Category Archives: Comunicati

DIEGO MORENO OGGI ESCE “BELLA CHE INCANTA”secondo singolo tratto dal nuovo album di inediti in uscita in autunno

DIEGO MORENO

OGGI ESCEBELLA CHE INCANTA

secondo singolo tratto dal nuovo album di inediti in uscita in autunno

 

DA OGGI È ONLINE IL VIDEO DEL BRANO

https://youtu.be/bYXChb6iowA

  

Da oggi, venerdì 22 maggio, è disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “BELLA CHE INCANTA(Intermezzo / The Orchard), secondo singolo tratto dal nuovo album di inediti in uscita in autunno del compositore, cantante e chitarrista argentino (napoletano d’adozione) DIEGO MORENO!

 Bella Che incanta” (https://orcd.co/diegomoreno-bellacheincanta), scritta dallo stesso Diego Moreno insieme alla cantautrice Gaia Cipollaro, rappresenta un inno alle bellezze dell’Italia. Una poetica dichiarazione d’amore al nostro Paese dell’artista di origine argentina, trasferitosi ormai da molti anni in Italia. 

Il brano, produzione esecutiva di Roy Tarrant, si caratterizza per un sound armonico impreziosito da un particolare arrangiamento che tende ad una sonorità quasi sinfonica, tra il pop e il classico. L’arrangiamento del singolo è stato curato da Martìn “Tincho” Cabello.

 Sempre da oggi, è online su YouTube il video di “Bella che Incanta”, regia di Davide Aronica.  Protagonista del videoclip è lo stesso Diego Moreno che, dall’immagine quasi ipnotica di un quadro dall’intenso colore blu del mare per poi spostarsi alla propria finestra, viaggia con l’immaginazione lungo le bellezze del nostro Paese, che ormai fanno parte della vita dell’artista. Una serie di immagini che ritraggono alcuni dei posti più belli e suggestivi di Italia, iniziano infatti a scorrere lentamente sullo schermo accompagnate dalle sentite ed emozionanti parole del cantautore.

 

Continua a leggere

Il Teatro resterà chiuso al pubblico

Rino Manna: ” impensabile poter riaprire il nostro spazio, a rischio i grandi eventi con posti in piedi”

Un milione e più fra artisti, tecnici, maestranze, e gestori dei teatri, produttori ed organizzatori di concerti e spettacoli dal vivo al momento sono a casa e “senza voce”. Dall’8 marzo abbiamo chiuso i battenti e siamo in attesa di direttive dal Governo e dalla Regione. Chi come me, gestisce da privato, un teatro che non gode di contributi ministeriali è in serie difficoltà economiche. Stiamo valutando e studiando possibili soluzioni di come poter garantire le distanze di sicurezza nel nostro teatro che poteva ospitare 3.300 spettatori seduti o 6.500 in piedi, e che in vista delle riaperture nei prossimi mesi non sappiamo quanti potrebbe ospitarne con le distanze di sicurezza richieste. Al di là delle distanze, i fattori di preoccupazione sono tanti, dal punto di vista culturale come spettacolo dal vivo il paese è fermo e purtroppo lo sarà fino a fine anno.

Qualcuno ha pensato di prevedere che il teatro venga trasmesso in tv così come i concerti, ma sappiamo tutti che non è la stessa cosa. Uno spettacolo di prosa, così come un concerto non ha la stessa magia alchemica che si ottiene consumando il rito tra pubblico e artista. L’evento dal vivo è l’ultimo rito che si consuma tra i popoli, e favorisce non solo la conoscenza della propria identità culturale ma anche di quelle totalmente differenti dalla propria. La concentrazione di attori e cantanti, paradossalmente è data da quello scambio energetico che ne deriva tra artista e spettatore. Continua a leggere

IL 22 Maggio 2020 esce l’album di Enrico Rava, Matthew Herbert e Giovanni Guidi

‘For Mario (Live)’

Accidental Records

venerdì 22 maggio 2020

l’album di Enrico Rava, Matthew Herbert e Giovanni Guidi

 

Esce venerdì 22 maggio 2020, per l’etichetta Accidental Records e solo in digitale, l’album “For Mario (live)” di Enrico Rava, Matthew Herbert e Giovanni Guidi. Registrato dal vivo durante il tour del 2016, l’album è interamente dedicato a Mario Guidi, manager e amico di Enrico Rava, nonché padre di Giovanni.

 

Enrico Rava è un protagonista fondamentale del jazz europeo fin dagli anni ’60, trombettista di immensa fluidità ed esperienza, mentre Giovanni Guidi è un pianista talentuoso e incredibilmente istintivo della scena jazz italiana. Entrambi sono artisti dell’etichetta discografica ECM Records. L’approccio innovativo al campionamento e all’elettronica del compositore britannico, nonché pioniere della musica elettronica Matthew Herbert, che interpreta e risponde in maniera istintiva alle improvvisazioni dei suoi colleghi, crea una dimensione che porta il trio in un territorio ancora inesplorato e affascinante. Una performance nata dal connubio tra jazz acustico e musica elettronica, che riafferma l’abilità di tre musicisti di generazioni e contesti differenti a spingersi oltre e sondare nuovi territori musicali, creando uno stile giocosamente progressivo e sempre stimolante.

 

Inizialmenteafferma Herbertero intimidito dall’idea di fondere l’elettronica, tipicamente inflessibile, e la rigidità della computer music allo stile fluido e libero di musicisti del loro calibro. Ci siamo venuti incontro registrando centinaia di campionamenti di Giovanni e Enrico mentre suonavano rispettivamente pianoforte e flicorno; i campionamenti sono diventati le basi per ogni suono che ho elaborato/manipolato/suonato. In questo modo, quello che si ascolta è una specie di quartetto, con i due musicisti acustici che improvvisano sui loro stessi campionamenti registrati precedentemente. Io mi trovo al centro, a trasformare i campionamenti in una sorta di sezione ritmica e manipolarne il tessuto musicale, mentre Hugh aggiunge al tutto uno strato di campionamento in presa diretta.

 

Continua a leggere

LA CANZONE NAPOLETANA AI TEMPI DEL CORONAVIRUS: I CONCERTI IN STREAMING DI NAPULITANATA

Porte chiuse e canali web aperti: è digitale la risposta di Napulitanata alle prescrizioni restrittive imposte dall’emergenza coronavirus. La sala stabile della canzone napoletana ha deciso di continuare la sua attività concertistica programmando una serie di esibizioni che saranno trasmesse in diretta sulla propria pagina Facebook. Il primo dei live in streaming si svolgerà mercoledì 11 marzo con inizio alle ore 21.00.

Rispetteremo le direttive del D.P.C.M. del 4 marzo proponendo online quella proposta artistica che finora è stata premiata dalla presenza di oltre 15.000 spettatori, in larga parte turisti” hanno dichiarato Mimmo Matania e Pasquale Cirillo, fondatori di Napulitanata.

Nata tre anni fa per colmare l’endemica carenza di spazi dedicati alla canzone napoletana, la sala concerto di piazza Museo rimarrà, dunque, chiusa al pubblico ma amplierà la modalità di fruizione della sua offerta culturale sfruttando le opportunità offerte dal web. Da un lato, infatti, sarà possibile seguire i concerti in tempo reale via Facebook; dall’altro, invece, sarà possibile rivederli nei giorni successivi al loro svolgimento sotto forma di podcast, pubblicati sul sito dell’associazione. Continua a leggere

Giovedì 5 marzo: NEAPOLIS MANTRA, lo spettacolo del regista e coreografo Mvula Sungani, con la partecipazione di Emanuela Bianchini ed Enzo Gragnaniello, fa tappa all’Augusteo di Napoli. Ospiti speciali, I Virtuosi Italiani

NEAPOLIS MANTRA”

Giovedì 5 marzo lo spettacolo del regista e coreografo Mvula Sungani, con la partecipazione di Emanuela Bianchini ed Enzo Gragnaniello, fa tappa all’Augusteo di Napoli. Ospiti speciali, I Virtuosi Italiani.

Per la prima volta sarà di scena a Napoli – giovedì 5 marzo al Teatro Augusteo, dalle ore 21 – lo spettacolo “Neapolis Mantra”: un’opera multidisciplinare ideata dal regista e coreografo italo-africano Mvula Sungani, che vede insieme sullo stesso palco l’étoile Emanuela Bianchini, con la forza della sua physical dance, e il maestro Enzo Gragnaniello e la sua potente voce black. In scena, insieme alla compagnia di danza, all’attrice ed alla band, la sezione d’archi de I Virtuosi Italiani, arrangiati dal M° Erasmo Petringa. Uno spettacolo globale di interazione e compenetrazione tra danza, musica live e parola, un volano della cultura partenopea contemporanea co-prodotto da Arealive CRDL ed in collaborazione con Sorrento IncontraMSPD StudiosAsi NazionaleCalandra Institute – City University of New York ILICA USA.

La creazione, ispirata dall’omonimo album inciso nel 1998 dal cantautore napoletano, e omaggio ai 20 anni dalla pubblicazione della canzone Donna, interpretata dall’indimenticata Mia Martini, indaga la ricerca dell’essenziale, dove il corpo e la voce diventano ponte tra il reale e l’irreale e vogliono far entrare chi assiste in una dimensione onirica, tantrica: un viaggio nelle origini più vere e viscerali di Napoli, città che nelle sue profonde contraddizioni ama i suoi figli, e come una madre li protegge e li custodisce gelosamente. Continua a leggere

Biagio Izzo in “Tartassati dalle tasse” al Teatro Augusteo da venerdì 21 febbraio al 1 marzo

Al Teatro Augusteo di Napoli, da venerdì 21 febbraio a domenica 1 marzo 2020, Biagio Izzo sarà protagonista in scena con lo spettacolo “Tartassati dalle tasse”, una commedia scritta e diretta da Eduardo Tartaglia, con Mario Porfito, Stefania De Francesco, Arduino Speranza, Roberto Giordano e Adele Vitale.

“Io le tasse le pagherei volentieri, se le cose funzionassero veramente!” Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? Quante volte lo abbiamo pensato? Il problema è che se poi davvero ragionassimo tutti quanti sempre così, come potrebbero veramente funzionare le cose?

Sarà costretto a domandarselo anche Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, imprenditore napoletano nel settore della ristorazione, il classico “self made man” che da nipote e figlio di baccalaiuolo si ritrova proprietario orgoglioso di un ristorante internazionale di sushi all’ultima moda, e che dopo tanti sacrifici avrebbe voluto godersi un po’ la vita, magari anche grazie a qualche piccola ‘furbizia’ di contribuente. Tarallo si ritroverà invece in balia di mille peripezie e problemi, costretto a risolvere un quesito che angustia la maggioranza degli italiani: come è possibile che due parole, che da sole evocano così tanta bellezza: “Equità” e “Italia”, unite si contraggono dolorosamente come chi è in preda alla più dolorosa delle coliche addominali?

Continua a leggere

Teatro Summarte rassegna Jazz & Baccala’> nuova programmazione

Dopo i diversi sold-out della prima parte della sesta Edizione, siamo lieti di annunciarvi la seconda parte del programma.

– Venerdì 28 Febbraio Sasà Mendoza in Latin Jazz Combo feat. Peppe Sannino in collaborazione con Napoli Jazz Club

-Sabato 14 marzo ANTONIO ONORATO/GERALD CANNON/MARIO DE PAOLA TRIO
Presentazione Disco “THE NEW BRIDGE”

-Venerdì 27 marzo Karima Jazz 4 et in collaborazione con Napoli Jazz Club

-Sabato 18 aprile Cherri V degli Incognito meets ELIO COPPOLA TRIO

Ogni concerto prevede una degustazione di piatti a cura dal ristorante “800 Borbonico” di Somma Vesuviana

page1image7976 page1image8136 page1image8296 page1image8456

 

E’ preferibile prenotare, con un po’ di anticipo, il tavolo per assaggiare le specialità culinarie.

Teatro Summarte – Somma Vesuviana Cena ore 21:00 – Concerto ore 22:15

Teatro Summarte Via Roma, 15 | Somma Vesuviana (NA) | 081 362 9579 / 393 566 7597 | www.summarte.it

Teatro Summarte

Spazio ZTL – Robertinho De Paula Quartet Plays Pat Metheny Group – Sabato 22 febbraio

Spazio ZTL
Via Giuseppe Piazzi 55/59
80137 – Napoli

Sabato 22 febbraio ore 21.30

Robertinho De Paula Quartet

Plays
Pat Metheny Group

con

Robertinho De Paula – Chitarra, Voce
Sergio Forlani – Piano, Tastiere
Gianfranco Coppola – Contrabbasso
Massimo Madonna – Batteria, Percussioni

Il Progetto nasce dalla comune passione artistica di Robertinho De Paula e Sergio Forlani con Massimo Madonna (fondatori questi ultimi della Band “PatSimile”) per le musiche e le composizioni di Pat Metheny e Lyle Hays. Robertinho De Paula e Sergio Forlani intendono con questo progetto, rivisitare alcuni dei brani più famosi del Pat Metheny Group, ma anche dare spazio ai momenti meno conosciuti, ma non meno significativi di questo gruppo. Continua a leggere

TEATRO AUGUSTEO | TANGO FATAL 19 febbraio ore 21

Mercoledì 19 febbraio 2020, alle ore 21:00, al teatro Augusteo di Napoli sarà in scena lo spettacolo “Tango Fatal – Tango y Amor!” della compagnia internazionale di Tango diretta da Guillermo Berzins, ballerino e coreografo argentino di fama mondiale, nello spettacolo con Marijana Tanaskovic, sensuale ballerina con grande capacità tecnica e interpretativa.

Lo spettacolo, di forte impatto emotivo, con oltre 13 artisti in scena, fa rinascere e vivere sul palcoscenico le sensuali e misteriose atmosfere di Buenos Aires, riuscendo a mantenere un’ambientazione astratta e sospesa nel tempo, sempre attuale e moderna, dove il ballo, elemento principe e fondamentale, si fonde armoniosamente con la musica suonata da musicisti d’eccellenza diretti da Oksana Peceny.

Interpretando le romantiche e drammatiche note dei più famosi tanghi, coniugando ritmi di diverse epoche tanguere a partire dall’energia contagiosa del folklore argentino, con i suoi gauchos con bombos e boleadoras, per giungere a spettacolari coreografie contemporanee, lo spettacolo è una promessa di irresistibile seduzione. Continua a leggere

Camera Jazz Club Bologna eventi della settimana dal 20 febbraio

Continua a leggere

« Vecchi articoli