TEATRO AUGUSTEO: Selezioni per formazione di “Tecnico per la promozione eventi e prodotti dello spettacolo”

Teatro Augusteo di Napoli

Il Teatro Augusteo, il Cinema Metropolitan e il Teatro Politeama partecipano, insieme alla Delois International Consulting srl, al bando di selezione per la ricerca di di 20 allievi, da inserire in un percorso integrato di apprendimento di 1.000 ore, denominato “Gestione delle Imprese dello Spettacolo (G.E.I.S)”, con Codice Progetto/Ufficio 752 CUP B16D11000100001.

Il percorso formativo è finalizzato al conseguimento del seguente profilo professionale: “Tecnico per la promozione eventi e prodotti dello spettacolo”, titolo valido sul territorio nazionale e all’interno dell’Unione Europea, raccordandosi con il Quadro Europeo delle Qualifiche (IV° Livello EQF).

Per la partecipazione è previsto un rimborso orario di 2,00 Euro lordi, per ogni ora di frequenza al progetto, e per un totale massimo di 2.000 Euro lordi.

L’intervento prevede 200 ore in aula presso il Teatro Augusteo e altre 800 ore di attività di workshop, seminari e laboratori presso le varie strutture dello spettacolo coinvolte nel progetto. 

La domanda di partecipazione e le informazioni inerenti il Bando di selezione sono scaricabili dal sito internet www.deloisinternational.it e dai siti delle strutture partners.

Per partecipare alle selezioni basta inviare una mail a deloisinternational@libero.it includendo la domanda di partecipazione compilata e firmata, unitariamente al curriculum vitae redatto in formato europeo e firmato, e una fotocopia di un documento di riconoscimento. 

Oppure presentare gli stessi documenti all’info point del Teatro Augusteo di Napoli, dalle ore 10:30 alle 13:30, dal lunedì al venerdì, e fino alle ore 11:00 del giorno 18 dicembre 2017.

Teatro Augusteo

Marco Calafiore 3926075948

Atmosfere zigane per i “Venerdì in Jazz” con lo stile gipsy dei Minor Swingers!

Minor swingers

Quattro affermati musicisti romagnoli saliranno, venerdì 15 dicembre alle ore 21.30, sul palco del Mariani Lifestyle di Ravenna per un divertente concerto all’insegna del gipsy jazz! Provenienti da vari e diverse esperienze musicali (due di loro sono i fondatori dei Quintorigo), i quattro artisti (Andrea Costa, Marco Vienna, Gionata Costa e Marco Rossi) si sono uniti nella formazione “Minor Swingers”: due chitarre – una solista e una ritmica – un violino e un contrabbasso, tipico assetto dello stile Hot Club De France. Proporrano un repertorio jazz e swing che trascinerà il pubblico nell’atmosfera fumosa e trasgressiva di un “bal musette” parigino degli anni ’40. La band prende il nome da “Minor Swing”, uno dei brani più celebri di Django Reinhardt, il leggendario chitarrista zigano che con la sua tecnica manouche ha più di ogni altro influenzato il linguaggio jazzistico negli anni ’30.

Parte la prima edizione della rassegna MusicArte – Itinerari musicali – Vico Equense (NA)

Parte la prima edizione della rassegna MusicArte – Itinerari musicali,
quattro appuntamenti per un itinerario musicale tutto da vivere.
Martedì 26 – Mercoledì 27  e Giovedì 28 Dicembre 2017
MusicArte – Itinerari musicali
Chiesa santi Ciro e Giovanni via San Ciro,13 – Vico Equense (NA)
INGRESSO LIBERO ad esaurimento posti
INFO concerti:  3282005169

Martedì 26 dicembre 2017, ore 20:00 – Respiro

<<Tra gli uomini e i fantasmi, la sola differenza è il respiro>>. Nel respiro si annida l’anima, ovvero la passione, le emozioni, i sentimenti, la fatica, le  aspirazioni, i desideri, i rimpianti. Insomma, ciò che ci rende esseri umani. I Respiro sulla scena sono solo due, ma nell’aria il suono è quello di un’orchestra grazie all’uso sapiente della pedaliera multi effetto e della loop-machine. Il duo salentino propone brani originali, ma anche chicche jazz e omaggi agli artisti più amati, italiani e internazionali. Tra i tanti live, l’11 marzo 2016, aprono il concerto dei Marlene Kuntz a Milano.

Lara Ingrosso: Voce, loop-machine, pedaliera multi effetto, multi pad e piccole percussioni

Francesco Del Prete: Violino elettroacustico, loop-machine e pedaliera multi effetto

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=fh0w0StERNE

Continua a leggere

GODBLESSCOMPUTERS live band all’Hart – “SOLCHI” tour Presenta Neo Sabato 16 dicembre 2017

Il primo tour con band al seguito del producer di Ravenna, al secolo Lorenzo Nada, fa tappa a Napoli, in particolare all’Hart di via Crispi, che in questo caso si veste da club: nell’ambito della rassegna Neosabato 16 dicembre, infatti,Godblesscomputers presenterà “Solchi”, il terzo disco uscito lo scorso settembre. Seguendo il percorso già tracciato dai suoi album precedenti, “Veleno” (2014) e “Plush & Safe” (2015), nell’ultimo l’artista espande e rielabora il proprio linguaggio sonoro: come i solchi dei vinili che, analizzati al microscopio, svelano costellazioni di polvere e scenari lunari, anche qui si scende in profondità, in quei momenti della vita accompagnati dalla presenza costante della musica; sedici storie o paesaggi sonori che compongono un viaggio a ritroso nel tempo, tra mixtape ormai dimenticati, registrazioni di voci dell’infanzia, dischi di jazz, soul e hip hop. Passato e presente si mescolano, dunque, per costruire il suono di oggi: un’elettronica calda che resta fedele al groove delle sue influenze. In apertura, CeppeIngresso 10 € al botteghino.

Continua a leggere

Spazio ZTL – Zurzolo Teatro Live: MARCO MASSA S[U]ONO QUELLO CHE MI PARE

MARCO MASSA
S[U]ONO QUELLO CHE MI PARE

con:
Marco Massa – chitarra e voce
Pietro La Pietra – chitarra elettrica
Massimo Moriconi – contrabbasso
Francesco D’Auria – batteria

Si chiama “S(u)ono quello che mi pare” l’ultimo tour del cantautore milanese Marco Massa, che lo ha visto recentemente acclamato protagonista in tempi sacri della musica come la Casa del Jazz di Roma, il Blue Note di Milano, l’Officina San Domenico di Andria e acclamato in diversi luoghi della Sicilia.
I suoi compagni di viaggio consiste nuovo straordinario quartetto formato da amici di vecchia data come il contrabbassista Massimo Moriconi (tra i contrabbassisti jazz più rappresentativi del nostro paese, da oltre trent’anno collaboratore di Mina), il chitarrista Pietro La Pietra (già con Fausto Leali, Alex Baroni, Gino Paoli, Gianni Morandi, ecc.) e il batterista Franncesco D’Auria (attivo in ambito jazz, vantando collaborazioni prestigiose con Paolo Fresu, Gabriele Mirabassi, Michel Godard, ecc.).  Continua a leggere

VENERDÌ 15 DICEMBRE I LETTS LIVE AL MUSEUM La rassegna nel cuore di Napoli prosegue con giovani talenti

Dopo il clamoroso successo di pubblico del concerto di Giovanni Block, che lo scorso 8 dicembre ha inaugurato la rassegna musicale al Museum Shop&Bar (Largo Corpo di Napoli 3), proseguono gli appuntamenti con artisti provenienti da tutta Italia. Venerdì 15 dicembre, alle ore 21, sarà la volta dei Letts, un gruppo napoletano emergente ma già ben collaudato.

I fratelli Francesco (voce e piano) e Giulia Lettieri (voce) si sono dedicati sin da piccoli al mondo della musica e del teatro per poi formare, nel 2015, un vero e proprio duo. Collaborano attivamente con il Be Quiet, l’ormai noto collettivo di cantautori fondato da Giovanni Block, e di recente sono stati proclamati vincitori del “Premio Ugo Calise” per la miglior cover ad Oratino, nell’edizione 2017 del Festival dedicato alla canzone d’autore.

Per l’occasione, i Letts proporranno i propri brani, molti dei quali saranno contenuti nel loro primo disco in uscita il prossimo anno per la Polosud Records. Con la stessa etichetta discografica è già stato pubblicato il singolo “I proprietari dell’estate”, canzone fresca, originale e articolata che ha già spopolato sul web.

“Quando le mie parole parlano, tutti ascoltano loro e nessuno sente me” è un estratto di un brano e anche il titolo del concerto che vedrà, sul palco del Museum ad accompagnare i Letts, Eugenio Fabiani alla batteria e Francesco Sanarico al bass

DAL 14 AL 17 DICEMBRE AL TEATRO CILEA: GIANLUCA GUIDI IN AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

Dopo 43 anni dal primo debutto torna in scena AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA, la più celebre commedia musicale di Garinei e Giovannini, scritta con Jaja Fiastri, con le splendide musiche del grande Maestro Armando Trovajoli e le coreografie di Gino Landi.

Rappresentata per la prima volta nel 1974 è considerata ormai un classico del teatro italiano, affermandosi anche sulla scena internazionale con oltre 50 allestimenti in inghilterra, Austria, Cecoslovacchia, Portogallo, Spagna, Russia, Ungheria, Messico, Argentina, Cile Brasile.

La nuova produzione di Alessandro Longobardi per Viola Produzioni ha debuttato al  Teatro Brancaccio il 12 ottobre 2017 in prima nazionale . La regia originale di Garinei e Giovannini sarà ripresa da Gianluca Guidi le coreografie saranno dirette nuovamente da  Gino Landi e le scene e i costumi riprenderanno fedelmente quelli originali.

Gianluca Guidi indosserà nuovamente la tunica di Don Silvestro, ruolo già interpretato con grande successo nelle edizioni del 2009 e 2010.

Il cast composto da 22 artisti, cantanti e ballerini è in via di definizione. Continua a leggere

Somma Vesuviana: la cena solidale organizzata da Baccalà Food Experience riporta a Somma la grande cucina di Gennaro Russo.

“A cena con le stelle” è l’iniziativa di Baccalà Food Experience che avrà luogo nei locali di Tenuta San Sossio il prossimo 18 dicembre. Le stelle in questione, come riportato nel titolo dell’evento, sono innanzitutto quelle del Natale, simbolo per eccellenza di solidarietà. L’evento, infatti, ha una finalità solidale e l’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza e destinato alla Caritas.
L’altra stella, invece, è la stella Michelin, quella che dal 2016 ha consacrato Gennaro Russo, trentenne sommese, executive chef del ristorante La Sponda a Positano. Richiamato alla città d’origine per questa iniziativa, Gennaro Russo sarà personalmente dietro i fornelli il 18 dicembre, per deliziare i commensali con la sua grande creatività che per l’occasione si servirà degli straordinari prodotti del territorio, a cominciare dal baccalà.

Continua a leggere

Serena Autieri in “Rosso Napoletano – quattro giornate dell’Amore”

Di Annamaria De Crescenzo

“Napoli è il miracolo dell’Amore!” È una delle battute di Carmela, il personaggio interpretato da Serena Autieri in “Rosso Napoletano – quattro giornate dell’Amore” che ha debuttato venerdì 8 dicembre al Teatro Augusteo e che sarà in scena durante tutta la settimana fino al 17 dicembre. Ma Napoli non è solo un miracolo per l’Amore, ma per quello che ha saputo suscitare nell’animo del regista Vincenzo Incenzo che ha creato uno spettacolo incentrato sul riscatto della città e dei Napoletani in un momento storico importantissimo, alla fine della seconda guerra mondiale, i cosiddetti giorni della rivolta contro l’oppressione tedesca, denominati le “Quattro giornate di Napoli” che videro tutto il popolo, giovani, vecchi, bambini a combattere per la propria libertà. Nelle intenzioni del regista, come dichiarato anche in conferenza stampa, è la rinascita del cosiddetto “Teatro Civile” cioè di quel Teatro capace di sottolineare i sentimenti nobili del genere umano, anche in situazioni difficili, come può essere appunto la guerra, e la volontà di suscitare una sorta di “orgoglio nazionale” che possa diventare una sorta di “riscatto” per tutti coloro che hanno desiderio di impegnarsi per la propria città e per la propria Nazione. Continua a leggere

Museo Archeologico Nazionale di Napoli: con la mostra “Memorie di Pietra”, i tesori dei Comuni di Avella, Castelvenere e Teano entrano nel circuito Extramann.

Locandina

Sabato 9 dicembre alle ore 11:00 è stata presentata al Museo Archeologico Nazionale di Napoli la mostra “Memorie di Pietra”, un’esposizione fotografica del patrimonio archeologico dei Comuni di Avella, Castelvenere e Teano, che si svolgerà al MANN nella sala del Doriforo dal 09 dicembre 2017 al 09 febbraio 2018, tutti i giorni escluso il martedì, dalle ore 09:00 alle 19:30.

La conferenza, moderata dalla storica dell’arte Alessandra Paudice, si è svolta nel Salone della Meridiana in presenza di Paolo Giulierini, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli; del presidente dell’associazione “Animum debes mutare”, organizzatrice della mostra fotografica, Prof. Alessandro Mazzarelli; dell’Avv. Domenico Biancardi, Sindaco di Avella; dell’Avv. Antonio Larizza, presidente della Fondazione Avella città d’arte; del Dott. Mario Scetta, Sindaco di Castelvenere; del Dott. Mario Moccia, Vicesindaco di Castelvenere; dell’Ing. Nicola Di Benedetto, Sindaco di Teano; della Prof.ssa Gemma Tizzano, Assessore al Turismo di Teano; e di Marco Ugliano, Dirigente scolastico dell’ITES F. Galiani di Napoli.

Tra i presenti anche l’autore Mauro Giancaspro; il Dott. Antonio Salerno, Direttore del Museo Archeologico di Teanum Sidicinum e funzionari della Soprintendenza ai Beni archeologici di Caserta, Benevento e Avellino/Salerno.

 

Continua a leggere