Author Archives: Admin

Conferenza stampa Premio Massimo Troisi XIX Edizione

XIX edizione Premio Massimo Troisi

San Giorgio a Cremano

Direzione Artistica

Gino Rivieccio

 

Torna a San Giorgio a Cremano il Premio Massimo Troisi, prestigioso osservatorio sulla comicità, giunto alla XIX edizione che quest’anno porta la firma del direttore artistico Gino Rivieccio, attore e regista di vasta esperienza, che ha messo a punto un programma di grandi ospiti e nel segno della cultura e del divertimento. Dal 20 al 27 luglio si alterneranno nei luoghi della città che ha dato i natali al grande Massimo, numerosi spettacoli gratuiti e aperti al pubblico; il tutto promosso e organizzato dal Comune di San Giorgio a Cremano nella persona del sindaco Giorgio Zinno, tramite l’assessorato alla cultura retto dall’ assessore De Martino, e con il finanziamento della Regione Campania. Eventi, concorsi, musica, comicità saranno gli ingredienti principali di questa kermesse che darà la possibilità a nuovi autori e comici emergenti di essere giudicati da una giuria di qualità e concorrere così ad ambiti premi e riconoscimenti. Palcoscenico del Premio saranno diverse piazze e spazi della cittadina ai piedi del Vesuvio, per un festival itinerante che darà a tutti la possibilità di partecipare in modo gratuito. Leggi altro

Forum Del Giornalismo Musicale: il 5 e 6 ottobre la nuova edizione al Mei di Faenza

FORUM DEL GIORNALISMO MUSICALE: IL 5 E 6 OTTOBRE LA NUOVA EDIZIONE AL MEI DI FAENZA

CON UN INCONTRO CON GINEVRA DI MARCO E CRISTINA DONA’, CORSI DI FORMAZIONE E L’ANNUALE ASSEMBLEA DELL’ASSOCIAZIONE GIORNALISTI MUSICALI

Torna il 5 e 6 ottobre a Faenza, nell’ambito del Mei, la quarta edizione del Forum del giornalismo musicale. Un evento mai realizzato in Italia che ha suscitato nei primi tre anni grande interesse, con la presenza di tantissimi giornalisti, da quelli delle grandi testate a quelli delle webzine, delle radio e tv e di tutti i new media.

Anche quest’anno la due giorni, diretta da Enrico Deregibus, si terrà nel palazzo comunale di Faenza e vedrà diversi appuntamenti fra cui un incontro con Ginevra di Marco e Cristina Donà.

Ginevra di Marco e Cristina Donà

Si comincerà sabato 5 ottobre dalle 14 con l’assemblea dell’AGIMP, l’Associazione dei Giornalisti e critici Italiani di Musica legata ai linguaggi Popolari. Leggi altro

Annunciati gli 8 finalisti del Giffoni Rap Contest 2019

#GIFFONIRAPCONTEST2019

 

ANNUNCIATI GLI 8 ARTISTI FINALISTI 

CHE SI ESIBIRANNO AL 

GIFFONI FILM FESTIVAL 

LA FINALE del 26 luglio SARÀ PRESENTATA DA 

DILETTA LEOTTA
Annunciati gli otto artisti finalisti del #GiffoniRapContest, lo spin-off del Giffoni Film Festival dedicato alla musica urban. Una “rapcall”, unica in Italia, che si svolgerà dal 19 al 26 luglio presso la Giffoni Music Arena di Piazza F.lli Lumière di Giffoni Valle Piana (Sa), dove ogni sera ci saranno i grandi appuntamenti live del Giffoni Music Concept – Vivo Giffoni.

22 luglio – AMALINZE, TSUMANI, ERIC ROULLIER  

23 luglio – MIKESUEG, ALEX MAV, DARIA TEGOLO 

25 luglio – DELFO e MULAYAKA 

Sono questi i finalisti selezionati da una straordinaria giuria composta da Don Joe (tra i più importanti produttori e Dj in Italia) e Max Brigante (Radio 105) e tre artisti protagonisti della scena musicale italiana come Anastasio, Shade e Junior Cally, con la collaborazione di MN. Il 22, 23, 25 e 26 luglio i finalisti si esibiranno e sfideranno sul grande palco del Giffoni Music Concept decretando così il vincitore che riceverà il supporto al suo progetto discografico con la pubblicazione di un singolo in digitale prodotto da Giffoni Experience, che sarà presentato su Radio 105 nella trasmissione 105 Mi Casa di Max Brigante.

Leggi altro

JAZZaltro: samba, bossanova e calypso con il quintetto del sassofonista Jacopo Jacopetti giovedì 18 luglio a Busto Arsizio (Va)

JAZZaltro: samba, bossanova e calypso 
con il quintetto del sassofonista Jacopo Jacopetti 
giovedì 18 luglio a Busto Arsizio (Va)  
 
 
MILANO – Fa tappa a Busto Arsizio (Va) la decima edizione di JAZZaltro, la rassegna che dal 2010 porta i suoni del mondo lungo l’asse della S.S. Sempione e del fiume Olona, tra la provincia di Varese e quella di Milano: giovedì 18 luglio, presso Palazzo Gilardoni (via Fratelli D’Italia 12; ore 21; ingresso libero), è in programma il live del quintetto del sassofonista Jacopo Jacopetti featuring la cantante brasiliana Heloisa “Luma” Lourenço.
Il concerto, intitolato “Progetto Latino” e in bilico tra samba, jazz, bossanova, calypso e pop, sarà un viaggio nelle musiche provenienti dal Sudamerica, con una particolare attenzione a Brasile, Argentina, Uruguay e Caraibi e a compositori quali Edu Lobo, Ivan Lins, Astor Piazzolla, Henry Belafonte, Hugo Fattoruso e Dori Caymmi. Il comune denominatore di questo appuntamento sarà la “bella melodia”, con armonie immediate che assicurano un ascolto da subito piacevole.

Leggi altro

18 > 21 luglio 2019 – “Accadia Blues 2019 – Festival Internazionale di Blues” – Decima edizione

Accadia Blues 2019

Il Festival Internazionale di Blues

dal 18 al 21 luglio

 

Da qui puoi vedere le Stelle da vicino. E’ questo il leitmotiv del Festival Internazionale di musica Accadia Blues 2019. Un simpatico gioco di parole che coniuga il cartellone “stellare” della manifestazione con i cieli limpidi dei Monti Dauni.

 

Il Festival promosso dall’amministrazione comunale di Accadia con la direzione artistica di Nino Antonacci (fondatore del Moody Jazz Café) ed Elisabetta Manella, si terrà, come da tradizione, nel medievale borgo fantasma di Rione Fossi da giovedì 18 a sabato 20 luglio, per poi terminare nell’incantevole Bosco Paduli (a pochi km dal paese) domenica 21 luglio.

 

Accadia Blues celebra nel 2019 il suo decennale, orgoglioso di aver proposto musica di qualità e aver ospitato negli anni artisti internazionali in un territorio spesso dimenticato dalle grandi produzioni musicali, tra questi ricordiamo: Charlie Musselwhite, Eric Jonhnson, Robben Ford, Bill Evans, Paul Young & Los Pacaminos, Scott Henderson, Popa Chubby, Eugenio Finardi, Spyro Gyra, ecc. … Leggi altro

E’ fuori ” Sto tutto fusion” il nuovo disco del percussautore partenopeo Ciccio Merolla

CICCIO MEROLLA

STO TUTTO FUSION

Il nuovo album

A otto anni dalla pubblicazione di “Fratamme’”, non senza incursioni sulla scena musicale nazionale con singoli di grande successo come ‘O Bongo e ‘O munno che sento, il percussautore partenopeo, Ciccio Merolla ritorna con un nuovo album “Sto tutto fusion” (etichetta indipendente Jesce Sole, distribuzione Goodfellas Roma/ Believe) in cui volutamente non sono stati inseriti i singoli succitati, poiché figli di un momento e quindi di un sound totalmente diverso dal mood di questo nuovo progetto discografico.

Con “Sto tutto fusion”,  Ciccio Merolla continua e conferma con determinazione quel solco su cui si basa tutto il suo percorso musicale e la sua filosofia di vita. Troppo semplice parlare di sola contaminazione, il discorso va oltre la fusione dei generi: quando la musica è una ricerca continua che porta a scoprire, a conoscere, ad amare, di volta in volta, una sonorità, un musicista, uno stile, porta a cercare nell’altro, nella diversità, quella affinità che genera un discorso nuovo. E nella musica di Merolla questa scoperta, questa ricerca, questa passione non mancano mai e i porti in cui è attraccato in questo nuovo viaggio, sono luoghi musicali capaci di contenere mondi che affondano radici nel terreno fertile della sua terra, mai avara di spunti e storie che vale la pena raccontare.

Leggi altro

Eventi. Sorrento Incontra le donne, tra musica e danza

Dal 18 luglio all’8 agosto, torna la rassegna multidisciplinare, con un omaggio al poeta sorrentino Aniello Califano

Le voci di FloGabriella MartinelliMarina Mulopulos e Ginevra De Marco e la danza di Emanuela Bianchini. I ritmi di un cantastorie mediterraneo come Enzo Gragnaniello. E poi il Gran Ballo di Pulcinella e La Santa Allegrezza, e l’omaggio di Alfonso Bruno ed Imma Balduccelli alla poesia del sorrentino Aniello Califano, di cui quest’anno ricorrono i 100 anni dalla morte.

Sorrento Incontra torna, nella sua edizione estiva, da 18 luglio all’8 agosto, con la direzione artistica di Mvula Sungani. La rassegna multidisciplinare, promossa dal Comune di Sorrento, guidato dal sindaco Giuseppe Cuomo, in collaborazione con la Fondazione Sorrento e la consulenza del dirigente del Settore Cultura, Antonino Giammarino, proporrà al pubblico otto appuntamenti, tutti ad ingresso libero ed ospitati sulla terrazza della villa comunale Salve D’Esposito, altro grande autore sorrentino di brani entrati nel repertorio delle grandi canzoni napoletane.

L’universo femminile sarà il filo conduttore del cartellone, che sarà inaugurato il 18 luglio, alle ore 19, con una serata omaggio ad Aniello Califano. Un focus, un approfondimento, un tributo per raccontare la vita, la carriera e le curiosità sul grande personaggio. Un viaggio fatto di parole, musica ed immagini emozionerà e divertirà lo spettatore e gli ospiti nel suo ricordo, con la partecipazione di storici e critici musicali e un contributo musicale di Alfonso Bruno ed Imma Balduccelli.

Il 23 luglio, alle 21.15 sarà la volta di Flo, cantautrice e attrice di teatro, una delle personalità più interessanti e versatili della world music d’autore mentre il 24 luglio Sorrento Incontra propone un doppio appuntamento. Alle 18.30, il Gran Ballo di Pulcinella, una parata di maschere, tammorre, danze e ritmi antichi della tradizione popolare campana e, alle 21.15 La Santa Allegrezza, spettacolo di Gianni Aversano e del gruppo Damadakà, incentrato sul repertorio delle tradizioni religiose del Mezzogiorno.

“La pancia è un cervello col buco” è invece il titolo dell’album che dà il titolo al concerto in programma il 31 luglio ore 19. Gabriella Martinelli canterà storie, con ironia e con la sua voce importante che racconta i luoghi, i suoni e i colori che hanno formato la sua crescita artistica.

Sorrento Incontra proseguirà poi l’1 agosto, con Neapolis Mantra, un’opera multidisciplinare a cura del Centro di Produzione Teatro Comunale Tasso, ideata dal regista e coreografo italo-africano Mvula Sungani,che vede insieme la forza della physical dance, con la partecipazione dell’etoile Emanuela Bianchini, Enzo Gragnaniello e la forza della sua voce black, con frammenti di prosa poetica di altri autori. Uno spettacolo di interazione e compenetrazione tra danza e musica live, co-prodotto da Arealive e CRDL, in collaborazione con Sorrento Incontra, MSPD Studios, Calandra Institute City University of New York ed Ilica Usa.

Le due ultime date sono quelle del 6 agosto, alle 21.15 con Marina Mulopulos, la cantante italo greca che da molti anni lavora in modo sperimentale sulla voce come strumento e l’8 agosto con Ginevra De Marco, una delle più apprezzate esponenti del nuovo folk italiano.

 

 

Ufficio Stampa Comune di Sorrento

Luigi D’Alise

Mail comunedisorrento@agopress.it

 

Ufficio Stampa Arealive

Chiara Ricci

Mail  ricci.communication@gmail.com

 

COMUNE DI SORRENTO | Ufficio Stampa
a cura dell’Ago Press . Contatti Luigi D’Alise
Tel.: +39 0818074254
Mail comunedisorrento@agopress.it . Web www.comune.sorrento.na.it

Fb www.facebook.com/comunesorrento . Tw www.twitter.com/comunesorrento

Recensione: Stefania Tallini ospite della X Edizione del Pozzuoli Faber Jazz Festival dei Campi Flegrei

di Clementina Abbamondi 

Nel suggestivo contesto delle Terme Romane di Baia, mercoledì 10 luglio nell’ambito della X Edizione della rassegna “Pozzuoli Faber Jazz Festival ” si è esibito un quartetto strepitoso formato da Stefania Tallini al piano, Gabriele Mirabassi al clarinetto, Matteo Bortone al contrabbasso, Gregory Hutchinson alla batteria.

Stefania Tallini, apprezzata pianista , compositrice e arrangiatrice jazz italiana, laureata in Pianoforte Principale al Conservatorio   S. Cecilia di Roma ed in Jazz al Conservatorio L. Refice di Frosinone (Arrangiamento e Composizione per Big Band,) si è specializzata partecipando a numerose Masterclass   e seminari ed ha ottenuto diversi   premi in molti   concorsi internazionali, sia come pianista, che come compositrice e arrangiatrice. La sua discografia comprende 9 album da leader, nei quali sono contenuti tutti brani di sua composizione. Il suo brano “ New Life” è stato inserito nel Real Book italiano che comprende le composizioni dei più importanti jazzisti italiani. Il talento della Tallini, in grado di conciliare Frederic Chopin, Bill Evans e Antonio Carlos Jobim, l’ha condotta a   esibirsi in tutto il mondo insieme a nomi prestigiosi.

Gabriele Mirabassi nato a Perugia nel 1967 si è diplomato in clarinetto nel 1986 presso il Conservatorio Morlacchi di Perugia. Nella sua carriera ha spaziato dal jazz alla musica classica collaborando con numerosi artisti : Richard Galliano, Enrico Pieranunzi, Stefano Bollani, Roberto Gatto e molti altri. Negli ultimi anni ha iniziato a svolgere una ricerca approfondita sulla musica strumentale popolare brasiliana e sud americana. Vasta è la discografia del maestro Mirabassi, che è uno dei massimi virtuosi del clarinetto a livello internazionale. Dopo il diploma conseguito con il massimo dei voti, la sua formazione musicale nei primi anni ha riguardato tecniche esecutive peculiari della musica contemporanea. Parallelamente, ha cominciato a lavorare professionalmente in ambito jazzistico, attività che è diventata sempre più consistente fino a diventare esclusiva. Nel 1996 vince il Top Jazz nella categoria “miglior nuovo talento”. Numerosissime sono le collaborazioni estremamente eterogenee, sia sul piano degli stili, che dei linguaggi. Negli ultimi anni Mirabassi ha ampliato il suo panorama di collaborazioni sapendo aprirsi ad altri ambiti di spettacolo. Nel 2008 esce un disco interamente a suo nome, “Canto di Ebano”, che è un omaggio allo straordinario legno   africano e alle appassionate mani italiane che lo trasformano in clarinetto. Il disco ha vinto il 26°  Top Jazz  2008 come migliore disco dell’anno. Nella carriera di Mirabassi, vero spartiacque è l’incontro con il musicista brasiliano Giunga. Il disco “Graffiando Vento” rappresenta il definitivo slancio dell’artista verso la musica strumentale brasiliana.

Gregory Hutchinson, nato a Brooklyn nel 1970, è un batterista jazz americano . Ha studiato con Marvin Smith e   Kenny Washington alla fine degli anni 80 e ha iniziato la sua carriera suonando con Red Rodney nel 1989-1990. Gregory esprime una freschezza dell’inventiva che è stata una sua caratteristica fin dall’inizio. Ispirato da Charlie Parker, il desiderio di Greg ed il suo obiettivo è quello che la batteria suoni così come cantava il sax di Charlie Parker. Ha suonato con grandissimi artisti tra i quali Christian Mc Bride, Roy Hargrove, Steve Wilson e tanti altri.

Matteo Bortone è uno dei giovani contrabbassisti che si sta affermando a livello nazionale, e non solo, come compositore, strumentista e leader, in particolare dopo essere stato eletto “Migliore Nuovo Talento” al Top Jazz 2015, dai giornalisti della rivista Musica Jazz. Nativo di Otranto, ma cresciuto musicalmente a Parigi, dove ha ottenuto un Master in jazz al Conservatorio Nazionale Superiore, Matteo ha già all’attivo tre produzioni discografiche. Suona stabilmente in diverse band italiane e francesi.

Stefania Tallini si mostra contentissima di suonare in un luogo ricco di cultura e suggestione: Le Terme Romane di Baia. La Tallini presenta il suo nuovo progetto che presto sarà registrato in trio, dal titolo “Uneven” (Irregolare)  e dice in una recente intervista: “col passare del tempo la mia musica ha acquisito sempre più caratteristiche di irregolarità e di asimmetria ed anche nella vita le cose che più mi affascinano sono quelle “irregolari”, appunto, imprevedibili, asimmetriche, non razionali”. E ancora: ”in questo nuovo progetto c’è la sintesi dei generi musicali che suono e ascolto da sempre: jazz, musica classica, musica brasiliana”.

Alcuni dei brani che si sono susseguiti nel concerto sono: “Uneven”,   “Il sogno”, “Anna”, dedicata ad una sua amica prematuramente scomparsa,”Bluesme”, un blues “storto” come lei lo ha definito ed una bellissima ballad che al concerto ha voluto dedicare  a Joao Gilberto, scomparso recentemente. L’ultimo brano, “Choro para dois” è di ispirazione brasiliana.

Nei brani si evidenzia la bravura dei singoli musicisti ed il loro talento personale che riesce a raggiungere un grande interplay, un suono omogeneo e un ritmo perfetto. Stefania Tallini ha una tecnica nitida e brillante ma soprattutto le sue doti di compositrice le permettono di scrivere sempre temi melodici e raffinati. La sua caratteristica è quella di riuscire a fondere stili diversi con grande maestria.

Alla fine del concerto a nome dell’Associazione “Jazz & Conversation”, Antimo Civero Direttore Artistico insieme ad Angelo Pesce del Festival, ha consegnato alla Tallini il premio “la Bomba della Pace” creata dal maestro puteolano Raffaele Ariante.

Recensione: Enrico Pieranunzi Trio & Valentina Ranalli ospiti alla X Edizione di Pozzuoli Faber Jazz Festival

di Clementina Abbamondi

 

Venerdì 5 luglio 2019 nel cortile del Castello Aragonese di Baia, sede del Museo Archeologico dei Campi Flegrei   si è tenuto nell’ ambito della X edizione del Pozzuoli Faber Jazz Festival un bellissimo concerto “Valentina sings Pieranunzi” con Enrico Pieranunzi al piano, Giuseppe Romagnoli al contrabbasso, Cesare Mangiacavallo alla batteria e alla voce Valentina Ranalli .

Pozzuoli Jazz Festival dei Campi Flegrei è una manifestazione che nasce da una duplice passione : quella per la musica e quella per il territorio Flegreo. Organizzato dall’ A.P.S. “ Jazz and Conversation” con la direzione artistica di Antimo Civero e Angelo Pesce è un Festival di musica Jazz “itinerante” che si tiene sul territorio dei Campi Flegrei con edizione estiva ed invernale. Si è voluto creare un legame ideale tra cultura e patrimonio dei Beni Culturali ed Ambientali dell’ area Flegrea. Il fine dell’ Associazione è quello di sensibilizzare le coscienze nei confronti del patrimonio artistico troppo spesso abbandonato e dimenticato grazie al messaggio musicale.

Leggi altro

Associazione Artemide e Antonio Sollo presentano a Villa Altea incontro con Maurizio De Giovanni

Nella splendida cornice di Villa Altea a Quarto, Incontreremo Maurizio De Giovanni, autore di best seller, quali la serie del commissario Ricciardi; I bastardi di Pizzofalcone, Sara, I guardiani; Ed innumerevoli racconti pubblicati in quasi tre lustri di carriera.
Letture, amorevoli chiacchiere e progetti futuri saranno accompagnati da una degustazione a cura dello Chef di Villa Altea.

Mercoledì 31 Luglio 2019
ore 20.30

Prenotazione obbligatoria
Angelo: 337 1114477
Luisa: 347-1594511
artemide.ass@virgilio.it

« Vecchi articoli