Il concerto è un vero e proprio ponte sul Mediterraneo, un collegamento ideale tra Tunisi e Napoli portando in scena tante canzoni della tradizione napoletana e di quella tunisina, ampiamente rappresentata da due artisti che nonostante siano in Italia, M’Barka da trent’anni e Marzouk da venti, sono legatissimi alle tradizioni culturali e musicali della loro amatissima Terra. Continua a leggere

Elio Coppola 4tet feat Enrico Rava per Napoli Jazz Winter 2018 venerdì 20 aprile

NAPOLI JAZZ WINTER 2018 – XII° ed.
VENERDI 20 APRILE 2018 ore 21,30
COMPLESSO MOMUMENTALE SAN LORENZO MAGGIORE
Piazza San Gaetano n. 316 – tel.389.1091865

ELIO COPPOLA 4et feat; ENRICO RAVA
Suona Miles Davis

Venerdi 20 Aprile arriva sul palco della XII° edizione del Napoli Jazz Winter una leggende del jazz in Italia e nel mondo: il trombettista ENRICO RAVA ospite del batterista napoletano ELIO COPPOLA e del suo quartetto con un inedito omaggio al grandissimo MILES DAVIS

ENRICO RAVA è sicuramente il jazzista italiano più conosciuto ed apprezzato a livello internazionale., da sempre impegnato nelle esperienze più diverse e più stimolanti, è apparso sulla scena jazzistica a metà degli anni sessanta, imponendosi rapidamente come uno dei più convincenti solisti del jazz europeo. La sua schiettezza umana ed artistica lo pone al di fuori di ogni schema e ne fa un musicista rigoroso ma incurante delle convenzioni. La sua poetica immediatamente riconoscibile, la sua sonorità lirica e struggente sempre sorretta da una stupefacente freschezza d’ispirazione, risaltano fortemente in tutte le sue avventure musicali. Non è difficile usare i superlativi per raccontare la sua avventura musicale, talmente ricco è il suo curriculum, talmente affascinante il suo mondo musicale, talmente lungo l’elenco dei musicisti con i quali ha collaborato, italiani, europei, americani: Franco D’Andrea, Massimo Urbani, Stefano Bollani , Joe Henderson, John Abercrombie, Pat Metheny, Archie Shepp, Miroslav Vitous, Daniel Humair, Michel Petrucciani, Charlie Mariano, Joe Lovano, Albert Mangelsdorff, Dino Saluzzi, Richard Gallliano, Martial Solal, Steve Lacy, Mark Tuner, John Scofield ecc Negli ultimi anni è comparso nei primi posti del referendum della rivista americana Down Beat, nella sezione riservata ai trombettisti, alla spalle di Dave Douglas, Wynton Marsalis e Roy Hargrove, e in quella riservata ai migliori gruppi ,con il quintetto denominato TRIBE. Ed è la prima volta che una formazione italiana figura in tale classifica. Nel gennaio 2004 si è esibito per una settimana nel prestigioso Blue Note di New York, bissando ancora il successo alla Town Hall e poi ancora al Birdland (2006, 2008, 2009 , 2012 e 2013).

Classe 1985, originario di Napoli, Elio Coppola, appena trentunenne si sta facendo già prepotentemente strada nel panorama italiano ed internazionale della musica Jazz e non solo.
I suoi “ritmi” hanno accompagnato alcuni tra i migliori musicisti al mondo tra cui Benny Golson. Joey De Francesco, Peter Bernstein, Dado Moroni, Ronnie Cuber solo per citarne alcuni.. Per l’occasione il suo quartetto sarà formato da alcuni tra i migliori musicisti italiani; il polistrumentista Attilio Troiano al sax, Bruno Montrone al piano e Giuseppe Venezia al contrabbasso .

Il concerto si terrà nel Chiostro del Complesso Monumentale San Lorenzo Maggiore , in Piazza San Gaetano nel cuore del centro storico di Napoli ed inaugura una nuova location di grande prestigio tra quelle poste all’attenzione del pubblico durante questi anni di concerti targati Napoli Jazz Club . A tale propoito và precisato che il concerti si terrà anche in caso di pioggia disponendo anche della sala Sisto V .

Biglietti in vendita preso il botteghino del Complesso Monumentale
San Lorenzo Maggiore ; 389.1091865
Posto unico €. 20,00 + prev.
Info e prevendite ; 081.7611221 – 081.5564726
081.5568054 – 081.5519188 – 081.5294939
www.concerteria.itwww.go2.itwww.promosnapoli.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Recensione: La mostra “Io Dalì” al Pan di Napoli fino al 10 giugno 2018

di Clementina Abbamondi

Genio e immortalità in due parole Salvador Dalì (1904-1989) uno dei più grandi artisti del XX secolo, disegnatore, scrittore, scultore, designer, cineasta, scenografo.

Bellissima la mostra che Napoli gli dedica “Io Dalì” una grande retrospettiva presso il Palazzo delle Arti che si articola attraverso un percorso espositivo capace di svelare la complessità dell’azione creatrice alla base del personaggio di Dalì.

Nell’esposizione sono presenti anche le performance e le frequenti apparizioni nei mezzi di comunicazione: dalle copertine delle riviste, alla partecipazione a concorsi televisivi. Dalì nei video fa di se stesso un’opera d’arte.

Nel percorso espositivo si possono ammirare anche delle straordinarie fotografie di Philippe Halsman che hanno come soggetto i suoi celeberrimi baffi. Dalì si impegna affinchè il suo aspetto e il suo comportamento vengano considerati surrealisti come la sua arte. Continua a leggere

“Week end con il nonno” con Ciro Giustiniani e la regia di Ernesto Lama in programma al teatro Cilea dal 13 al 15 aprile

Spettacolo prodotto da Tunnel : “Week end con il nonno” con Ciro Giustiniani e la regia di Ernesto Lama in programma al teatro Cilea dal 13 al 15 aprile.

SINOSSI

Ciro (Ciro Giustiniani) riceve una telefonata. Suo nonno è morto. Lui ci era affezionato, e si reca subito a onorare la salma. Lì ci trova suo cugino Marco (Sergio Del Prete), che non vede da anni, con la moglie Chiara (Maria Chiara Centorami). Ciro non sapeva che Marco fosse sposato, ma il cugino gli confessa che è stata un’occasione. Chiara è bella, ma non ci sta tanto con la testa, quindi lui si trova sposato con un pezzo di gnocca, che per di più percepisce una ricca pensione di invalidità. Continua a leggere

TUNISI CANTA NAPOLI alla Casina Pompeiana sabato 7 aprile alle 20.30

 
L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli si svolgerà sabato 7 aprile alle 20.30 alla Casina Pompeiana Archivio Storico della Canzone Napoletana
Gli artisti tunisini M’barka Ben Taleb e Marzouk Mejri propongono un concerto in cui le melodie nordafricane incontrano i brani classici della canzone partenopea, per esaltare il legame profondo tra le due culture musicali mediterranee, quella tunisina e quella napoletana, combinandole con nuove sonorità, all’insegna della fratellanza e del rispetto per tutti i popoli e i loro colori.
M’barka Ben Taleb: voce, percussioni
Marzouk Mejri: voce, percussioni, nay, bendir, clarinetto
Arcangelo Michele Caso: violoncello, bouzouki
Raffaele Vitiello: chitarra, laud, sazPer info, costi e prenotazioni:
artsmigrants@gmail.com
349 5067931La Casina Pompeiana, all’interno della Villa Comunale, è la sede dell’Archivio Storico della Canzone Napoletana della Rai, inestimabile patrimonio, consultabile tutti i giorni gratuitamente.

Al Teatro Sancarluccio di Napoli lo spettacolo di Francesca Rondinella e Giosi Cincotti: “Cantabili Armonie da una città di mare”

Portato in scena dal 16 al 18 marzo al Teatro Sancarluccio di NapoliCantabili Armonie da una città di mare”  il nuovo progetto di Teatro/canzone di Francesca Rondinella e Giosi Cincotti, che ha dato vita anche ad un album “Meet & Reel” prodotto e pubblicato da SoundFly,

è stato un vero e proprio successo di pubblico e di critica, richiamando al teatro tantissimi appassionati ed estimatori degli artisti in scena, avendo ancora una volta conferma del loro altissimo livello artistico oltre che del “coraggio” di raccontare Napoli (e non solo) da un punto di vista decisamente diverso ed originale.

La stessa Francesca Rondinella ci racconta:

 

Di seguito alcune foto della serata al Teatro SanCarluccio

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Benny Benack III in “Kiss me Slowly” per la rassegna “Pignatelli in Jazz” II Edizione

 

di Clementina Abbamondi

Il concerto conclusivo della rassegna musicale “Pignatelli in jazz“, organizzata e diretta da Emilia Zamuner, domenica 25 marzo è stato eccezionale: infatti  Benny Bennack III e tre musicisti di grande bravura hanno presentato il disco ” Kiss me Slowly” nato dalla collaborazione tra  Elio Coppola, Daniele Cordisco e Giuseppe Venezia. Il repertorio di questa formazione verte principalmente su composizioni originali di Bennack.

Benny Bennack III è un talentuoso trombettista e cantante statunitense che proviene da una famiglia di musicisti: il padre sassofonista,  il nonno  trombettista, e la madre cantante. Benny è cresciuto con la musica jazz e fin da piccolo sognava di girare il mondo e suonare. Negli ultimi tempi sta riscuotendo un incredibile successo internazionale per la sua notevole versatilità, ottima tecnica e padronanza del linguaggio jazz.

Nel 2014 è stato semifinalista al prestigioso premio “Telonius Monk International Competition” e ha vinto da trombettista numerosi premi e ricevuto importanti riconoscimenti anche per le sue doti canore. Continua a leggere

Max Pezzali, Nek e Renga in concerto al Palapartenope il 3 aprile

L’attesa è finita! Oggi, venerdì 9 marzo, esce “MAX NEK RENGA, IL DISCO” (Warner Music), l’album di MAX PEZZALI, NEK e FRANCESCO RENGA che racchiude tutte le più grandi hit dei repertori dei tre artisti, reinterpretate a tre voci e non solo, e che farà rivivere tutte le emozioni di questo tour che sta conquistando tutta Italia.

Sempre da oggi Max, Nek e Renga saranno impegnati in un instore tour nelle principali città italiane per incontrare i fan e presentare questo nuovo progetto discografico. Queste le date: il 9 marzo alla Mondadori del Centro Commerciale Frecciarossa di Brescia (ore 18.00), il 10 marzo alla Mondadori Duomo di Milano (ore 18.30), l’11 marzo al Mediaworld Lingotto di Torino (ore 18.30), il 13 marzo alla Discoteca Laziale di Roma (ore 18.00), il 14 marzo alla Feltrinelli di Napoli (ore 17.00).

“MAX NEK RENGA, IL DISCO”, disponibile in versione digitale, doppio cd e quadruplo LP, contiene i successi presentati sul palco durante la prima parte del tour nei palasport, che ripartirà da Napoli il 3 aprile e che culminerà il 28 aprile in un evento unico all’Arena di Verona. Continua a leggere

NAPOLI JAZZ WINTER: L’OMAGGIO A LUCIO DALLA DEL BASSVOICE PROJECT CON FABRIZIO BOSSO

La canzone d’autore protagonista al Napoli Jazz Winter: venerdì 23 marzo il BassVoice Project renderà omaggio a Lucio con “Dallaltrapartedellaluna“, concerto in programma al Centro Cultura Domus Ars di Napoli che vedrà la partecipazione speciale di Fabrizio Bosso.

Il BassVoice Project nasce dall’idea del bassista Pippo Matino e della cantante Silvia Barba di far incontrare basso elettrico e voce in un contesto musicale fatto di vocalità nuda e groove, contaminazioni e sonorità mediterranee.

Con due album già all’attivo, il BassVoice Project ha trovato nella musica italiana uno dei territori più congeniali per combinare ricercate atmosfere ritmiche e testi dalla raffinata espressività melodica.

L’omaggio a Lucio Dalla di “Dallaltrapartedellaluna” deriva da questi presupposti e rappresenta un’ulteriore tappa in un percorso che ha visto Pippo Matino e Silvia Barba collaborare con alcuni fra i più talentuosi musicisti italiani. Un nome tra gli altri è quello di Fabrizio Bosso, che venerdì 23 marzo salirà sul palco della Domus Ars, un ospite sul palco, un amico fuori dal palco, Fabrizio Bosso solleciterà certamente un dialogo musicale attento alle melodie e ricco di energia e creatività.

Il tributo al compianto cantautore bolognese sarà, dunque, un dialogo musicale a tre voci, ma soprattutto sarà un’interessante viaggio in uno dei repertori centrali della canzone d’autore. Brani come Anna e Marco, Cosa sarà , Nuvolari, Futura saranno riproposti con una chiave interpretativa che ne valorizzerà sia l’indiscussa portata autoriale che l’originale ipotesi di rilettura.

Una serata eccezionale per un interplay autentico e gradevole”

L’appuntamento con “Dallaltrapartedellaluna” e con il BassVoice Project e Fabrizio Bosso è fissato per venerdì 23 marzo alle ore 21.00 presso il Centro Cultura Domus Ars di Napoli. Posto unico € 15,00 più diritti di prevendita.

L’edizione 2018 del Napoli Jazz Winter si avvale della direzione artistica di Michele Solipano ed è realizzata con il sostegno di Regione Campania e Comune di Napoli.

Per informazioni e prevendite: 081.3425603 – 081.7611221 – 081.5564726 – 081.5568054. Prevendita online: www.GO2.it