SIMPLY RED: RIPROGRAMMATO NEL 2022 IL TOUR CON DUE NUOVE DATE IN ITALIA: 14 DICEMBRE ROMA @ PALAZZO DELLO SPORT E 15 DICEMBRE PADOVA @ KIOENE ARENA


Logo

RIPROGRAMMATO IL TOUR EUROPEO NEL 2022
SPECIAL GUEST: MICA PARIS
IL CONCERTO A MILANO SARÀ RIPROGRAMMATO IL 16 DICEMBRE 2022
ANNUNCIATE DUE NUOVE DATE 14 DICEMBRE 2022 ROMA – PALAZZO DELLO SPORT
15 DICEMBRE 2022 PADOVA – KIOENE ARENA
Riprogrammato nel 2022 il tour europeo Blue Eyed Soul Tour dei Simply Red, che farà tappa in Italia con due nuove date il 14 dicembre 2022 al Palazzo dello Sport di Roma e il 15 dicembre 2022 alla Kioene Arena di Padova. La data prevista per 19 novembre 2021 al Mediolanum Forum di Milano sarà riprogrammata il 16 dicembre 2022, sempre al Mediolanum Forum di Milano. Ad aprire ogni show della band capitanata da Mick Hucknall, ci sarà Mica Paris come special guest. Mick Hucknall non vede l’ora di tornare sul palco. “Ho passato gran parte della mia vita a cantare per la gente, quindi è strano non farlo.” ha detto. “Mi manca essere in grado di esprimermi. Sarà meravigliosamente stimolante quando le persone potranno andare a vedere di nuovo una band. Non vedo l’ora.” Acclamata come una delle band dal vivo di maggior successo provenienti dall’Inghilterra, faranno scintille consegnando ai loro fan successi senza tempo, che hanno segnato la loro carriera stellare, come Holding Back The YearsStars, Fairground Money’s Too Tight To Mention, ma anche nuove sonorità grezze e profonde. Mick Hucknall è stato il cantautore e leader dei Simply Red fin dall’inizio del 1985, accompagnato dal sassofonista di lunga data Ian Kirkham dal 1986. L’attuale line-up è rimasta tale dal 2003, e il nuovo tour valorizzerà i punti di forza di questa fantastica band. “Voglio che si divertano a suonare, che la folla si alzi e si muova, e che tutti ci mettano il cuoreSi tratta di catturare il groove“, dice Hucknall. I biglietti per le nuove date di ROMA e PADOVA saranno disponibili in anteprima per gli utenti My Live Nation dalle ore 10 di giovedì 17 giugno. Per accedere alla presale basterà registrarsi gratuitamente su www.livenation.it. La vendita generale dei biglietti è aperta a partire da venerdì 18 giugno alle ore 10 su www.ticketmaster.itwww.ticketone.it e www.vivaticket.com. I biglietti per la data di MILANO precedentemente acquistati resteranno validi per la nuova data del 16 dicembre 2022. Per maggiori informazioni sulla validità dei biglietti, vai su > https://www.livenation.it/show-updates I pacchetti VIP Ticket, che includono merchandise dei Simply Red in edizione limitata, saranno disponibili per gli show europei. Per maggiori informazioni > eventtravel.com
DATE DEL BLUE EYED SOUL TOUR 2022:

Radio Monte Carlo è la radio ufficiale del Tour
Info su: www.livenation.it
Logo

Il Leone d’oro alla Biennale Danza LA RIBOT per la prima a volta a Roma, dal 19 al 21 giugno, alla Real Academia de España

Per la PRIMA VOLTA a ROMA
il LEONE D’ORO alla BIENNALE DANZA

LA RIBOT
DISTINGUISHED ANYWAYS 2021

Una performance site specific alla luce del tramonto,
nello splendido scenario della
REAL ACADEMIA DE ESPAÑA EN ROMA

19-21 giugnoingresso gratuito su prenotazione fino a esaurimento posti
prenotazioni@accademiaspagna.org

(c)BAK_Gregory Batardon

Un corpo che gioca con la luce del tramonto sul Gianicolo per portarci dritti a uno dei momenti “magici” dell’anno, il solstizio d’estate. Una performance che dialoga con l’architettura, la storia e perfino l’astronomia in uno dei luoghi più belli di Roma, la Real Academia de España, nell’ex monastero di San Pietro in Montorio. Arriva per la prima volta nella Capitale la danzatrice, coreografa e artista visiva La Ribot, Leone d’Oro alla Biennale Danza 2020. Artista transdisciplinare con l’attitudine punk e il gusto per la provocazione, La Ribot presenta dal 19 al 21 giugno Distinguished Anyways 2021, una nuova creazione site specific che rientra nel celebre Piezas distinguidas, ciclo di azioni sceniche iniziato nel 1993 e ancora oggi in continua evoluzione. La performance, a ingresso gratuito su prenotazione fino a esaurimento posti, si svolgerà al tramonto e verrà eseguita nel pieno rispetto della normativa anti-covid vigente.

Spagnola di nascita, svizzera d’adozione e con alle spalle alcuni anni trascorsi a Londra, La Ribot ha ideato – per la prima volta nella sua carriera e in risposta all’invito rivolto dall’Accademia – queste nuove piezas in dialogo con un luogo specifico, con le sue linee architettoniche e con le stratificazioni della Storia che lo attraversano. Ma, soprattutto, con i movimenti del Sole che lo illuminano: come gli antichi obelischi presenti in tutta la città, come il Pantheon e alcune delle opere di Borromini, le nuove creazioni de La Ribot giocano infatti con le dinamiche astronomiche e con i cicli del tramonto e dell’alba. E sarà proprio la posizione concreta del sole nel cielo e il suo apparente ma implacabile spostamento a creare la drammaturgia, trasformando i colori in pure ombre, liberando i corpi dai segni e dai limiti imposti, facendo intravedere, grazie all’incedere della notte, la possibilità dell’altro.

Continua a leggere

I KOOKS ARRIVANO IN ITALIA PER UNA DATA UNICA: 20 MARZO 2022 @ FABRIQUE MILANO

Logo
VINCITORI DI UN MTV EUROPE MUSIC AWARD E DI UN BRIT AWARDUN TOUR PER CELEBRARE I 15 ANNI DELL’ALBUM DI DEBUTTO 4 VOLTE DISCO DI PLATINO INSIDE IN / INSIDE OUT CHE LI HA CONSACRATI NEL PANORAMA MUSICALE MONDIALE CON SINGOLI COMENaiveShe Moves In Her Own Way e Ooh La
ARRIVANO IN ITALIA PER UNA DATA UNICA
THE KOOKSSPECIAL GUEST: THE SNUTS
DOMENICA 20 MARZO 2022
MILANO – FABRIQUE
PREZZO BIGLIETTI Posto Unico – € 30,00 + diritto di prevendita
BIGLIETTI DISPONIBILI IN PREVENDITA MY LIVE NATION
DA GIOVEDI’ 17 GIUGNO 2021 ALLE ORE 10
VENDITA GENERALEDA VENERDI’ 18 GIUGNO 2021 DALLE ORE 10
SU TICKETONE, TICKETMASTER E VIVATICKET
The Kooks, la band indie-rock britannica capitanata da Luke Pritchard, torna in Italia per un nuovo appuntamento il 20 marzo 2022 al Fabrique di Milano.Il gruppo di Brighton, dopo una serie di successi discografici dal 2006 ad oggi, ha deciso di tornare a ricalcare i palcoscenici in occasione del quindicesimo anniversario del loro album debutto Inside In / Inside Out, le cui canzoni come Naive, She Moves In Her Own Way e Ooh La li hanno consacrati nel panorama musicale mondiale dando a generazioni di giovani una colonna sonora degna del panorama indie inglese.

Verrà suonato l’intero lavoro discografico d’esordio, assieme a hit che hanno segnato il percorso decennale della band.“Dopo una così lunga ibernazione siamo felici di annunciare finalmente un tour nel 2022 per celebrare i 15 anni del nostro primo lavoro “Inside in/Inside out”. Volevamo suonare tutte le canzoni dell’album, assieme a qualche preferita dai fan racchiudendo tutta la nostra carriera, per ringraziare il nostro pubblico che ha saputo mantenere questo album vivo”. Così dice Pritchard riguardo al tour di anniversario. La band non sale su un palco dall’ultimo LP Let’s Go Sunshine uscito nel 2018, e a tal proposito sempre il frontman del quartetto inglese ha dichiarato: “Siamo molto euforici di suonare di nuovo e non posso aspettare per questo salto nel passato. Prendete i biglietti e venite a festeggiare con noi!”.Dopo un tour sold out nel Regno Unito, ad accompagnare i The Kooks la band The Snuts, promessa musicale della scena indie rock inglese, con il loro primo album W.L. uscito ad aprile 2021. Il loro progetto discografico di debutto, al primo posto della UK Albums Chart, ha riportato una band scozzese in cima alla classifica con album di debutto dopo quasi quindici anni.The Kooks è una delle band indie-rock più amate, con alle spalle milioni di copie vendute, oltre 1 miliardo di stream su tutte le piattaforme digitali e concerti sold-out nelle arene.I biglietti saranno disponibili in anteprima per gli utenti My Live Nation dalle ore 10 di giovedì 17 giugno.
Per accedere alla presale basterà registrarsi gratuitamente su www.livenation.it. La vendita generale dei biglietti è aperta a partire da venerdì 18 giugno alle ore 10.00 su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it www.vivaticket.com.Media Partner: Virgin Radio – https://www.virginradio.it/VINCITORI DI UN MTV EUROPE MUSIC AWARD E DI UN BRIT AWARDUN TOUR PER CELEBRARE I 15 ANNI DELL’ALBUM DI DEBUTTO QUATTRO VOLTE DISCO DI PLATINO INSIDE IN / INSIDE OUT CHE LI HA CONSACRATI NEL PANORAMA MUSICALE MONDIALE CON SINGOLI COMENaiveShe Moves In Her Own Way e Ooh LaARRIVANO IN ITALIA PER UNA DATA UNICATHE KOOKSSPECIAL GUEST: THE SNUTS20 MARZO 2022MILANO – FABRIQUEPREZZO BIGLIETTIPosto Unico – € 30,00 + diritto di prevendita

ERJ Orchestra “Live @Camera Jazz Club” on 25/06/21

Venerdì 25 Giugno ore 21:45

“ERJ ORCHESTRA” IN CONCERTO

Disponibile il nuovo CD “Cedar”s Blues” della ERJ Orchestra


La ERJ Orchestra è formata da noti musicisti professionisti jazz dell’Emilia Romagna e integrata con alcuni dei migliori giovani talenti della regione, è diretta dal trombonista e arrangiatore Roberto Rossi e dal direttore artistico Piero Odorici.Barend MiddelhoffCanio CosciaFrancesco MilonePiero Odorici, (sassofoni) Davide Ghidoni Diego Frabetti (trombe) Roberto RossiGiancarlo Giannini (tromboni) Marco Bovi (chitarra) Emiliano Pintori (pianoforte) Stefano Senni (contrabbasso) Stefano Paolini (batteria) 
Il progetto nasce dalla passione dei vari componenti di costituire un gruppo affiatato e compatto con lo scopo di ricreare un’orchestra Jazz e un laboratorio di arrangiamento di brani originali, La conoscenza della scena jazz, nazionale ed internazionale, posseduta  dai direttori e fondatori, nonché dagli altri partecipanti agevola il coinvolgimento di un elevato numero di musicisti regionali e raccoglie la partecipazione di artisti di rilievo e di notorietà internazionale. Scenario ideale per dar luogo a nuovi progetti, nuove collaborazioni, scambi artistici di notevole interesse e importanza.
Il progetto ERJ Orchestra viene sostenuto grazie al contributo della Regione Emilia Romagna “Legge Musica” L.R. 2/18

Prenotazione obbligatoria disponibilità massima 50 posti
reservations@camerajazzclub.com  
WhatsApp 391 1682442

Contributo concerto €12 a sostegno dei musicisti e delle attivita culturali dell’associazione “Jazz Club Bologna”

Esce il 18 giugno il nuovo singolo del trio della vocalist Elisabetta Guido che reinterpreta “Summertime” fra soul e jazz

MILANO – Uscirà venerdì 18 giugno, per Smart Life Records (Ed. Italian Way Music), il nuovo singolo del trio della vocalist Elisabetta Guido, apprezzata cantante e autrice jazz salentina che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Renzo Arbore, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Ares Tavolazzi e Flavio Boltro: si tratta di una reinterpretazione, tra jazz e soul, di “Summertime”, il celeberrimo evergreen di George Gershwin (tratto dall’opera “Porgy and Bess”), arrangiato per l’occasione dal chitarrista Martino Vercesi. La nuova incisione dell’Elisabetta Guido trio, formazione che include anche il sassofonista Mirko Fait, è stata registrata presso lo studio Artesuono di Stefano Amerio, a Cavalicco (Udine), e sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali e su Youtube. Le immagini della copertina del singolo sono state scattate da Roberto Cifarelli, tra i più noti fotografi italiani di jazz.

A inizio luglio verrà lanciato anche un videoclip, girato presso gli scenografici spazi post-industriali del Moebius Milano e diretto da Antonio Occhiuto. Afferma Elisabetta Guido: «Con questo trio mi esibisco ormai da un paio d’anni e abbiamo decine di concerti alle spalle. Avevamo l’intenzione di riproporre un grande classico del jazz alla vigilia dell’arrivo della bella stagione e, dunque, quale brano è più indicato di “Summertime”? Questo nuovo singolo fa seguito alla reinterpretazione di un’altra pietra miliare che abbiamo registrato in quintetto lo scorso autunno, “What a Wonderful World” di Louis Armstrong, sempre per la stessa etichetta. Nei prossimi mesi continueremo a proporre altri capolavori del jazz, alla nostra maniera, cioè seguendo uno stile che si sta sempre più facendo strada nel mondo musicale americano, che mescola le caratteristiche vocali e armoniche del jazz con la vocalità e i melismi soul. Ne sono un esempio artisti quali Jazmine Sullivan e Jacob Collier».

Durante e dopo il lockdown, la versatile e poliedrica Elisabetta (è anche pianista, arrangiatrice, docente e direttrice di coro e, come cantante, si cimenta spesso con repertori gospel e soul, non disegnando neppure incursioni nell’ambito della lirica) non si è fermata un istante: lo scorso maggio, infatti, ha registrato insieme a Martino Vercesi e Mirko Fait il suo nuovo album, intitolato “Arabesque”, che includerà anche brani originali da lei composti, uscirà all’inizio del 2022 e vedrà la presenza di vari ospiti, fra i quali il trombettista Fabrizio Bosso come special guest. 

Continua a leggere

Alla ricerca di nuovi talenti della musica, tra Monza, Lecco e Bergamo, con le borse di studio delle Accademie Lizard (dal 15 giugno al via le iscrizioni)

Lizard Accademie Musicali, la più grande organizzazione di didattica in Italia, offre due borse di studio ai residenti nelle province di Monza e Brianza, Lecco e Bergamo per frequentare i corsi di scuola superiore di musica. Dal 15 giugno si apriranno le iscrizioni per presentare le domande  

MONZA – Due borse di studio riservate ai musicisti residenti nelle province di Monza e Brianza, Lecco e Bergamo, di cui una destinata ai residenti in Barzanò, che intendano ampliare le loro conoscenze e migliorare la loro formazione frequentando i corsi S.S.M. di Scuola Superiore di Musica delle Accademie Lizard di Barzanò (Lc), Azzano San Paolo (Bg) e Lissone (Mb). 

È l’iniziativa messa a punto dall’associazione culturale Flat Five, presieduta dal chitarrista e docente Nicola Fassi, per l’anno accademico 2021/2022: una proposta con la quale i promotori e gli insegnanti intendono “archiviare” la pandemia tornando a fare lezione in presenza e festeggiare i 40 anni di attività del network Lizard, la più grande organizzazione di didattica musicale in Italia, che nel nostro Paese conta ben settanta scuole (la sede centrale è a Fiesole) e che è presente un po’ in tutto il mondo, dalla Cina alla Spagna, dalla Russia all’Inghilterra fino agli Stati Uniti.Per accedere alle borse di studio si potrà far domanda a partire dal 15 giugno, esclusivamente via email (all’indirizzo info@lizardmonzaleccobergamo.net). Le iscrizioni chiuderanno il 15 settembre. 

Continua a leggere

Anteprima Meeting del Mare, XXV edizione: dal 13 al 27 giugno a Marina di Camerota arriva “MdM Camp”, residenza artistica per giovani autori, con tutor Eugenio Cesaro e Kruger. Il 17 giugno incontro con Aboubakar Soumahoro, Franco Arminio e don Gianni Citro

Anteprima XXV edizione Meeting del Mare

MdM Camp, dal 13 al 27 giugno a Marina di Camerota

Una residenza artistica per giovani autori under 35

Realizzata con il sostegno di SIAE- Per Chi Crea

Giovedì 17 giugno 2021, incontro Costruire Mondi

Aboubakar SoumahoroFranco Arminiodon Gianni Citro

Venerdì 25 giugno: concerto Kruger

Sabato 26 giugno: concerto Eugenio Cesaro

Domenica 27 giugno: concerto Orchestra sperimentale OEOAS

Grotta di Lentiscelle – Marina di Camerota (SA)

Ingresso gratuito 

Il Meeting del Mare compie 25 anni. Il festival ideato e diretto da don Gianni Citro, giunto alla XXV edizione, ritorna dal 22 al 25 luglio 2021 con quattro serate di musica, danza, incontri e performance artistiche in riva al mare del Cilento. Headliner di questa edizione, che ha come tema “il corpo”, saranno tre nomi tra i più apprezzati della scena italiana contemporanea: ArieteIosonouncane e Venerus. Senza dimenticare le esibizioni di oltre 40 artisti emergenti e nuove realtà della musica indipendente, che animeranno la terrazza del molo grande di Marina di Camerota (SA).

Ad anticipare il festival – dal 13 al 27 giugno – ci saranno le attività del MdM Camp, un laboratorio artistico a 360 gradi con workshop, showcase e occasioni d’incontro per 8 giovani autori. Grazie al contributo di SIAE, attraverso il progetto Per Chi Crea, l’MdM Camp diventa una residenza artistica che accoglie progetti musicali di artisti e creativi under 35 provenienti da tutta Italia, con due tutor d’eccezione: Eugenio Cesaro (degli Eugenio in Via Di Gioia) e Lorenzo Kruger.

Gli artisti selezionati – GuendalinaTōruRossana De PaceSpinaLe Api RandagieL’ennesimoVergine e Vins – lavoreranno alla scrittura di un brano inedito e a un percorso formativo nelle due settimane di residenza a Marina di Camerota. Per poi esibirsi a luglio al Meeting del Mare 2021, sul main stage.

Continua a leggere

MEETING JAZZ: GIOVANNI GNOCCHI, BAZZINI CONSORT E FLATIRON TRIO Nel Secondo appuntamento di Cremona Jazz sabato 12 giugno

Cremona, giugno 2021 – Un violoncellista di formazione classica, un’orchestra da camera, un trio jazz: sono gli ingredienti del secondo concerto di CremonaJazz, in programma sabato 12 giugno (ore 20) all’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino, che vede protagonisti Giovanni Gnocchi, il Flatiron Trio e il Bazzini Consort.

Meeting jazz è un incontro di jazzisti, ma anche di anime e di stili musicali diversi; è inoltre il primo appuntamento che vede alla ribalta il pianista Roberto Cipelli, artista “in residence” di questa sesta edizione di CremonaJazz, il quale tornerà venerdì 25 giugno in duo con Paolo Fresu per il gran finale della rassegna diretta da Roberto Codazzi.

Sabato 12 giugno Cipelli porterà con sé il suo Flatiron Trio, con il contrabbassista Loris “Leo” Lari e il batterista Davide Bussoleni, per presentare brani originali insieme a Giovanni Gnocchi, docente al Mozarteum di Salisburgo e violoncellista di respiro internazionale. Per l’occasione, Gnocchi si mette coraggiosamente in gioco presentandosi in una veste jazz: la prima parte della serata è dedicata alla sfida con il Flatiron Trio in una scaletta tra brani scritti e brani improvvisati, in cui le sorprese sono dietro l’angolo. La seconda parte vede invece Gnocchi eseguire, insieme al Bazzini Consort, il Concerto per violoncello, fiati e batteria di Friedrich Gulda, l’istrionico pianista e compositore austriaco che fu un antesignano del crossover in anni in cui il mondo della musica era ancora diviso in compartimenti stagni.

CremonaJazz è promosso da Museo del Violino e Unomedia, con il patrocinio del Comune di Cremona e il sostegno della Fondazione Arvedi Buschini, MDV friends, Adecco e Air Liquide.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulla rassegna sono disponibili sul sito www.cremonajazz.it.

Continua a leggere

Torna il Premio Bianca d’Aponte per cantautrici: 14 e 15 luglio ad Aversa

IL 14 E 15 LUGLIO IL PREMIO BIANCA D’APONTE

AD AVERSA IL RECUPERO DELLA FINALE DELLA 16A EDIZIONE DELL’UNICO CONTEST ITALIANO PER CANTAUTRICI

MADRINA DI QUESTA EDIZIONE È ARISA

Aversa tornerà ad essere per due giorni la capitale italiana della canzone d’autrice. Si terrà infatti il 14 e 15 luglio il recupero della finale della 16a edizione dell’unico contest italiano riservato a cantautrici, inizialmente prevista nello scorso mese di ottobre e poi rinviata per le disposizioni legate all’emergenza sanitaria.

In gara saranno BamBi da Napoli, Simona Boo da Termoli (Campobasso), Ebbanesis da Napoli, Lamante da Piovene Rocchette (Vicenza), La Zero da Piano di Sorrento (Napoli), Lucrezia da Bologna, Miglio da Brescia, Elena Romano da Firenze, Sara Romano da Monreale (Palermo), Veronica da Aversa (Caserta), Chiara White da Firenze.

Le serate si terranno negli spazi esterni del Liceo Scientifico Fermi, con inizio alle ore 20. Sarà possibile seguirle in streaming sulla pagine Facebook del Premio Bianca d’Aponte e di Rai Radio 1, media partner ufficiale dell’evento.

Madrina di questa edizione è Arisa, che ha confermato la sua disponibilità a partecipare alla serata finale, in cui interpreterà “Cantico dei matti” di Bianca d’Aponte (la cantautrice a cui la manifestazione è dedicata), insieme ad alcuni suoi brani. Avrà inoltre il compito di presiedere la giuria.

Continua a leggere

DEEPHO: esce domani il nuovo album CHIARO. Un autoritratto rap tra idealismo, ansia sociale e ricerca interiore

DEEPHO

esce domani

CHIARO
il nuovo album per peermusic ITALY

Deepho

Cover Chiaro

La ricerca dell’autenticità in un mondo dominato dall’ipocrisia, il bisogno di idealità e di libertà in una società che riduce gli individui alla loro funzione sociale e i pensieri a merce.

Prodotto da Michael Mills (con incursioni di Deriansky, Underwater e Talpah) e anticipato dai singoli Dita cotteTre Parole e Samoesce domani 11 giugno Chiaro, il nuovo album di Deepho per peermusic Italy. Senza alcuna preoccupazione verso le regole del mercato e con l’unica esigenza di mettere a fuoco uno stile assolutamente personale, Deepho tira fuori dodici pezzi che suonano come una traccia unica, un viaggio musicale fulmineo e senza tappe intermedie che, in poco meno di mezzora, riassume gli ultimi due anni di vita del giovanissimo rapper di Parma.

Continua a leggere

« Vecchi articoli