TRIANON VIVIANI, le “anime” di TONY CERCOLA – venerdì 3 febbraio, ore 21

Trianon Viviani, Tony Cercola e le sue “anime”

Venerdì 3 febbraio, alle 21, il “percussautore” con ospiti nel concerto “Suonando mi racconto

In programma anche l’anteprima di brani del nuovo album “Almas

Venerdì 3 febbraio, alle 21, al Trianon VivianiTony Cercola, con importanti ospiti, racconterà la propria storia e presenterà in anteprima alcuni brani del nuovo album.

In questo concerto, intitolato “Suonando mi racconto”, il percussionista e autore, ovvero “percussautore”, come ama definirsi, metterà in scena i momenti più intensi e comici della propria vita attraverso aneddoti e canzoni.

Ospiti della serata, introdotta da Ciro TumolilloPatrizio TrampettiGianni LamagnaGino Magurno e Ugo Mazzei.

Cercola interpreterà brani inconsueti e inaspettati, con un omaggio a Gegè Di Giacomo. La serata, che si aprirà con la proiezione del video di “Maronna mia”, girato con Pino Daniele e andato in onda nel 1978 su Rai 2, alternerà suoni malinconici e ironici ai ritmi del repertorio della sua carriera prossima al mezzo secolo di attività, tra un sound italiano e marocchino.

Continua a leggere

TRIANON VIVIANI, gli appuntamenti della settimana: TONY CERCOLA e “PASSIONE LIVE” – venerdì 3 e sabato 4 febbraio, ore 21

Trianon Viviani, gli appuntamenti della settimana

Venerdì 3 febbraio, il “percussautore” Tony Cercola in “Suonando mi racconto”, anteprima del nuovo album

Sabato 4, la prima assoluta della nuova edizione di “Passione live

Immagine che contiene testo, edificio, esterni, segnale

Descrizione generata automaticamente

Due gli appuntamenti programmati al Trianon Viviani nella prossima settimana.

Venerdì 3 febbraio, alle 21, il concerto del “percussautore” Tony Cercola, in “Suonando mi racconto”, che mette in scena i momenti più intensi e comici della sua vita attraverso aneddoti e canzoni e presenta in anteprima il nuovo album Almas.

Quindi, sabato 4 febbraio, alle 21, la prima assoluta della nuova edizione di “Passione live”, il concerto nato dopo il fortunato docufilm di John Turturro, che vede ora, nella “colorata carovana” di musicisti e interpreti di alto livello, Dario SansoneFloFrancesco Di BellaGnutIrene ScarpatoMaldestroRoberto Colella e Simona Boo.

Tony Cercola in “Suonando mi racconto. Storia di un percussautore” – venerdì 3 febbraio, ore 21

Con “Suonando mi racconto”, Tony Cercola racconta la sua storia di percussionista e autore, ovvero di “percussautore”, come ama definirsi, mettendo in scena i momenti più intensi e comici della sua vita attraverso aneddoti e canzoni.

In questo concerto il musicista interpreta brani inconsueti e inaspettati, con un omaggio a Gegè Di Giacomo.

Continua a leggere

Denise King in esclusiva al Winehouse il 3 febbraio


Denise King & Elio Coppola Trio 


Il 03 febbraio, il Winehouse ti aspetta per una full immersion tra jazz e blues La voce di Denise King, straordinariamente armonica e raffinata, produce un’intensa energia musicale carica di un feeling travolgente, pronto a colpire anche il Winehouse il 03 febbraio per una serata a suon di jazz, rhythm & blues. Ha conquistato il grande pubblico con quattro cd di successo e magistrali live-show nei più prestigiosi jazz club, festival e teatri di Philadelphia, Atlantic City e New York. Tra i tanti progetti e collaborazioni ci sono musicisti internazionali come Bobby Durham, Archie Shepp, Mickey Roker e le grandi star del blues Ruth Brown e Koko Taylor fino alle pop star del calibro di Billy Paul e Céline Dion. Ad accompagnare la splendida voce dell’artista americana, ci sarà Elio Coppola alla batteria, grande talento napoletano affermato nel panorama musicale nazionale ed internazionale, Antonio Caps all’organo e Daniele Cordisco alla chitarra. Una serata ricca di emozioni e di musica, ti aspetta al Winehouse.­

Prenota ora!­
Winehouse Jazz Club & Restaurant
Via Nuova Marina 5
80133, Napoli

Nuovo tour per i FOJA, tappe live a Milano, Torino, Roma e infine Napoli dive si esibiranno a San Valentino al Teatro Bellini

FOJA

MILANO, TORINO, ROMA E NAPOLI

LE DATE DEL TOUR NAZIONALE

DI “MIRACOLI E RIVOLUZIONI”

DATE TOUR 2023:

 02 Febbraio, Biko – Milano

03 Febbraio, OffTopic – Torino

09 Febbraio, Largo Venue – Roma

14 Febbraio, Teatro Bellini – NapoliI Foja annunciano per il mese di febbraio quattro date speciali: Milano (02/02), Torino (03/02), Roma (09/02), Napoli (14/02), saranno le città che accoglieranno questo tour particolare per la band napoletana. 

[foto di Luigi Sgambato]

Link alle prevendite: https://linktr.ee/fojatour

I Foja annunciano per il mese di febbraio quattro date speciali: Milano (02/02), Torino (03/02), Roma (09/02), Napoli (14/02), saranno le città che accoglieranno questo tour particolare per la band napoletana. 

Continua a leggere

Erri De Luca al Teatro Bolivar per le due uniche date in Campania

VENERDÌ 3 E SABATO 4 FEBBRAIO AL TEATRO BOLIVAR DIRETTO DA NU’TRACKS ARRIVERÀ ERRI DE LUCA CON “LE ROSE DI SARAJEVO” PER LE DUE UNICHE DATE IN CAMPANIA

Lo scrittore, attesissimo, sarà in scena con Cosimo Damiano Damato e la Minuscola Orchestra Balcanica di Giovanni Seneca

Saranno al Teatro Bolivar, diretto da Nu’Tracks (Via Bartolomeo Caracciolo, 30 – Napoli), le uniche due date in Campania di Erri De Luca che porterà in scena “Le Rose di Sarajevo” venerdì 3 (ore 20.30) e sabato 4 febbraio (ore 20.30). Accanto allo scrittore andranno in scena il suo amico e fratello di poesia, Cosimo Damiano Damato e l’ensemble Minuscola Orchestra Balcanica di Giovanni Seneca con Anissa Gouizi e Gabriele Pesaresi, per rendere omaggio al poeta Izet Sarajlić, il cantore di Sarajevo testimone della tragedia della Bosnia, che più di tutti i poeti del Novecento è riuscito a raccontare la grande ferita della guerra, a vent’anni dalla sua scomparsa.

Lo spettacolo ha debuttato con un sold out al teatro delle Muse di Ancona in apertura dell’Adriatico Mediterraneo Festival. De Luca e Damato, hanno già raccontato insieme altre storie, per il cinema (“Tu non c’eri”), al teatro (“Se i delfini venissero in aiuto”) e in un libro (“L’ora X, una storia di lotta continua”). Due generazioni che stanno dalla stessa parte, con lo stesso sguardo civile e condividono la stessa poesia, le stesse battaglie. Salgono sul palco per amicizia, per raccontarsi ancora una volta una storia e lo fanno partendo dal pensiero del poeta Izet Sarajlić: “Chi ha fatto il turno di notte per impedire l’arresto del cuore del mondo? Noi, i poeti”.

«Nell’assedio più lungo del 1900 – scrive Erri De Luca – nella Sarajevo degli anni Novanta, i cittadini andavano alle serate di poesia nel buio di una città senza corrente elettrica. Sperimentavano che in una guerra solo i versi sono capaci di correggere a forza di sillabe miracolose il tempo sincopato dei singhiozzi, il ragtime delle granate, l’occhio di un mirino addossoCredo che un poeta debba diventare un membro di famiglia e non restare l’autore di versi pubblicati. Eppure, credo che un poeta paghi i suoi versi con la vita svolta. In un poeta cerco, esigo che la sua vita sia all’altezza della sua pagina. Perciò Izet Sarajlic doveva essere maestro di lealtà civile restando a Sarajevo fino all’ultimo giorno di malora. Con i suoi versi si erano dati voce gli innamorati di due generazioni. Chi è stato responsabile della felicità, lo è pure dell’infelicità». A Damato è affidata la lettura di alcune poesie di Izet per poi duettare con Erri dando voce al carteggio “Lettere fraterne” che Erri e Izet si sono scambiati, un epistolario che ha la potenza poetica dei carteggi dei grandi poeti. Ad Erri, volontario sui convogli umanitari a Sarajevo, il racconto del Novecento, dei suoi poeti e dei versi di Izet. A Giovanni Seneca, Anisa Gouzi e Gabriele Pesaresi il compito di imbarcare le parole su una nave musicale dalle atmosfere balcanico-Mediterranee.

Erri de Luca voce narrante

Cosimo Damato voce narrante

Giovanni Seneca chitarra classica

Gabrile Pesaresi contrabbasso

Anissa Gouizi Voce e percussioni (darabouka e tamburi a cornice)

Gabriella Diliberto

gabrielladiliberto@musicpressoffice.com

Camera Jazz Club – i concerti della settimana dal 27 al 29 gennaio

Vicolo Alemagna snc (angolo via Santo Stefano) 40125 Bolognahttps://camerajazzclub.com
 
VENERDì 27 GENNAIO  ORE 22:00INDACO TRIO“DEDICATO A B. HOLIDAY E N. SIMONE” NEW CD RELEASE
Silvia Donati Voce 
Camilla Missio Contrabbasso  
Francesca Bertazzo Hart Chitarra
IL CONCERTO DI VENERDì 27 GENNAIO DI “INDACO TRIO” È SOLD OUT .. CI SPIACE NON POTER ACCONTENTARE TUTTE LE VOSTRE RICHIESTE, REPLICHEREMO COMUNQUE IL CONCERTO IL 25 MARZO POTETE FIN DA ORA INVIARE UNA MAIL O UN MESS WHATSAPP AL NUMERO 391 1682442‬ PER LA PRENOTAZIONE ANTICIPATA, GRAZIE MILLE
 
SABATO 28 GENNAIO  ORE 22:00MAURO MUSSONI QUINTET “FOLLOW THE FLOW”NEW CD RELEASE
Mauro Mussoni contrabbasso composizione e arrangiamento
 Simone La Maida sax alto, sax soprano e flauto
Massimo Morganti trombone
 Massimiliano Rocchetta piano
 AndreaGrillini batteria
Contiene buona musica questo nuovo lavoro del quintetto di Mauro Mussoni, contrabbassista, bassista, compositore, arrangiatore, produttore con formazione accademica e già allievo, in corsi e masterclass, di maestri come Buster Williams, Furio Di Castri, Paolino Dalla Porta, Yuri Goloubev, Benny Golson, George Cable, Jimmy Cobb, John Kinnyson, Jesse Smith, Joey De Francesco, Michael Blake. “Follow the flow”, questo il titolo dell’album, vede Mussoni in veste di leader ed esce a ottobre per WoW Records. Il lavoro si caratterizza per portamento ritmico e per la spigliatezza dei vari strumenti. Nell’album, l’ensemble guidato dal contrabbassista conduce i vari temi proposti verso lidi se non imprevedibili certo quantomeno desueti (su questo specifico solco ci sono parsi particolarmente incanalati il pianoforte e il flauto). Intero 15€
Under 30, nuovi soci 10€Affiliazione Endas ingresso riservato ai soci, tessera annuale €15
 
DOMENICA 29 GENNAIO ORE 22:00BOLOGNA JAM “JAM SESSION TEMATICHE: COLE PORTER”
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (non si accettano prenotazioni)
Le jam session saranno accompagnate da un trio residente di musicisti professionisti quali: Emiliano Pintori al pianoforte, Paolo Benedettini al contrabbasso e Adam Pache alla batteria che dopo un primo e breve set apriranno quindi una “Jam d’autore” in cui chi vorrà potrà partecipare scegliendo uno dei brani selezionati dal songbook dell’autore di riferimento, in questo caso dal repertorio di Cole Porter

Affiliazione Endas ingresso riservato ai soci, tessera annuale €15Il progetto è stato finanziato dall’Unione europea – Fondi Strutturali e di Investimento Europei, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020 e della risposta dell’Unione alla pandemia di COVID-19 – Autorità Urbana Comune di Bologna
 
INFO E PRENOTAZIONI✅PRENOTAZIONE CONSIGLIATAWhatsApp 391 168 24 42reservations@camerajazzclub.com Affiliazione Endas ingresso riservato ai soci, quota annuale €15 per il tesseramento seguite le istruzioni al link: https://camerajazzclub.com/registrati/

TRIANON VIVIANI, gli appuntamenti della settimana: ROBERTO D’ALESSANDRO, DANIELE SEPE e MARCO ZURZOLO, – da venerdì 27 a domenica 29 gennaio

fondazionedirezione artistica Marisa Laurito

Trianon Viviani, gli appuntamenti della settimana

Venerdì 27, la questione meridionale in “Terroni” con Roberto D’Alessandro, dal libro di Pino Aprile

Sabato 28, Daniele Sepe in “Sepè le Mokò” omaggia Totò e i suoi film

Domenica 29, Marco Zurzolo nella prima conferenza cantata del suo ciclo “I suoni della città”

Immagine che contiene testo, edificio, esterni, segnale

Descrizione generata automaticamenteTre gli appuntamenti programmati al Trianon Viviani nella prossima settimana.

Il primo di questi, venerdì 27 gennaio, alle 21, è ”Terroni”, spettacolo sulla questione meridionale tratto dal libro omonimo di Pino Aprile, con Roberto D’Alessandro.

Nel teatro della Canzone napoletanasabato 28, alle 21, Daniele Sepe proporrà il suo omaggio musicale a Totò con “Sepè le Mokò”.

Marco Zurzolo chiuderà la settimana, domenica 29, alle 18:30, con il primo titolo del suo ciclo di conferenze cantate intitolate “Il suono della città”.

Roberto D’Alessandro in “Terroni. La vera storia dell’unità d’Italia”, tratto dal saggio di Pino Aprile – venerdì 27 gennaio, ore 21

Terroni. La vera storia dell’unità d’Italia” è lo spettacolo per narratore e musiche, che l’interprete e regista Roberto D’Alessandro ha tratto dall’omonimo saggio di Pino Aprile.

D’Alessandro, calabrese di Montalto Uffugo, cresciuto artisticamente a Roma alla scuola di Gigi Proietti, propone con Aprile una controstoria dell’Unità d’Italia per spiegare le ragioni della questione meridionale.

«L’incontro fra le due metà d’Italia è evidentemente uno scontro fra due mondi lontani, due realtà che procedono a velocità diverse e forse anche in direzioni diverse – spiega l’autore-attore-regista – : l’elenco dei luoghi comuni sui meridionali è lungo e fa sorridere anche, perché in parte è veritiero, ma il punto è capire che questa distanza, ormai oggettivamente abissale, trova origine in una “malaunità”».

«Rifuggendo da un approccio didascalico – prosegue D’Alessandro –, il mio spettacolo racconta con il sorriso e la leggerezza una “controstoria” fatta di saccheggi, stupri, repressioni di ingiustificata violenza e lunghi anni di scientifico sfruttamento economico da parte di un Nord che fonda la propria ricchezza sulla povertà di un Sud, per cui la questione meridionale, a oltre 160 anni dall’Unità, rimane chiaramente un problema insoluto solo perché non lo si è voluto risolvere».

Ad accompagnare la narrazione, un coro di canzoni popolari e di musiche scritte da Eugenio Bennato e Mimmo Cavallo, eseguite da Mariano Perrella.

Con D’Alessandro in scena, Isabella AlfanoGiuseppe Coppola e Federico Pappalardo.

L’allestimento scenico è di Clara Surro, i costumi di Salvatore Argenio e Annamaria PisapiaPaolo Orlandelli è il regista assistente. La produzione è di Obiettivo Roma.

Continua a leggere

Il 4 febbraio al Teatro Trianon Viviani torna la colorata carovana di PASSIONE LIVE. Un concerto-spettacolo unico fatto di canzoni napoletane classiche e moderne

PASSIONE LIVE
Sabato 04 febbraio 
Teatro Trianon – Viviani 

Piazza Vincenzo Calenda, 9 NAPOLI 

inizio ore 21:00 

Biglietto Platea e Galleria di Platea € 28,00 + d.p.

Biglietto Palchi di I, II, e III ordine € 18,00 + d.p.

Link Prevendite: https://tidd.ly/3BCbQcg

Coloro che acquistano i biglietti presso il botteghino del Teatro Trianon Viviani – o recandosi al botteghino con una copia della ricevuta dell’acquisto effettuato in un punto prevendita – potranno ritirare un CD OMAGGIO di “Passione”. 

Al Trianon Viviani approda la colorata carovana di Passione Live, con la voglia di diffondere e far rivivere la canzone napoletana classica e contemporanea. 

Sul palco Francesco Di Bella (24Grana), Dario Sansone (Foja), Roberto Colella (la Maschera), MaldestroGnutFloIrene Scarpato (Suonno d’ajere) e Simona Boo con una band di musicisti d’eccellenza. 

Direzione artistica Federico Vacalebre 

Sabato 4 febbraio, presso il Teatro Trianon-Viviani di Napoli, alle ore 21.00; di scena “Passione Live“, uno concerto al contempo moderno e tradizionale, capace di stupire ed emozionare. Lo spettacolo è un viaggio sensoriale capace di trasportare, metaforicamente, il pubblico nel cuore pulsante di una città senza tempo (Napoli); dove la musica è espressione e parte integrante di una cultura unica al mondo.Il nuovo capitolo di Passione Live nasce dal fatto che la nuova generazione di interpreti, così come la precedente (negli anni 80 e 90) è riuscita a far avvicinare i giovani alla canzone napoletana, classica e moderna, creando così uno spettacolo attuale ed unico, capace di stupire, emozionare e far divertire il pubblico.

Continua a leggere

JE STO VICINO A TE 68 – MEMORIAL PINO DANIELE ANNUNCIATI I VINCITORI DEI CASTING PER SOLISTI UNDER 30 E COVER BAND

Si sono tenuti nei giorni 16 e 17 Gennaio presso Casa della Musica i casting per solisti under 30  e per cover band senza limiti d’età, per far parte del casting del memorial Je sto vicino a te 68 prodotto da Rino Manna e dalla Nonsoloeventi srl,  che si terrà come consuetudine il 19 Marzo al Palapartenope. Un feedback più che positivo, per questi provini del tutto gratuiti, da parte di giovani artisti e non che nel nome di Pino Daniele si sono dati appuntamento nello spazio di Fuorigrotta per interpretare a modo proprio i successi del celebre Nero a metà. Un’escalation di talenti davvero irrefrenabile che a visto il coinvolgimento di mezza Italia, con artisti provenienti da tante regione tra cui Puglia, Abruzzo, Sicilia, Marche, Lombardia, Lazio, Calabria, Basilicata e persino da oltralpe, un amore per Pino senza confini. Altra particolarità dei casting è stata l’età dei candidati la più giovane 14 anni, ma tutti con una notevole presenza scenica e padronanza della voce, e poi le cover band che si sono rese protagoniste di contaminazione dei più svariati generi e suoni, fino ad arrivare al puro vocalismo. Un susseguirsi di talenti che hanno illuminato e sorpreso i giudici in sala: Adriano PenninoGiorgio VerdelliNello DanieleGeppino Afeltra e Marco Zurzolo. Una due giorni in cui scegliere è stato davvero difficile, tanto che dopo ore di confronti, la giuria ha deciso di assegnare più premi del previsto. Per la categoria solisti under 30 ad aggiudicarsi l’esibizione nel corso del memorial è Enrico Marino classe 2001 di Salerno. Mentre a Sara Russo anni 24, Elena Calaudi anni 23, Gianluca Cecora anni 25, Eleonora Siciliano anni 19 sarà affidato l’opening act del memorial.

Nella sezione cover band ad aggiudicarsi il palco del memorial sono i Macapea Band provenienti dalle Marche, mentre l’opening act sarà affidato al trio Soul-Food Vocalist. I vincitori dei contest andranno ad aggiungersi al cast di artisti nazionali ed internazionali che calcheranno il palco del Palapartenope il 19 marzo e che verrà trasmesso dalla RAI.

Enrico Marino, vincitore della sezione solisti under 30, ha interpretato con voce e chitarra Terra mia:- Ho sempre amato Pino Daniele, ed ho immaginato un giorno di andare via dal mio paese per poi poter ascoltare le sue canzoni. Proprio come il brano che ho scelto di interpretare per il contest, un’artista che va lontano dalla sua terra e che poi la ricorda. Vincere questo concorso rappresenta otre che un traguardo, un modo per andare oltre, per conoscere grandi artisti e lavorare nel mondo della musica. Insomma un’importante opportunità per crescere.

Continua a leggere

Camera Jazz Club: Programmazione dal 19 gennaio

Vicolo Alemagna snc (angolo via Santo Stefano) 40125 Bologna
https://camerajazzclub.com
 
GIOVEDÍ 19 GENNAIO ORE 22:00BRAZILIAN TRIO “HELIO ALVES, NILSON MATTA & DUDUKA DA FONSECA
Helio Alves piano
 Nilson Matta contrabbasso    
 Duduka Da Fonseca batteria e percussioniIntero 20€
Ridotto soci BJF, under 30 e nuovi soci 15€Affiliazione Endas
ingresso riservato ai soci, tessera annuale €15
Concerto In collaborazione con Bologna Jazz Festival
 
VENERDÍ 20 E SABATO 21 GENNAIO  ORE 22:00DENA DEROSE QUARTET
Dena DeRose voce e pianoforte
 Piero Odorici sax tenore
 Stefano Senni contrabbasso
 Xaver Hellmeier batteria
Non è un piccolo risultato essere considerati come “la più creativa e avvincente cantante-pianista da Shirley Horn “, ma è esattamente come Joel Siegel del Washington City Paper descrive Dena DeRose “Lei non solo incanta il suo pubblico ed i critici musicali con la sua abilità al pianoforte ed il suo talento vocale, ma, come Richard Scheinin del San Jose Mercury dice con competenza lei trasuda gioia, che anima” Dena ha portato vitalità ed innovazione per le prestazioni a fianco di musicisti del calibro di Ray Brown, Clark Terry, Marian McPartland, Benny Golson, Ken Peplowski, Phil Woods, David ‘Fathead’ Newman, Rufus Reid, Mark Murphy, Slide Hampton e molti, molti altri, ha partecipato a numerosi jazz festival in tutto il mondo compresi Monterey, Kansas City Jazz e Blues, Sarasota, San Francisco, il Mar Rosso Jazz Festival in Israele e tantissimi altri. Dena ha diversi CD come leader a suo credito, che hanno tutti ricevuto riconoscimenti importanti. Cadence Magazine le ha, infatti, dato il premio Album of the Year e Best Vocal Jazz Album sia per l’album “Another World” che “I Can See Clearly Now”.
Intero 20€
Ridotto under 30 e nuovi soci 15€
Affiliazione Endas ingresso riservato ai soci, tessera annuale €15
 
INFO E PRENOTAZIONI✅PRENOTAZIONE CONSIGLIATA WhatsApp 391 168 24 42reservations@camerajazzclub.com 
Affiliazione Endas ingresso riservato ai soci, quota annuale €15 per il tesseramento seguite le istruzioni al link: https://camerajazzclub.com/registrati/
« Vecchi articoli