Tag Archives: Teatro Summarte

Recensione: Fabio Concato & Paolo Di Sabatino Trio al Teatro Summarte

di Annamaria De Crescenzo
foto di SpectraFoto (www.spectrafoto.com)

Due splendidi sold out, al Teatro Summarte di Somma Vesuviana (NA), sia venerdì 14 che sabato 15 febbraio, meritatatissimi tra l’altro, per i concerti di  uno degli artisti più applauditi e amati del panorama musicale italiano: Fabio Concato accompagnato da un Trio spettacolare formato da Paolo Di Sabatino al piano, Glauco Di Sabatino alla batteria e Marco Siniscalco alla chitarra.

Il cantante e musicista milanese ha incantato la platea con i suoi successi di sempre, ma anche con la sua signorilità, i suoi modi garbati e la sua deliziosa autoironia che lo fanno amare da tutto il suo affezionatissimo pubblico.

Ad Teatro Summarte si presenta  in una veste speciale, quello di jazzista. L’occasione è dovuta alla presentazione del suo nuovo disco, a coronamento di 40 anni di carriera, completamente riarrangiato da Paolo di Sabatino intitolato “Gigi” dedicato al padre dell’Artista, grazie al quale Fabio Concato si è avvicinato alla musica facendola diventare la sua passione e il suo lavoro, diventandone nel tempo un interprete di altissimo livello e di profonda sensibilità, oltre  che Artista amatissimo dal pubblico. L’incontro con Paolo Di Sabatino avvenuto nel 2011 per registrare alcuni brani contenuti nel disco di Paolo “Voices”, diede vita ad una bellissima amicizia tra i due musicisti e una preziosa collaborazione che continua ancora fino ad oggi e che ha reso possibile non solo la realizzazione di questo album davvero emozionante ma anche ad una serie di concerti di grandissimo successo di critica e di pubblico.  Pubblicato dall’etichetta Egea Music nel maggio del 2017, “Gigi” è la raccolta di alcuni dei più grandi successi di Concato in chiave decisamente jazz acustico,  che li rende ancora più coinvolgenti ed emozionanti.

Il concerto inizia con “Canto” e “Ti ricordo ancora” e la platea già si emoziona. Poi via via tutti gli altri successi di sempre come “Stazione Nord”, “Tienimi dentro te”, “Domenica Bestiale”, “ “Guido Piano” e “Sexi Tango” solo per citarne alcuni. Prima di ogni brano scherza con il pubblico raccontando un po’ di se, e ironizzando su nuovi brani da far loro ascoltare in anteprima mentre arriva la famosissima “Fiore di Maggio”. La firma di Paolo Di Sabatino si percepisce, grazie alle melodie jazzistiche che rendono ogni brano speciale, e ricco di un’atmosfera unica ed originale. Ottimo pianista e compositore, Di Sabatino, coadiuvato dai bravissimi Glauco Di Sabatino e Marco Siniscalco, dimostra di aver creato degli autentici capolavori con brani conosciutissimi ma che in tale versione sono ancora più coinvolgenti e per questo ancora di più apprezzati da un pubblico esperto e profondo estimatore della vera musica jazz.

Con “Gigi”, scritta in ricordo del padre anch’egli musicista, e “051.222525” scritta per  Telefono Azzurro il pubblico si emoziona infinitamente.
Il concerto si conclude con un brano particolarmente caro all’Artista “Non smetto di aspettarti” e  con il ritmo scatenato di Rosalina accolto dall’applauso infinito del numerosissimo pubblico presente in sala.

Questo slideshow richiede JavaScript.

AL TEATRO SUMMARTE IL 15 FEBBRAIO 2020 : “Gigi” Fabio Concato e Paolo Di Sabatino Trio

 

“Gigi”

Fabio Concato e Paolo Di Sabatino Trio

L’amore di Paolo Di Sabatino per le canzoni di Fabio Concato è la genesi di questo progetto, quando nel 2011 invita Fabio a partecipare al suo album “Voices”,  non facendosi sfuggire l’occasione di proporgli di rivisitare una manciata di suoi successi e di vestirli con arrangiamenti e sonorità vicine al jazz acustico. Da allora si alternano numerosi concerti, uno più emozionante dell’altro, che portano ad immortalare questo connubio artistico, trasferendo di fatto in uno studio di registrazione la magia che si rinnova ad ogni live.

Gigi è mio padre.

Lo dico per i molti che non lo sanno.

Gigi mi ha avvicinato alla musica con divertimento e me l’ha fatta amare.

Gigi ascoltava molto jazz – la sua musica preferita – insieme a quella brasiliana, meglio se suonata e cantata da Joao Gilberto: “ … ascoltavo un signore che aveva una voce così ”.

Gigi non faceva il “musico” di professione, ma bastavano un paio di accordi sul piano o sulla chitarra per avvertirne subito la sensibilità e il talento che sarebbe stato bello condividere con tutti.

Fabio sono io.

 

Continua a leggere

Rosalia De Souza ospite della rassegna “Jazz & Baccala’ ” Teatro Summarte

Sabato 25 GENNAIO
Teatro Summarte – Somma Vesuviana Cena ore 21:00 – Concerto ore 22:15
info ticket 15 euro concerto – 20 euro cena concerto
info prenotazioni dirette: 081.3629579 –

Ospite della rassegna Jazz & Baccalà, la rassegna che porta sul palco del Summarte alcuni degli artisti più in voga del momento nel panorama jazz internazionale offrendo ai propri ospiti la possibilità di gustare alcune tra i piatti più gustosi a base di sua eccellenza “O’baccalà”, la De Souza mescolerà ai classici di Gilberto i suoi successi, aggiungendo canzoni meno note del repertorio brasiliano. Sul palcoscenico del Teatro Rosàlia De Souza sarà affiancata da Antonio De Luise al piano , Aldo

Vigorito al contrabasso e Roberto “Red”

Tante le novità di questa sesta edizione, prima tra tutte, completamente rinnovata la proposta enogastronomica: tanti nuovi piatti e ricette a cura del ristorante 800borbonico; numerose prelibatezze da poter ordinare ai tavoli con un unico denominatore: la qualità

Continua a leggere

JAZZ & BACCALA Sesta Edizione 2019/2020 al TEATRO SUMMARTE

Un inizio esplosivo per la nuova rassegna Jazz&Baccalà del Teatro Summarte giunta alla sesta Edizione.

Tante novità e tantissima qualità.

Artisti nazionali ed internazionali e una cucina tradizionale sommese di altissimo livello.

Ritorna il nostro partner Ristorante 800 Borbonico di Somma Vesuviana e un menù ricco di nuove prelibatezze da poter ordinare al tavolo.

Quest’ anno alla carta è possibile degustare oltre i taglieri di salumi e formaggi toscani anche i cosiddetti ‘’Bucaccielli’’ a base di polpettine, melenzane alla parmigiana e gateau a cura  del Ristorante ‘’Era ora’’ di Pietro Parisi di Palma Campania.

Il 15 novembre il primo appuntamento della VI Edizione rassegna Jazz&Baccalà al Teatro Summarte vede in scena un’artista di origine cubana.

CELIA KAMENI con PAT bianchi, Elio Coppola e Daniele Cordisco.

Ogni concerto prevede una deliziosa degustazione diversa a base di baccalà.

E’ preferibile prenotare, con un po’ di anticipo, il tavolo per assaggiare le specialità culinarie.

Anche quest’anno la formidabile direzione artistica di Elio Coppola, il batterista di  musica jazz di Somma Vesuviana che gira l’America durante i concerti degli artisti   internazionali.

 

Inoltre continua la collaborazione con  Napoli Jazz di Michele Solipano che il 29 dicembre presenta Flower Gospel Feat Junior Robinson, festeggiando la serata con dolcini e prosecco anziché di degustazione di baccalà.

 

I prossimi appuntamenti Novembre – Febbraio della rassegna di Jazz & Baccalà:

Sabato 14 dicembre 2019 Lorenzo Hengeller Quartet in ‘’INVADENZE’’

Venerdì 27 Dicembre 2019 Elio Coppola Jazz Trio invita come ospite speciale PEPPINO DI CAPRI

Domenica 29 Dicembre 2019 Flower Gospel Feat Junior Robinson

Sabato 25 gennaio Rosalia De Souza

Sabato 15 Febbraio Fabio Concato Feat Paolo Di Sabatino Trio in Gigì

A Gennaio saranno disponibili anche le date degli spettacoli relativi ai mesi successivi.

TEATRO SUMMARTE
Via Roma, 15
80049 Somma Vesuviana
Info 081/3629579

3 MAGGIO 2019 – SIAMO TUTTI…FELICE al Teatro Summarte

VENERDI’ 3 MAGGIO 2019 ORE 21:00

SIAMO TUTTI…….FELICE

CON FABIO BALSAMO, SALVATORE GISONNA E CIRO ESPOSITO

 

Arriva a teatro SIAMO TUTTI… FELICE di Salvatore Gisonna, che cura anche la regia di questo divertentissimo spettacolo ed è uno dei protagonisti. Ad interpretarlo con lui, ci sono Ciro Esposito e Fabio Balsamo. La Commedia in due atti è assolutamente brillante. Dalla penna di Salvatore Gisonna, dai consigli dell’amico Giuseppe De Rosa e dalla collaborazione ai testi di Massimo Peluso e Ciro Esposito, nasce la commedia in due atti: “Siamo tutti… Felice” E’ la storia di tre fratelli, Felice, Gigi ed Enzo Aria, che dopo la morte del padre, vivono sotto lo stesso tetto. Si sa la convivenza è sempre complicata, soprattutto tra fratelli, ma quando questi fratelli sono Salvatore Gisonna, Fabio Balsamo e Ciro Esposito, allora oltre ad essere complicata può essere anche molto divertente. Felice, (Gisonna) è il motore economico della famiglia grazie all’eredità da gestire lasciatagli dal padre, e di conseguenza carnefice degli altri due. Gigi, (Balsamo) invece è un agente immobiliare dalle scarse propensioni alla vendita, mentre Enzo (Esposito) è un cantante neomelodico dalle belle speranze e in attesa di pubblicare il suo primo cd. Il destino però riserverà loro una bella sorpresa che sconvolgerà la loro monotona vita familiare e…. Beh per sapere il resto venite a teatro e non ve ne pentirete!!! Nella commedia ci sarà la prestigiosa presenza in video a titolo amichevole delle seguenti guest: Gigi D’Alessio, Biagio Izzo, Peppe Iodice e Miriam Candurro.

Non mancate!!

TEATRO SUMMARTE

Via Roma, 15

Somma Vesuviana (Na)

tel. 0813629579

info@summarte.it

Lucio incontra Lucio al Teatro Summarte 12 aprile

NAPOLI JAZZ WINTER 2019 – XIII° ed.

VENERDI 12 APRILE 2019 ore 21.30

TEATRO SUMMARTE

Via Roma 15 – Somma Ves. – 081.3629579

LUCIO incontra LUCIO 

La vita, la storia, le canzoni di Lucio Dalla e Lucio Battisti

con Sebastiano Somma

Lo spettacolo “LUCIO incontra LUCIO” s’ispira ad uno dei capitoli più belli della storia della musica italiana ed in particolare della musica d’autore , la vita e le canzoni di Lucio Dalla e Lucio Battisti.

“Lucio Incontra Lucio” è uno spettacolo, scritto e diretto da Liberato Santarpino , con la partecipazione di Sebastiano Somma, che mette in scena un’originale lettura della vita dei due grandi cantautori italiani. Due uomini accomunati dalla stessa passione per la musica, due uomini nati a distanza di dodici ore – 4 marzo 1943 Lucio Dalla e 5 marzo 1943 Lucio Battisti – e che oggi rappresentano un’icona tutta italiana. Continua a leggere

Il Blues agricolo dei Blue Stuff al Napoli Jazz Winter al Teatro Summarte

Saranno i Blue Stuff i protagonisti del sesto appuntamento del Napoli Jazz Winter: sabato 9 marzo la band guidata da Mario Insenga salirà sul palco del teatro Summarte di Somma Vesuviana per un concerto incentrato sui brani del suo ultimo cd intitolato -7.

Seguendo un copione che lo ha reso unico nel panorama italiano, il bluesman napoletano “racconterà” il nuovo cd partendo dal concetto che ispira tutte le canzoni: il blues agricolo per italiani laterali. “Da quando mi sono trasferito nella campagna di Arpino il passaggio da atmosfere metropolitane ad ambientazioni rurali è stato inevitabile” ha spiegato Mario Insenga “Il sound non ha perso energia, ma si è arricchito di sonorità acustiche”.

Da un lato, dunque, arrangiamenti che valorizzano la scelta di puntare sulla fisarmonica e su una batteria senza tom e timpano; dall’altro, testi che narrano di vite precarie e di storie volutamente vissute senza tener conto delle logiche mainstream. Continua a leggere

Recensione: Fabrizio Bosso & Elio Coppola band “Jazz e Baccalà” Teatro Summarte

di Clementina Abbamondi

Venerdì 22 febbraio al Teatro Summarte di Somma Vesuviana il pubblico presente ha potuto ascoltare,nell’ambito della rassegna ormai giunta alla v edizione “Jazz &Baccalà “il concerto di un trio di eccellenze.Il direttore artistico della rassegna il batterista Elio Coppola ha suonato in trio con Fabrizio Bosso alla tromba e Antonio Caps all’organo hammond.

Elio Coppola ,classe 85’,sebbene giovanissimo si sta facendo apprezzare nel panorama jazzistico sia italiano che internazionale.Perfeziona i suoi studi negli Stati Uniti col grande batterista Kenny Washington.I suoi “ritmi” hanno accompagnato alcuni tra i migliori musicisti al mondo tra cui Benny Golson,Peter Bernstein ,Dado Moroni,Ronnie Cuber e tanti altri.Apprezzatissimo dai colleghi è importante ricordare la sua amicizia e la stima reciproca che lo lega al grande Maestro Tullio De Piscopo.

Antonio Caps ,nato a Napoli,è laureato in jazz presso il conservatorio San Pietro a Majella .Virtuoso dell’organo hammond ha già al suo attivo numerose collaborazioni con varie formazioni .

Fabrizio Bosso inizia a suonare la tromba all’età di 5 anni e si diploma al conservatorio di Torino a !5 anni .Nel 2000 pubblica il primo disco a suo nome”Fast Flight”.Nel 2002 esce il primo disco degli “High Five “ intitolato “Jazz For More”al quale seguirà “Jazz Desire”.Moltissime collaborazioni di prestigio sia nel panorama italiano sia internazionale di Fabrizio Bosso che nel 2007 pubblica “You’ve Changed”.Nel 2006 pubblica il primo disco della formazione Latin Mood “Sol” che condivide con Javier Girotto.Nel 2010 pubblica “Spiritual “e nel 2013 “Purple”Nel 2011 esce un disco “Face to Face” in duo con il fisarmonicista Luciano Biondini. Moltissime le partecipazioni a festival prestigiosi in Italia e all’estero.Alla fine del 2014 esce l’attesissimo duo con Julian Oliver Mazzariello”Tandem”e nel 2015 “Duke”. Nel 2016 esce il disco”Non smetto di suonare” con Julian Oliver Mazzariello e Fabio Concato. Continua a leggere

The Italian Trio per Napoli Jazz Winter 2019 al Teatro Summarte

NAPOLI JAZZ WINTER 2019 – XIII° ed.
VENERDI 8 FEBBRAIO 2019 ore 22.00
TEATRO SUMMARTE
Via Roma 15 – Somma Ves. – 081.3629579

THE ITALIAN TRIO
Dado Moroni | Rosario Bonaccorso | Roberto Gatto

Il trio nasce dall’idea di creare un prodotto jazz di altissimo valore artistico e totalmente made in Italy.
I tre massimi esponenti dello strumento: Dado Moroni al pianoforte, Roberto Gatto alla batteria e Rosario Bonaccorso al basso.
E’ in produzione proprio in questi giorni il loro primo album che uscirà prima dell’estate e conterrà brani originali scritti dai tre musicisti.
In occasione del concerto per il Napoli Jazz Winter si potranno ascoltare alcuni di questi brani e qualche standard jazz, il tutto condito da una profonda amicizia che lega i tre musicisti fin dall’inizio delle loro carriere.
La serata è preceduta dalla degustazione di una
cena a base di baccalà .

Dinner: h 21.00 / Music: h 22.00
Tavolo + degustazione € 27,00
Posto a sedere non numerato €. 20,00 + prev.
Info per bigliettie prenotazione tavoli 081.3629579
Info e prevendite ; 081.5564726 – 081.7611221 –
081.5568054 – 081.5519188 – 081.5294939

http://www.go2.ithttp://www.promosnapoli.ithttp://www.concerteria.it
http://www.ilbotteghino.comhttp://www.tktpoint.it

UFFICIO STAMPA  Teatro Summarte

Paolo Jannacci & Band “In Concerto con Enzo” al Teatro Summarte per Napoli Jazz Winter 2019

Un concerto sospeso tra musica jazz e la canzone d’autore per ricordare Enzo Jannacci: è un tributo al più istrionico dei cantautori italiani il secondo appuntamento del Napoli Jazz Winter 2019. Venerdì 25 gennaio, infatti, il teatro Summarte di Somma Vesuviana ospiterà lo spettacolo “In concerto con Enzo”

Protagonista della serata sarà Paolo Jannacci per uno show che comprenderà suoi brani jazz originali ma anche e soprattutto le canzoni del padre Enzo più care al pubblico. L’occasione sarà quella giusta per ripercorrere la carriera di uno dei più importanti interpreti ed autori della canzone italiana del dopoguerra, molto legato ad artisti come Giorgio Gaber e Dario Fo.

“Sarà uno spettacolo pieno di energia poetica e musicale per ricordare mio padre a chi lo conosce e cercando di farlo conoscere a chi non ha mai sentito parlare di lui” ha dichiarato Paolo Jannacci “Oltre a mie composizioni, suonerò i pezzi che più piacevano a lui e ai suoi ascoltatori. In più, eseguirò canzoni che mi sono sempre state care: per esempio, Musical e Messico e nuvole. E poi farò brani di Paolo Conte e di Tenco”. Continua a leggere

« Vecchi articoli