Category Archives: News

MICHAEL KIWANUKA: il soulman in concerto il 23 luglio al Roma Summer Festival e il 24 al Festival del Vittoriale a Gardone

È STATO NOMINATO NELLE CATEGORIE “BEST MALE SOLO ARTIST”
E “MASTERCARD ALBUM OF THE YEAR” DEI BRIT AWARDS 2020IL THE GUARDIAN HA DEFINITO IL SUO ULTIMO ALBUM “KIWANUKA”
UNO DEI MIGLIORI DEL DECENNIO

“L’UNICO EFFETTO SPECIALE È IL TALENTO” – ROLLING STONE

È IL SOULMAN PER ECCELLENZA

MICHAEL KIWANUKA

GIOVEDÌ 23 LUGLIO @
ROMA – ROMA SUMMER FEST, CAVEA – AUDITORIUM ROMA

Parterre – € 35,00 + diritti di prevendita
Parterre laterale – € 30,50 + diritti di prevendita
Tribuna centrale – € 30,50 + diritti di prevendita
Tribuna mediana – € 26,50 + diritti di prevendita
Tribuna laterale – € 22,00 + diritti di prevendita
Tribuna alta – € 22,00 + diritti di prevendita

VENERDÌ 24 LUGLIO @
GARDONE RIVIERA (BS) – FESTIVAL DEL VITTORIALE TENER-A-MENTE 

Poltronissima numerata – € 60,00 + diritti di prevendita
Platea numerata – € 50,00 + diritti di prevendita
Platea laterale aggiuntiva – € 45,00 + diritti di prevendita
Gradinata numerata – € 45,00 + diritti di prevendita
Gradinata non numerata – € 33,00 + diritti di prevendita
Posti in piedi – € 25,00 + diritti di prevendita

Biglietti in prevendita esclusiva per gli iscritti My Live Nation
dalle ore 11:00 di mercoledì 29 gennaio

Biglietti disponibili su ticketmaster.itticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati
dalle ore 11:00 di giovedì 30 gennaio

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori
dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Michael Kiwanuka, il soulman inglese di origini ugandesi, annuncia l’attesissimo ritorno in Italia con due date estive.
L’artista vanta numerose nomination ai Brit Awards, MTV Europe Music Awards, Mercury Prize e BBC Music Awards, ed è oggi considerato uno dei maggiori talenti del soul internazionale.
Nel 2011 viene scelto da Adele come opening del su tour in UK e nello stesso anno firma un contratto discografico con la Polydor. L’anno seguente pubblica il suo primo album “Home Again”, subito alla #4 della Official Album Charts, con il quale ha evidenziato le sue qualità di compositore, con riferimenti alla black music e un occhio alla tradizione cantautorale rock e soul.
Dopo una lunga tournée nel 2015 torna in studio per cominciare le registrazioni del nuovo album parzialmente prodotto da Danger Mouse e previsto in uscita per l’anno successivo. “Love & Hate” viene accolto positivamente dalla critica e raggiunge la prima posizione nella classifica inglese degli album, oltre ad aver ottenuto rispettivamente la sua seconda e terza nomination al Mercury Prize e ai BRIT.
Al suo interno è contenuta la canzone “Cold little heart” che viene scelta come sigla di testa della seconda stagione della pluripremiata serie televisiva “Big Little Lies”.
Nel 2019 pubblica il singolo “Money” e a seguire “Hero”, “You Ain’t The Poblem” e “Piano Joint”: le tracce anticipano la nuova fatica del soulman inglese intitolata “Kiwanuka” e uscita nel novembre dello stesso anno.
Il disco è stato registrato a New York, Los Angeles, Londra e Michael è tornato in studio insieme a Danger Mouse e Inflo, lo stesso team di produzione di “Love & Hate”.
“Kiwanuka” si allontana dall’anima vintage dell’album precedente e fa trapelare un’autoaffermazione positiva, audace e sincera.
Michael riceve due nomination come “Best Male Solo Artist” e “Mastercard Album Of The Year” ai Brit Awards 2020 che si terranno il 18 febbraio a Londra.
Dopo un emozionate concerto al Fabrique di Milano farà il suo ritorno in Italia con due date estive.

Il 5 febbraio esce “P!2”, Il nuovo singolo di Ginevra

Rareş: è online il video di “Spalle più”, il nuovo singolo che anticipa l’uscita dell’album di esordio a marzo

RAREŞ

 

ONLINE IL VIDEO DI

“SPALLE PIÙ”

IL NUOVO SINGOLO CHE ANTICIPA L’USCITA DELL’ALBUM DI ESORDIO

A MARZO

Guarda il video: https://youtu.be/g1eOdvfatOQ

Rareş

Una camera da letto, enormi sottotitoli in un font da retrogaming che appaiono, si moltiplicano e si scompongono, la schiena di un amico.

È online il video di “Spalle più” (guardalo qui: https://youtu.be/g1eOdvfatOQ), il nuovo singolo di Rareş, il ventiduenne nato in Romania e cresciuto tra il Veneto e l’Emilia, dove si è trasferito per studiare musica elettronica al Conservatorio di Bologna.

Nel video, girato senza tagli, Rareş canta nella propria stanza e sulla schiena dell’amico Vincenzo Della Puppa, mentre le parole del testo compaiono in sovraimpressione sullo schermo in diversi colori, composizioni e dimensioni. Leggi altro

Dopo la pubblicazione del nuovo singolo Maurizio Capone dei BungtBangt intraprende un tour nelle carceri italiane

MAURIZIO CAPONE
& BUNGTBANGT


Continuano le iniziative sociali e culturali di Maurizio Capone frontman dei BungtBangt. Dopo la pubblicazione del brano inedito dal titolo “Le mani nel sole”, a sostegno delle iniziative del movimento Fridays For Future, iniziano una serie di iniziative autorevoli nelle quali Capone sarà protagonista.

Il singolo è stato presentato in esclusiva live all’interno del web format VivaRaiplay condotto da Fiorello.


Molte le iniziative rilevanti che Maurizio Capone intraprenderà prossimamente come un nuovo tour nelle carceri italiane con il progetto “Gli Ultimi Saranno” https://gliultimisaranno.it/ curato da Raffaele Bruno direttore artistico del collettivo “Delirio creativo”. Lo scopo del progetto è offrire forme di creatività come strumento di riscatto, evoluzione e rinascita. E’ così che non-luoghi come le carceri, con una platea assetata di opportunità, diventano palcoscenico per illustrare nuove forme di vita sociale e lavorativa ma anche di presa di coscienza civile


Questo il calendario delle tappe: il 27 gennaio a Torino; 24 febbraio a Modena;  23 marzo a Bollate (Mi);  6 aprile a Santa Maria Capua Vetere (Ce);  11 maggio Rebibbia (Roma).
Maurizio Capone in questo contesto offrirà ancora una volta la sua esperienza di Maestro di vita, da musicista e anima sensibile su temi quali l’ambiente, la legalità e l’anti razzismo.

Altro appuntamento degno di nota è quello previsto Lunedì 10 Febbraio quando, dalle ore 16:00 nella Nuova Aula dei Gruppi Parlamentari a Montecitorio, Capone sarà protagonista di “Gli Ultimi Saranno – Convegno Spettacolo”; un’ occasione per condividere con i parlamentari l’esperienze e idee sui Laboratori Creativi e le Buone Pratiche all’interno delle carceri. Leggi altro

FAITH NO MORE: unica data italiane per l’atteso ritorno live della band il 6 luglio al Milano Summer Festival

FAITH NO MORE

ANNUNCIATA L’UNICA DATA ITALIANA
6 LUGLIO 2020 – MILANO SUMMER FESTIVAL

Faith No More, che tornano per la prima volta in tour in Europa a 5 anni di distanza dall’ultima volta, annunciano l’unica tappa prevista nel nostro Paese: la band sarà infatti protagonista di un grande concerto il 6 luglio 2020 al Milano Summer Festival presso l’Ippodromo SNAI San Siro.I Faith No More si esibiranno anche con nuove date in Gran Bretagna: il 10 giugno al Manchester Apollo, l’11 alla O2 Academy di Glasgow, il 15 alla Birmingham Academy e il 16 alla O2 Academy Brixton di Londra. Leggi altro

Enrico Rava vince TOP JAZZ e annuncia TOUR con JOE LOVANO a marzo

ENRICO RAVA VINCE IL TOP JAZZ 2019

“Musicista dell’anno” e “Disco dell’anno”

e annuncia NUOVO TOUR in Europa con JOE LOVANO a marzo

 

Enrico Rava vince il premio Top Jazz 2019 nella categoria “Musicista dell’anno” e “Disco dell’anno” con l’album Roma, uscito a settembre dell’anno scorso per Ecm e registrato da vivo insieme a Joe Lovano.

Lo storico riconoscimento assegnato dalla rivista Musica Jazz in base al voto espresso da una rosa scelta di critici musicali del settore non è certamente il primo nella lunga carriera di Rava ma arriva alla fine di un anno intenso e significativo. Il tour Enrico Rava 80th Anniversary – Special Edition per i festeggiamenti del suo ottantesimo compleanno (20 agosto 2019) è durato nove mesi e, oltre all’Italia, ha toccato anche l’Europa, l’Argentina e gli Stati Uniti, ma sono previste ancora molte date entro l’estate e la registrazione di un album.

Ai numerosi concerti con le sue formazioni, si aggiunge a marzo 2020 un nuovo tour europeo insieme al sassofonista statunitense ma di origini siciliane Joe Lovano con cui ha inciso l’album live “Roma”, durante il loro precedente tour del 2018. Dopo la prima data del 20 marzo al Teatro Creberg di Bergamo, in occasione del Bergamo Jazz Festival, il tour continua il 21 al Salone degli Arazzi di Piacenza, il 22 al Teatro Galli di Rimini, il 23 al Teatro Shalom di Empoli, il 26 al Porgy & Bess di Vienna, il 27 al Ronnie Scott’s di Londra e il 28 al Teatro Giacosa di Ivrea. Leggi altro

BON IVER: unica data italiana il 9 novembre al Mediolanum Forum di Milano

DNA concerti

è orgogliosa di presentare

 

UNICA DATA ITALIANA A NOVEMBRE!

 BON IVER

9 novembre 2020

MILANO – MEDIOLANUM FORUM

Info: www.dnaconcerti.com

Prevendite disponibili dal 24 gennaio alle 10:00

www.ticketone.it

 

Uno dei pochi gruppi che riesce nella magia di tenere il pubblico, generalmente rumoroso e dalla chiacchiera facile, in un magico silenzio estasiato

Michele Baroni per Rockol

 “Uno dei migliori live dell’anno

Sentireascoltare

Un evento evocativo e intimo, pregno di atmosfera e di godimento. Si viene trasportati in universi quasi mistici, colorati, sintetici, eppure così vivi e tangibili

Rockon

“Il concerto di Bon Iver è stato un sogno di una notte di mezza estate.”

Lorenzo Lamperti – Affari italiani

Non sarà necessario aspettare 7 anni come l’ultima volta, tanto era stata la distanza tra un live e l’altro.

Sei mesi dopo l’incredibile concerto al Castello Scaligero di Villafranca di Verona che ha registrato il tutto esaurito a luglio, Bon Iver annuncia una nuova e unica data in Italia: il 9 novembre a Milano. Sarà il Mediolanum Forum di Assago a ospitare le note indie folk della creatura artistica di Justin Vernon, che dal freddo Wisconsin ha conquistato il mondo con le sue melodie mitologiche e primordiali. Un sospiro di sollievo per tutti i fan italiani, che avevano visto l’Italia fuori dalle date europee di primavera annunciate a settembre. Una ventata di gioia per tutti coloro che aspettavano di ascoltare dal vivo i, i l’ultimo disco uscito ad agosto (sempre con l’indipendente etichetta Jagjaguwar) e candidato a tre Grammy (due Bon Iver li aveva già portati a casa nel 2012). Leggi altro

I-DAYS 2020: i RIVAL SONS si aggiungono al cast della giornata di sabato 13 giugno


RIVAL SONS
si aggiungono al cast
prima di AEROSMITH E INCUBUSSABATO 13 giugno 2020

RIVAL SONS saliranno sul palco del MIND Milano Innovation District prima degli AEROSMITH e INCUBUS nella giornata di sabato 13 giugno 2020.

Il gruppo statunitense dalle sonorità rock e blues è candidato ai prossimi Grammy Awards 2020 nelle categorie ‘miglior album rock’ e ‘miglior performance rock’.
Arrivati ai 10 anni di carriera, i Rival Sons hanno pubblicato l’anno scorso il loro ultimo disco “Feral Roots”, anticipato dal brano “Back in the Woods” e prodotto dal loro fedele collaboratore Dave Cobb (candidato ai Grammy). La band, formata da Jay Buchanan (Voce), Scott Holiday (chitarra), Dave Beste (basso) e Mike Miley (batteria), è attualmente in tour per presentare il nuovo disco. Leggi altro

GHALI: annunciato il nuovo progetto live “Il Concerto a Milano”. Il nuovo album “DNA” esce il 20 febbraio

       

GHALI

SPECIAL LIVE PROJECT
IL CONCERTO A MILANO

FABRIQUE
Venerdì 8 Maggio
Sabato 9 Maggio
Domenica 10 Maggio

DA OGGI IN RADIO E DISPONIBILE IN TUTTI GLI STORE DIGITALI

GHALI FEAT SALMO
IL SINGOLO CHE ANTICIPA
DNA 
IL NUOVO ALBUM IN USCITA IL 20.02.20


Scarica le foto ad uso stampa quihttps://bit.ly/38dVRjy

Se il 2019 si era chiuso con tanti “reghali”, uno su tutti la collaborazione in Antisocial con Ed Sheeran, Ghali inaugura il 2020 con Boogieman, il primo brano estratto da DNA il nuovo attesissimo album in uscita per Warner Music/Sto Records il prossimo 20.02.2020.
Da oggi, il feat con Salmo, prodotto da Zef e Mace è in radio ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali. DNA verrà presentato per la prima volta al Fabrique di Milano l’08, il 09 ed il 10 Maggio 2020 con uno show speciale ed esclusivo nella sua città intitolato “Il concerto a Milano”.Su un tappeto elettronico dal sound anni novanta, le parole di Ghali si mescolano a quelle di Salmo in un incalzante susseguirsi di immagini, a tratti surreali, capaci di trasportare l’ascoltatore fra le luci soffuse di un club affollato. Boogieman è un brano che come sempre nell’opera di Ghali, unisce l’unicità del mondo urban nostrano ad una forte vocazione internazionale. Ghali e Salmo insieme in brano che parla di autenticità e di tutte quelle cose che facciamo per sentirci ciò che non siamo realmente, ironizzando nel  ritornello con un #nonecool che rimane indelebile dal primo ascolto.

ROSARIO GIULIANI: il 24 gennaio e’ uscito Love in Translation

ROSARIO GIULIANI

LOVE IN TRANSLATION

 

Dopo i concerti in anteprima a Umbria Jazz Winter e ad Artusi Jazz, Rosario Giuliani il 24 gennaio pubblica l’album “Love in Translation” (Jando Music/Via Veneto Jazz) che celebra il ventennale della splendida collaborazione, nata proprio a Umbria Jazz, con Joe Locke..  Si tratta di due musicisti di diversa nazionalità, e magari di diverso carattere, ma che sono diventati nel tempo protagonisti indiscussi della scena jazzistica internazionale: il sassofonista italiano Rosario Giuliani e il vibrafonista americano Joe Locke. Coadiuvati da altri due maestri assoluti nei loro strumenti, il bassista Dario Deidda e il batterista Roberto Gatto, Rosario e Joe si ritrovano così a suggellare il ventennale di questa loro sfavillante interazione reciproca, diventata ben presto amicizia, con un disco intenso, passionale, forgiato dai loro ineguagliabili talenti musicali. Come dice lo stesso titolo, “Love in Translation” è un disco imperniato sul sentimento più forte e indecifrabile: l’amore. Fra standard famosi, come “Duke Ellington’s Sound of Love” del grande Charles Mingus, “Love Letters” di Victor Young e Edward Heyman e persino una “Can’t Help Falling in Love” che fu nel repertorio di Elvis Presley, brillano anche dei brani originali, con due sentiti omaggi a due grandi musicisti che purtroppo non sono più fra noi: “Raise Heaven” che Joe Locke ha voluto dedicare a Roy Hargrove e “Tamburo” di Rosario Giuliani per Marco Tamburini. Ecco che un disco così forte nei sentimenti, ma mai “sentimentale”, si prospetta come una delle novità discografiche fondamentali del 2020.

Leggi altro

« Vecchi articoli