Tag Archives: jazz

FEDE ‘N’ MARLEN” PER LA RASSEGNA “SONGS” ALLA GALLERIA TOLEDO

Ultimo appuntamento della rassegna dedicata ai cantautori emergenti, organizzata dal teatro Galleria Toledo – Materiali Contemporanei in collaborazione con BeQuiet

All’anagrafe si chiamano Federica Ottombrino e Marilena Vitale, ma per la musica sono Fede ‘n’ Marlen. Il duo torna in concerto domani, venerdì 19 aprile, alle ore 21, per l’ultimo appuntamento della rassegna “Songs” al teatro Galleria Toledo Napoli (via Concezione a Monte Calvario, 34), organizzata in collaborazione con BeQuiet. Leggi altro

ALESSANDRO LANZONI: il 19 aprile esce Unplanned Ways

ALESSANDRO LANZONI

Unplanned Ways

ALESSANDRO LANZONI – PIANO

THOMAS MORGAN – DOUBLE BASS

ERIC MCPHERSON – DRUMS

Un magico incontro tra musicisti di differenti generazioni, annoverati tra le maggiori personalità della scena jazzistica odierna.

Un’esperienza comune che si è subito tradotta nella volontà di costruire insieme qualcosa di bello e di nuovo, all’insegna della continua ricerca della fusione e dell’interplay, affrontando un repertorio di standards jazz, scegliendo in assoluto quelli tra i più avvincenti e meravigliosi del catalogo americano.

Il loro cd dal titolo Unplanned Ways registrato a New York nell’inverno del 2018 è infatti formato da quasi esclusivamente standards ed uscirà per Cam Jazz il 19 aprile, subito dopo il loro tour di presentazione.

Colpisce molto il loro modo di interpretare questi brani, si avverte infatti il bisogno di rispettare la tradizione jazzistica ma allo stesso tempo non c’è alcun tipo di rinuncia nel prendersi rischi per costruire qualcosa di veramente originale.

Leggi altro

Al via il 18 aprile Umbria Jazz Spring a Terni

Inizia il 18 aprile a Terni Umbria Jazz Spring, cinque giorni di musica fino al giorno di Pasquetta.

Durante il periodo delle feste pasquali Terni ospita il più corposo e articolato cartellone di Black Music (nella sua accezione più vasta) a livello nazionale: saranno infatti protagonisti Roosevelt Collier, il “Jimi Hendrix” della pedal steel guitar, Thornetta Davis, da Detroit, che della Motor City è considerata l’indiscussa regina del blues, vincitrice di una trentina di Detroit Music Awards nelle categorie blues e rhythm ‘n’ blues, i New Orleans Mystics, un versatile gruppo vocale che ha in repertorio una varietà di classici r&b, soul, disco, jazz, Motown, coprendo un periodo che va dagli anni ‘40 ad oggi, e ovviamente il gospel, con il Virginia State Gospel Choir, che nel 1997, nel corso di un tour in Italia, cantò in Vaticano per il Papa assieme ad altri grandi artisti, tra i quali la leggenda del blues, B. B. King.

Importante anche la presenza di musicisti italiani, che da anni interpretano questo genere con classe e originalità: Flavio Boltro, che in trio aprirà ufficialmente il festival il 18 aprile alle 18,30, i Quintorigo, i Licaones, e due progetti, Modalità trio e Duet, con Massimo Moriconi impegnato in entrambi.

Da non dimenticare infine Anat Cohen, clarinettista dalla grandissima cultura musicale e Dena De Rose, che si iscrive nella gloriosa tradizione delle pianiste/cantanti che hanno avuto un ruolo importante nella storia del jazz.

Imperdibile infine la marchin’ band con i Funk Off per le vie del centro e alla Cascate delle Marmore a Pasqua e Pasquetta.

Leonardo de Lorenzo Trio in “The Ugly Duckling” per Live Tones

Nella hall dell’Hotel delle Terme di Agnano venerdì 12 aprile è stato presentato “The Ugly Duckling” un cd il cui repertorio propone composizioni originali di Leonardo De Lorenzo pubblicato nel 2017 e registrato con uno stile “Meet&Reel” ovvero live con pubblico in sala.

Dopo 10 anni Leonardo De Lorenzo ,batterista napoletano,ripropone l’organico del trio.

Dopo diversi lavori discografici pubblicati fino ad oggi ,lavori in cui gli organici si sono via via allargati fino a diventare ensemble con nove/dieci elementi,con sezioni di fiati e di archi con questo cd c’è il ritorno alla formula più intima del trio: Leonardo De Lorenzo alla batteria, Marco de Tilla al contrabbasso, Ergio Valente al piano e come guest star  Jerry Popolo al sax.

Leonardo De Lorenzo dal 1985 svolge un ‘intensa attività concertistica e didattica.Presidente dell’Associazione di promozione sociale e culturale “L’Isola dei Girasoli”,con la quale conduce il progetto “Musica in corsia –i concerti del sorriso”, portando la musica negli Ospedali pediatrici italiani.Ha registrato numerosi dischi in qualità di sideman e come leader.Ha collaborato ,suonato e registrato con alcuni dei nomi più prestigiosi nel campo del jazz nazionale ed internazionale. In veste di leader ha pubblicato “Entropia” nel 2006, “Pictures nel 2010 “Nice to Meet You” nel 2012. Inoltre ha pubblicato l’audio libro di favole e musica dal titolo “Le Favole dell’ Isola dei Girasoli”,scritto dai bambini delle scuole di San Giuseppe Vesuviano ,il lavoro “Waiting for” nel 2016 e l’audio libro “Ti presento Francesco” dedicato al figlio Francesco, al quale il batterista ha dedicato gran parte delle sue composizioni, con la presenza di prestigiosi ospiti come Tullio De Piscopo,Paolo Fresu e la violoncellista Giovanna Famulari. Ha anche pubblicato tre libri di tecnica del tamburo ed una raccolta di studi per il tamburo. Leggi altro

Spazio ZTL – Giuseppe La Pusata Trio Presentazione del CD “Strange Correlations” – Sabato 13 aprile ore 21.30

Spazio ZTL
Via Giuseppe Piazzi 55/59
80137 – Napoli
Sabato 13 aprile ore 21.30
Giuseppe La Pusata Trio
Presentazione del CD “Strange Correlations”
con
Giuseppe La Pusata – batteria
Davide Costagliola – basso
Federico Luongo – chitarra
Il batterista napoletano propone la sua personale visione del ritmo dando una nuova veste a standard del songbook americano, proponendo brani inediti sviluppati durante l’incontro con i suoi musicisti e con l’intento condiviso di approfondire il linguaggio ritmico. Le trame musicali vengono cosi scomposte e ricomposte con fluidità e maestria senza forzature, dialogando come avviene nelle più classiche improvvisazioni jazz ma con una nuova visione moderna.
VI ASPETTIAMO!
Mostra Artistica di Pasquale Manzo
“PCI… ovvero
Pulcinella Circense Incantatore”
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Posti Disponibili: 80
Evento con sottoscrizione di 12,00 €
PARCHEGGIO
Garage Via Foria (di fronte la Caserma Garibaldi)
Dite dello Spazio ZTL
Chiusura prevista alle 01.00
PER PRENOTARE:
392.3915529 – 081.0331974

Venerdì 5 aprile- IVAN DALIA/TRIOVERO AL NAPOLI JAZZ WINTER

 

Le contemporanee composizioni del musicista cieco dalla nascita

Dopo il successo, nel lontano 2016, per la partecipazione allo show televisivo “Italian Got Talent” Ivan Dalia in ogni intervista confermava la voglia di cominciare a fare concerti. Portare in giro la sua musica, quella composta a suon di sacrifici e fatica, considerate le difficoltà per una persona non vedente di studiare la musica in braile, maneggiare programmi di editing. Sono passati due anni e Ivan ha fatto tappa in Europa con un tour indipendente, ha firmato molte colonne sonore eseguite nel Regno Unito, Germania, Italia, Spagna, senza contare le apparizioni televisive di successo. Sarà a Napoli venerdì 5 aprile, ore 21, alla Domus Ars (via Santa Chiara 10) per il Napoli Jazz Winter. Insieme a Raffaele Romano al basso elettrico e Alessio Pacifico alla batteria Dalia proporrà un repertorio che spazia da composizioni originali a standards rivisitati. La peculiarità del trio è basata principalmente sul groove, alcuni brani sono caratterizzati da un’armonia scarna per dare ai musicisti la possibilità di interagire, altri invece strizzano l’occhio al jazz, all’afrobeat e al funk e il risultato è pensato per dare vita ad una musica fresca e coinvolgente.

Leggi altro

I GAIA CUATRO A I SENZATEMPO di Avellino il 6 Aprile

 

Un evento fuori programma, ma fortemente voluto dalla Associazione Avellinese de i Senzatempo; un regalo immenso per il pubblico, un atto d’amore nei confronti della città e della musica.

I Gaia Cuatro sono l’espressione più tangibile di come i confini, ed i limiti sono imposizioni che non hanno alcuna ragione di esistere e che possono essere distrutti solo mutando il modo in cui si percepisce il mondo. Un mondo più bello e più ricco se lo si guarda attraverso la lente della cultura e della bellezza.

Gaia Cuatro è un ensemble, un gruppo, la sintesi di due culture completamente diverse, almeno in apparenza. Da una parte due straordinari jazzisti della scena giapponese, dall’altra due mostri sacri della musica argentina, da molto tempo attivi anche in Europa.

Leggi altro

UMBRIA JAZZ SPRING #2 a Terni dal 19 al 22 aprile

A Terni vanno in scena le tradizioni della black music 

Umbria Jazz Spring (Terni, 18 – 22 aprile) si fa in quattro: GOSPEL, SOUL, BLUES &……JAZZ, recitano i sottotitoli della manifestazione ternana, quasi a rappresentare sinteticamente la volontà di esplorare i diversi filoni della musica Nera. Musica, in realtà, che partendo dalle sue radici afro-americane è diventata patrimonio del mondo ed espressione condivisa in tutti i continenti, anche attraverso i numerosi filoni da essa generati.

GOSPEL, il canto corale della fede e del sentimento religioso, attraverso il quale la comunità testimonia la speranza che nasce dalle parole del Vangelo.

SOUL, la forza delle emozioni che vengono dal profondo dell’anima, che poggia sulla forza trascinante del ritmo.

BLUES, “la musica del diavolo”, a cui affidare il racconto delle difficoltà materiali del vivere quotidiano, ma anche la solitudine, la malinconia esistenziale.

JAZZ, infine, in cui Gospel, Soul e Blues, trovano, assieme a molto altro (le diverse tradizioni musicali europee, non ultime quelle italiane) la sintesi virtuosa, capace di far nascere la musica più vitale e planetaria del Novecento. Ascoltata dappertutto, suonata dappertutto: il linguaggio sonoro universale per eccellenza. Leggi altro

Recensione: Chiara Orlando 5tet in “A Place of Stillness” per Live Tones

di Clementina Abbamondi 

Venerdì 29 marzo nella hall dell’Hotel delle Terme di Agnano è stato presentato un cd dal titolo “A Place of Stillness” che come ha detto Alberto Bruno ,presidente dell’Associazione “Live Tones”,”è frutto di tanto studio e lavoro da parte di Chiara Orlando che ,oltre ad avere una bellissima voce suona anche il contrabbasso e la tromba”.

Questo nuovo progetto è quasi esclusivamente formato da brani originali scritti con il contrabbassista Pietro Ciancaglini. Come precisa Antonello Sorrentino che suona tromba e filicorno nel quintetto “ Il cd è frutto di una bella storia d’amore di due musicisti che sono qui sul palco e che sono gli autori della maggior parte dei brani”.

Chiara Orlando ,jazzista siciliana da tempo trasferitasi a Roma, spiega al pubblico che nel cd “A Place of Stillness” ossia il “Il Posto della Quiete” ha cercato di rispondere alla domanda “Qual è il posto,il ricordo,il raggiungimento di un obiettivo che potrebbe generare in me uno stato di calma?” Quasi tutti i brani hanno una dedica precisa .

Il quintetto è composto da Chiara Orlando alla voce , Pietro Ciancaglini al contrabbasso , Manuel Magrini al piano, Antonello Sorrentino alla tromba e filicorno e Andrea Nunzi alla batteria.

Chiara Orlando si diploma in canto jazz presso il Saint Louis College of Music . Nel 2008 intraprende lo studio della tromba jazz con Claudio Corvini ,Vito Giordano,Pietro Pellegrini e Andy Gravisch. Dal 2011 al 2013 fa parte della “Saint Luis big band”; dal 2014 fa parte della” New Talents jazz Orchestra” diretta da Mario Corvini. Leggi altro

Alessandro Tedesco & Low Frequency Quartet allo Spazio ZTL

Spazio ZTL
Via Giuseppe Piazzi 55/59
80137 – Napoli

Sabato 30 marzo ore 21.30

Alessandro Tedesco & Low Frequency Quartet

Ospite Marco Zurzolo

LIFETIME

Presentazione del nuovo CD

con:
Alessandro Tedesco – trombone & live electronic
Giovanni Francesca – guitar
Dario Miranda – bass
Giampiero Franco – drums
Dopo 5 album a suo nome il trombonista campano Alessandro Tedesco approda alla Tǔk Music di Paolo Fresu. L’album “Lifetime”, registrato con il suo Low Frequency Quartet (Giovanni Francesca alla chitarra elettrica, Dario Miranda al basso e Giampiero Franco alla batteria) con il quale collabora da circa 10 anni. Paolo Fresu, che in passato aveva scritto le liner notes di due precedenti lavori di Alessandro Tedesco, ha deciso di pubblicare questo nuovo album non appena le circostanze sono state favorevoli e i tempi maturi. Le qualità che emergevano allora, ossia la curiosità, freschezza, energia e originalità, oltre ad un approccio per niente ortodosso alla musica, si ritrovano intatte nel nuovo “Lifetime”. Un album autobiografico con la paternità di Tedesco a fare da fulcro, ed elementi melodici che pervadono le atmosfere del disco. Seppur non ci sia alcuna dedica diretta, riferimenti ai figli sono contenuti in diversi brani come “In Daddy’s Eyes” “Lack of you” e “Woodpecker”, mentre “Ritmo 75” e “Dreams of a Fisherman” riguardano più la sfera personale e la gioventù
Spazio poi a composizioni come “Ukiyo” (che è una parola Giapponese che vuol dire vivere per un certo tempo staccato dalle rogne della vita) e “Maloenton” (omaggio alla città di Tedesco, Benevento) e “Collusion” che vede l’alternarsi di groove serrati a lirismi ariosi che rappresenta a pieno momenti di vita vissuti, e infine “Painkiller”, il cui titolo è programmatico. L’opera di copertina è di Benno Simma, architetto, designer, musicista che ha finora ideato la veste grafica di molti dischi Tǔk Music e che questa volta diventa protagonista proponendo una sua opera in copertina. Benno negli ultimi anni si dedica sempre più intensamente al disegno e alla fotografia, pubblicando le sue opere online e praticando una poetica di falsificazione delle immagini.

 

VI ASPETTIAMO!
Mostra Artistica di Pasquale Manzo
“PCI… ovvero
Pulcinella Circense Incantatore”
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Posti Disponibili: 80
Evento con sottoscrizione di 12,00 €
PARCHEGGIO
Garage Via Foria (di fronte la Caserma Garibaldi)
Dite dello Spazio ZTL
Chiusura prevista alle 01.00
PER PRENOTARE:
392.3915529 – 081.0331974
« Vecchi articoli