Category Archives: Comunicati

Premio Massimo Troisi XX edizione 2020

XX edizione Premio Massimo Troisi  San Giorgio a Cremano

Direzione Artistica Gino Rivieccio

 

Torna a San Giorgio a Cremano il Premio Massimo Troisi, prestigioso osservatorio sulla comicità, giunto alla XX edizione che quest’anno si svolgerà in maniera digitale, per restare accanto alla comunità durante le festività di Natale nel rispetto di tutte le normative anti covid. Il programma di questa “digital experience” porta la firma del direttore artistico Gino Rivieccio, attore e regista di vasta esperienza, che sarà al timone dell’evento per il secondo anno. Al via dunque nelle prossime settimane un calendario di appuntamenti pensati per tutta la famiglia con spettacoli gratuiti che saranno visibili su una piattaforma online appositamente creata per il Premio e sui canali social. Tanti gli ospiti che intratterranno il pubblico nel segno della cultura e del divertimento. Il tutto è promosso e organizzato dal Comune di San Giorgio a Cremano nella persona del Sindaco Giorgio Zinno insieme all’assessore alla cultura Pietro De Martino e finanziato dalla Regione Campania. Concorsi, musica, comicità saranno gli ingredienti principali di questa kermesse che darà la possibilità a nuovi autori e comici emergenti di essere giudicati da una giuria di qualità e concorrere così ad ambiti premi e riconoscimenti. Per questa ventesima edizione grande spazio sarà poi dato alle compagnie e agli artisti del territorio che ha dato i natali al grande Massimo.

Quest’anno il Premio Massimo Troisi si avvale della collaborazione della Università degli Studi di Salerno che sarà parte viva attraverso la creazione di un indicatore per misurare “cosa e quanto fa ridere gli italiani” attraverso la valutazione e il monitoraggio delle conversazioni web e social nonché attraverso report periodici sull’analisi dei linguaggi della comicità. 

Attraverso il sito internet del Premio Massimo Troisi, completamente riprogettato, il Comune di San Giorgio a Cremano promuoverà in collaborazione con il Dipartimento di Scienze di Comunicazione dell’Università di Salerno, la creazione di un portale web interamente dedicato alla comicità su cui prenderà vita l’Osservatorio sulla comicità attraverso un magazine tematico e uno spazio per dare visibilità e promuovere i giovani artisti comici nello spirito che ha sempre caratterizzato il Premio Massimo Troisi. Il progetto digital è un’occasione per armonizzare quanto realizzato e prodotto, in termini culturali, negli ultimi anni, rendendo fruibile al pubblico e facilmente consultabile il materiale arrivato alle giurie nelle ultime edizioni. La piattaforma multimediale sarà sviluppata con l’obiettivo di garantire la massima interazione tra gli artisti e il pubblico, proponendosi come un canale tematico e gratuito per la fruizione delle opere dei giovani comici.

I dettagli del programma saranno illustrati in una conferenza stampa che si svolgerà online il giorno 22 dicembre.

 

Riferimenti stampa e comunicazione

Ufficio stampa Premio Massimo Troisi

Francesca Scognamiglio

 

A cura del portavoce del sindaco di San Giorgio a Cremano

0815654412 / valeria.digiorgio@e-cremano.it – valeriadigiorgio@gmail.com

GIF, dal 16 al 20 dicembre la seconda edizione digital

GIF, dal 16 al 20 dicembre la seconda edizione digital

Incontri e riflessioni con 10 fotografi sulla produzione e il consumo di immagini nella società contemporanea

Gli artisti uniti per la mostra digitale: “Sul Confine tra Uomo e Natura

Dal 16 al 20 dicembre prossimi si terrà la seconda edizione, tutta digitale, di GIF – Giffoni Immagine Fotografia, organizzata dall’Associazione SOPHIA: appuntamenti online per incontrare fotografi, psicologi, artisti che con le loro immagini contraddistinguono la propria attività professionale, quotidianamente. Sarà un’occasione per conoscere il lavoro di questi ospiti e parlare in modo ampio della produzione e del consumo di immagini nella società contemporanea.

GIF 2020 darà vita anche ad una mostra collettiva in cui ognuno dei dieci ospiti dell’edizione di quest’anno offrirà il suo punto di vista “Sul Confine tra Uomo e Natura”. La mostra vuole aprire una riflessione per immagini su un rapporto non sempre equilibrato tra l’uomo e il suo ambiente, un tema più che mai centrale nel dibattito culturale odierno. Continua a leggere

FERRARA SOTTO LE STELLE, ACIELOAPERTO e ARTI VIVE: nasce CUBO. I primi appuntamenti in streaming dal 22/12 al 6/1

CUBO, NASCE LA RETE DI FESTIVAL

Il coordinamento creato da
FERRARA SOTTO LE STELLE, ACIELOAPERTO e ARTI VIVE
per condividere esperienze e progetti di rete,
presenta il festival digitale

AL CUBO

dal 22 dicembre al 6 gennaio

live, webinar e panel online

(In alto da sinistra: Emidio Clementi, HÅN, Colombre)

Parte il 22 dicembre il festival digitale AL CUBO, una rassegna online che propone una serie di live streaming, webinar e panel su comunicazione, direzione artistica e tutto ciò che riguarda il mondo dei festival. Fra gli ospiti Emidio Clementi, Any Other, HER SKIN, Colombre, Xabier Iriondo, Don Antonio, Giungla, Hån e Sandri. Gli appuntamenti saranno tutti ad accesso gratuito sui canali ufficiali di Cubo e dei festival che fanno parte del coordinamento.

Il festival nasce da CUBO, il coordinamento creato dai festival FERRARA SOTTO LE STELLEACIELOAPERTO di Cesena e ARTI VIVE di Soliera (Mo) per condividere esperienze e progetti di rete. “Cubo nasce in un periodo storico difficile e singolare, per mettere in rete competenze ed esperienze di tre rassegne emiliano-romagnole e affrontare le sfide impegnative che attendono la musica dal vivo” sono le parole dei tre direttori artistici, Corrado Nuccini (Ferrara Sotto le Stelle), Matteo Gozzi (Arti Vive) e Piero Mantengoli (acieloaperto). Continua a leggere

TUTTI FENOMENI: venerdì 18 dicembre esce “Parlami di Dio”, nuovo singolo e video tra sacro e profano

                                                 

Parlami di Dio

Tutti Fenomeni ritorna

e chiude il suo 2020 con un nuovo singolo a sorpresa e un video

in uscita venerdì 18 dicembre per 42 Records/Sony Music Italy

 

Cover “Parlami di Dio” – artwork di Valerio Bulla

Annunciazione annunciazione: Tutti Fenomeni è tornato e lo ha fatto a suo modo, annunciando lo scorso dicembre sui suoi social l’uscita di un nuovo singolo che ha un titolo che è tutto un programma.

“Parlami di Dio”, prodotto come sempre da Niccolò Contessa (aka I Cani, ma anche autore di colonne sonore e produttore tra i più affermati del panorama musicale italiano), arriva a chiudere l’anno iniziato con “Merce funebre”, il primo attesissimo album di Tutti Fenomeni e che ha confermato il giovane e talentuoso Giorgio Quarzo Guarascio come uno degli artisti più originali e unici della scena.

Il brano, pubblicato come sempre da 42 Records/Sony Music Italy, uscirà alla mezzanotte tra giovedì e venerdì.

Continua a leggere

RGB LIGHT EXPERIENCE ’20: dal 19 al 22/12, 18 opere site specific trasformano Roma in museo della luce

Le opere di luce che ridisegnano le architetture urbane e le superfici di luoghi sospesi,
trasformando Roma in un museo a cielo aperto.

RGB LIGHT EXPERIENCE 2020V edizione

NATURARE

19 – 22 dicembre
ROMA
Parco Sangalli – Pigneto – Prenestina
dalle h18.30

e dal 20 al 30 dicembre incontri, workshop e laboratori per bambini

RGB Light Experience 2020 è vincitore dell’Avviso Pubblico
“Contemporaneamente Roma 2020-2021-2022”

Artisti

Lino Strangis | Diego Repetto&Gianni Maroccolo | Simona Verrusio
Chiara Patriarca&Francesca Cecarini | DELTAPROCESS | Hinrich Gross
Lea Brugnoli&Anna Torrazza | Luca Cataldo | Luca Mauceri + MediaMash Studio
Quadro Quantico | Collettivo L4R | Daniele Spanò | I light | Flavia Tritto
Olga Tuzova e Lorenzo Pagella | Simone Palma e Raffaele Settembre | Jeremy Oury

 

(Simona Verrusio – curva di Lassius – studio per Ellissi 2.0)

(Render- Luca Mauceri + Mediamash Studio)

Diciotto opere di luce site specific in quattro luoghi della Capitale, una mostra itinerante che per quattro giorni prova a ridisegnare le superfici architettoniche urbane, creando nuovi immaginari che mettano al centro un diverso rapporto fra Uomo e Natura e trasformando la città in un vero museo a cielo aperto.

Dal 19 al 22 dicembre torna RGB Light Experience, il festival urbano di light art, urban light e video-mapping prodotto da Luci Ombre e diretto da Diego Labonia che dal 2015 porta a Roma le opere di luce firmate da artisti visivi e light designer nazionali e internazionali.

Continua a leggere

COFFI – CortOglobo Film Festival Italia, la XV edizione si terrà in streaming dal 15 al 19 dicembre. Proiezioni di corti e film, incontri, webinar e workshop. Tra gli ospiti Mimmo Calopresti, Antonella Ponziani, Alessio Maria Federici, Giuseppe Colella, Gaetano Del Mauro, Caterina Nardi, Heman Zed

CINEMA, AL VIA LA XV EDIZIONE DI «COFFI-CORTOGLOBO»

PROIEZIONI, OSPITI, WEBINAR E WORKSHOP. DAL 15 AL 19 DICEMBRE

 

Con l’emergenza sanitaria in corso la XV edizione del «COFFI – CortOglobo Film Festival Italia» diventa interamente digital. Dal 15 al 19 dicembre 2020 sul portale www.coffifestival.it verranno proiettati i 20 cortometraggi finalisti selezionati tra i 625 lavori iscritti al festival diretto da Andrea Recussi e organizzato dall’Associazione ’O Globo di Angri, con il sostegno della Regione Campania.

Come ogni anno saranno quattro le categorie del concorso: «Sguardi d’Autore», dedicata ai professionisti del settore; «Nuovi Percorsi», sulle produzioni indipendenti; «Animazione», per gli amanti del Fumetto e del Disegno; «Documentari», per raccontare il mondo e l’attualità.

A scegliere i corti vincitori dell’edizione 2020 sarà una giuria tecnica composta da Mimmo Calopresti, regista, produttore e sceneggiatore vincitore del Nastro d’Argento con il suo ultimo film «Aspromonte – La terra degli ultimi»; Antonella Ponziani, attrice, già nel film «Intervista» di Federico Fellini e vincitrice del David di Donatello e Nastro d’Argento con «Verso Sud»; Gaetano Del Mauro, direttore della fotografia e autore del corto «Tonino», presentato al Giffoni Film Festival; Caterina Nardi, costumista in tante importanti produzioni che hanno scritto la storia del cinema italiano insieme al maestro Aurelio Grimaldi; Mario Spinocchio, regista cult della scena indipendente; Giuseppe Colella, responsabile della Sezione cinema e animazione di Comicon.

Continua a leggere

Il 20 dicembre l’11^ Premio nazionale di Musica contro le mafie con Don Luigi Ciotti, Dario Brunori, Gianni Maroccolo, Erica Mou, Gabriella Martinelli con la conduzione di Ismaele La Vardera (Le Iene)

DOMENICA 20 DICEMBRE 2020 “Live from Everywhere
dallo storico Teatro Rendano di CosenzaPREMIO MUSICA CONTRO LE MAFIE – 11^ edizioneCon DON LUIGI CIOTTI, ISMAELE LA VARDERA (LE IENE)
Gianni Maroccolo, Erica Mou, Gabriella Martinelli, 
Dario Brunori e i
10 FINALISTI del PREMIO 2020

Le Finali “Live from Everywhere” dell’11^ edizione del Premio Musica contro le mafie si svolgeranno Domenica 20 Dicembre dalle ore 16:00. 
E’ possibile vivere l’esperienza in streaming collegandosi sulla pagina Facebook musicacontrolemafieofficial e ad una rete di partner e sostenitori.

Il Premio giunge alle Fasi Live che quest’anno saranno realizzate tra virtuale e reale, nella modalità che sta sempre più diventando cifra stilistica dell’organizzazione.
La direzione artistica ha tramutato le difficoltà in nuovi stimoli che hanno portato alla rielaborazione dell’evento in un nuovo format web-tv, con la conduzione dell’inviato de Le Iene – Ismaele La Vardera.
Lo scenario che ospiterà l’evento sarà nel cuore pulsante della città antica di Cosenza, il Teatro Comunale Alfonso Rendano, l’unico teatro di tradizione della Calabria con una storia prestigiosa e che ha attraversato il tempo segnando una traccia indelebile nel tessuto culturale dell’intera regione

Continua a leggere

‘Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty’: la nuova raccolta dal 10 dicembre

VOCI PER LA LIBERTÀ – UNA CANZONE PER AMNESTY”: L’ALBUM CON FABI, REI, VICARIO, HER E MOLTI ALTRI PER L’ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE DEI DIRITTI UMANI

AL VIA IL BANDO DI CONCORSO PER GLI EMERGENTI

cover vxl 23

Il 10 dicembre 1948 veniva firmata a Parigi la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Per ribadirne il valore “Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty”, lo storico festival della provincia di Rovigo che unisce musica e diritti umani, esce con l’album della 23a edizione, raccogliendo i brani dei protagonisti della rassegna, dai nomi più affermati, come Niccolò Fabi, Marina Rei e Margherita Vicario, ai finalisti del contest per emergenti.

La raccolta viene pubblicata prima nella versione digitale, proprio il 10 dicembre, e poi, a fine gennaio, in una versione in vinile ad edizione limitata e numerata. Un’opera realizzata con la casa discografica Ala Bianca, da sempre attenta alle proposte di qualità e che assicura la distribuzione nei negozi da parte di Warner Music e quella di Fuga Digital per il digitale. 

Link alla raccolta: https://vocixlaliberta.lnk.to/2020

La tracklist parte dai due vincitori di “Voci per la Libertà” 2020: Niccolò Fabi con il brano “Io sono l’altro” (Premio Amnesty International Italia nella sezione Big), e H.E.R. con “Il mondo non cambia mai”, vincitrice nella sezione emergenti. Ma l’eclettica cantautrice-musicista ha offerto anche un’altra canzone, nata proprio per festeggiare la vittoria e dedicata ad Amnesty e a Voci per la libertà: “Il nostro mondo”.

Il brano ha anticipato la raccolta accompagnato da un video prodotto da Voci per la libertà, disponibile all’indirizzo: https://youtu.be/cNa1v8CLEXc

Non mancano poi le altre finaliste: Agnese Valle (con “La terra sbatte”), che ha vinto il Premio della critica; Adriana (con “Bumaye”), premio del pubblico; Assia Fiorillo (con “Io sono te”), premio “Il migliore per noi”; Micaela Tempesta (che ha presentato “4M3N”). Continua a leggere

Carlo Lomanto “Passione” Napoli Jazz winter 2020 il 24 ottobre ore 20

NAPOLI JAZZ WINTER 2020
Auditorium Salvo D’Acquisto
Via Morghen 60 -Napoli

Sabato 24 Ottobre ore 20.00
CARLO LOMANTO “Passione”
Omaggio in jazz alla canzone napoletana

Sabato 24 ottobre alle ore 20 presso l’Auditorium Salvo D’Acquisto del Vomero, ancora un altro appuntamento con il Napoli Jazz Winter, il grande festival del jazz organizzato dall’Associazione Culturale “Napoli Jazz Club”. Questa volta l’appuntamento è con Carlo Lomanto in “ Passione”, un omaggio in jazz alla canzone napoletana.

Con la pandemia, come tutti sono rimasto per due mesi a casa bloccato – spiega Carlo Lomanto- e ho deciso di usare questo tempo per rendere omaggio alla mia città ed alle sue piú belle canzoni producendo da solo a casa un disco con la mia voce e la mia chitarra come protagonisti principali, la mia ispirazione é stata il grande Roberto Murolo con la sua “Antologia della Canzone Napoletana” che conservo gelosamente.Ovviamente il mio modo di affrontare la tradizione é stato sicuramente influenzato dalla mia passione per il Jazz e per la Bossanova ed il prodotto che ne é venuto fuori é un viaggio che parte dalla tradizione con “A Vucchella” scritta nel 1892 da Gabriele D’Annunzio e Paolo Tosti fino ad arrivare al nostro beneamato Pino Daniele, passando per Carosone e Modugno. Mi sono permesso di inserire nell’album anche tre canzoni di mia composizione con i testi di tre autrici Napoletane, Miriam Lattanzio, Federica Cammarota e Daniela Carelli, che hanno scritto tre testi di grande spessore e le ringrazio per questo splendido regalo”.

I concerti del Napoli Jazz Winter sono organizzati nel massimo rispetto delle normative anti Covid per permetterne la fruizione in totale sicurezza.

 

Info & Prevendita bigliettI presso le prevendite abituali 081.5568054 – 0815564726 – 081.7611221 – 081.5519188

 

www.go2.itoppure consultare le pagine FB ; Napoli Jazz Club Gruppo FB ; Quelli del …..Napoli Jazz Club

 

Posto Unico €. 12,00 + prev

Ufficio stampa Manuela Ragucci

manu3laragucci@gmail.com 

Piacenza Jazz Fest reloaded: 17 ottobre Parker 100 con Cafiso, Cigalini e Jesse Davis

Ass. Cult. Piacenza Jazz Club

via Musso, 5 – 29122 Piacenza

  1. iva 01376290332

       Tel/Fax 0523-579034

     info@piacenzajazzclub.it

In collaborazione con Crossroads – Jazz e altro in Emilia-Romagna

L’OMAGGIO A CHARLIE PARKER A FIRMA DI TRE SAX D’AUTORE: FRANCESCO CAFISO, MATTIA CIGALINI E JESSE DAVIS

A cento anni dalla nascita sulle orme di un innovatore che ha segnato un’epoca

Piacenza, 12 ottobre 2020 – Tra le belle e doverose celebrazioni che il mondo del Jazz sta dedicando a Charlie Parker nel centenario della sua nascita (molte meno di quante fossero in realtà in programma, a causa della sopraggiunta pandemia) si inserisce il concerto in programma sabato 17 ottobre al Teatro President (via Manfredi, Piacenza). Il concerto nasce dalla storica collaborazione tra la rassegna Crossroads – jazz e altro in Emilia-Romagna, organizzata dall’associazione Jazz Network, e il Piacenza Jazz Club. Protagonista assoluto della scena musicale a livello planetario, Parker è il musicista e compositore che ha cambiato le carte in tavola sia del suo strumento, il sax contralto, che della musica, contribuendo in maniera determinante a creare il bebop. A rendere omaggio al suo genio saranno schierati un trio di sax contralti Francesco Cafiso, Mattia Cigalini e Jesse Davis, affiancati da una sezione ritmica che si avvale dell’estro di Andrea Pozza al pianoforte, di Aldo Zunino al contrabbasso e di Matteo Gonzi alla batteria.

Per l’acquisto dei biglietti è vivamente consigliata la prevendita. Anche questo concerto avrà un doppio spettacolo: il primo alle 19.30 e il secondo alle 22.00. I biglietti sono acquistabili presso la sede del Piacenza Jazz Club nei pomeriggi feriali dalle 15.00 alle 19.30 e il sabato mattina dalle 10.00 alle 12.30, in tutte le tabaccherie e ricevitorie Sisal oppure sul sito diyticket.it.

Conosciuto come “Il Mozart d’America” o meglio come “Bird”, come veniva soprannominato da tutti, forse perché con la sua musica si riusciva veramente a volare, Charlie Parker è il musicista e compositore che ha reinventato il saxofono contralto e ha contribuito più di tutti a fondare il bebop, caratterizzato da tempi molto veloci e da elaborazioni armoniche innovative, imponendo uno stile e un modo di suonare a generazioni di musicisti. Una carriera e una vita brevi, morì quando non aveva neanche 35 anni, ma durante le quali si è imposto, entrando a far parte della storia della musica. Con il suo talento è stato capace di rendere uno strumento, il saxofono, fino ad allora relegato all’accompagnamento, protagonista di brani ed esibizioni. È uscito di scena prematuramente ma la sua musica continua a influenzare il mondo.

Testimone ne è la front line schierata in occasione di questo centenario, con tre saxofonisti di primo piano impegnati a rileggere la musica di Parker senza darsi troppi limiti, ma utilizzandola più spesso come stimolo per imprimervi una propria impronta personale. Un omaggio alla musica di un genio riconosciuto, che si avvale di una sezione ritmica di tutto rispetto. Ai nostri saxofonisti Francesco Cafiso e Mattia Cigalini, ben noti nel circuito internazionale, si affianca il quotato solista americano Jesse Davis, ennesimo talento sbocciato a New Orleans. Una festa per gli amanti del saxofono e del bebop, in un concerto di puro Jazz a denominazione di origine controllata.

Piacenza Jazz Fest è organizzato dall’associazione culturale Piacenza Jazz Club con la direzione artistica di Gianni Azzali, il decisivo sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano, della Regione Emilia Romagna e del Comune di Piacenza, il patrocinio del MiBACT e la collaborazione di una fitta rete di associazioni, istituzioni e realtà culturali e imprenditoriali del territorio piacentino e non.

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito http://www.piacenzajazzfest.it o visitare la pagina Facebook del festival http://www.facebook.it/piacenzajazzfest. Per contatti si può scrivere alla mail a biglietti@piacenzajazzclub.it oppure telefonare allo 0523.579034 – 366.5373201

 

Angelica Dadomo (addetta stampa)
ufficiostampa@piacenzajazzclub.it
http://www.piacenzajazzfest.it
https://www.facebook.com/piacenzajazzfest
https://twitter.com/pcjazzclub
piacenzajazzfestpcjazzclub
piacenzajazzclub

« Vecchi articoli Recent Entries »