Category Archives: Comunicati

Made in… Arteteca 2 SETTEMBRE SU RAI 2 ALLE 21.20

MADE IN … ARTETECA

LUNEDI 2 SETTEMBRE SU RAI 2 ALLE 21.20 

Reduci dal grande successo di “Made in Sud”, gli Arteteca, I Ditelo Voi e Paolo Caiazzo tornano protagonisti su Rai2 con tre prime serate monografiche in onda a partire da lunedì 2 settembre alle 21.20.

Il primo appuntamento è Made in… Arteteca: tratto dallo spettacolo teatrale Cirque du Shatush, vede il celebre duo comico impegnato nell’allestimento di un nuovo show. Presi da mille dubbi, a supporto di Enzo e Monica viene chiamato un conduttore d’esperienza, Maurizio Casagrande, la cui idea di spettacolo sembrerebbe essere diversa da quella dei due. E mentre Casagrande prospetta qualcosa in nome del buon “vecchio stile”, si alternano sul palco i personaggi più amati e gli sketch più divertenti della famosa coppia della comicità partenopea: i “coniugi Shatush”, i protagonisti del primo appuntamento al buio, le web-star Kevin e Samantha, i due malati di Facebook, i folkloristici neo-genitori… Il tutto in un mirabolante vortice di comicità che rischia di travolgere anche lo stesso Casagrande e alcuni ospiti davvero speciali: Stefano De Martino, Fatima Trotta, Edoardo Bennato con la sua band, e Sergio Sylvestre. E con la partecipazione di Francesco Albanese e Enzo Fischetti .

“Made in… Arteteca” è un programma di Nando Mormone e Arteteca, prodotto da Rai2 in collaborazione con Tunnel Produzione, scritto da Nando Mormone, Lello Arena, Ciro Ceruti, Mino Abbacuccio, Francesco Velonà, Monica Lima, Enzo Iuppariello, Sergio Colabona. Musiche di Frank Carpentieri. Scenografia di Alida Capellini e Giovanni Licheri, regia di Sergio Colabona, Fabio Tassan Pagnochet produttore esecutivo Tunnel.  

NapoliPizzaVillage_quarta pizza nel menù dal 13 al 22 settembre

La quarta pizza al Napoli Pizza Village è la specialità al prosciutto

Dal 13 al 22 settembre, un’eccellenza italiana, il cotto Ferrarini,

 sarà l’ingrediente per una pizza speciale inserita nei menù delle 45 pizzerie

 

Napoli 30 agosto 2019 – In principio fu la Marinara, ma poi tutti adorarono la Margherita, sin dal 1889, sua data di nascita. Queste furono le due pizze che si decise dovessero essere offerte al Napoli Pizza Village, alla sua prima edizione, 9 anni fa. Le classiche, insomma, quelle che non mancano in nessun menù.

Ma i pizzaioli del Napoli Pizza Village cominciarono a scalpitare… nei loro locali l’elenco delle pizze si era notevolmente arricchito e ciascuno proponeva una notevole varietà di pizze. Ecco allora che anche al Napoli Pizza Village, fu inserita la “Specialità”, una pizza che fungesse da vero e proprio biglietto da visita, di presentazione per i pizzaioli, la vera novità delle ultime edizioni.

Un intero anno per pensare e decidere con quale pizza speciale presentarsi ad una platea di oltre un milione di visitatori. Leggi altro

I Colori di settembre 2019: cinque concerti tra l’epopea olivettiana e la Via Francigena

I colori di settembre: cinque concerti
tra l’epopea olivettiana e la Via Francigena

 

Sarà una serie di suggestioni in chiave canavesana, la terza edizione della rassegna musicale
I colori di settembre, organizzata dall’associazione Il Timbro a Ivrea e in quattro comuni
del circondario, nella prima metà di settembre. Si partirà da uno dei luoghi simbolo
dell’epopea olivettiana, il Salone dei 2000 di Ivrea, in via Jervis, per proseguire nel teatro
Bertagnolio di Chiaverano, un piccolo gioiello che a sua volta ha una storia particolare e
affascinante da raccontare, poi nel suggestivo Castello Basso di Burolo (XIII secolo) e
nella chiesa Parrocchiale di San Martino ad Albiano di Ivrea, per concludersi nella
Chiesa di Sant’Eusebio di Bollengo, posta sul tracciato della Via Francigena, percorso di
fede che rappresenta un altro fiore all’occhiello della terra canavesana.
«I colori di settembre rappresenta il veicolo attraverso il quale la nostra associazione –
spiega il maestro Stefano Musso, coordinatore della rassegna – persegue uno dei suoi
obiettivi: diffondere la musica “colta” anche presso un pubblico non abituato al suo ascolto e
favorirne la comprensione. Inoltre, puntiamo a far conoscere o valorizzare luoghi di grande
interesse storico e artistico del territorio e, non ultimo, favorire la conoscenza dei prodotti
agroalimentari canavesani, sicuramente un’altra preziosa peculiarità della nostra terra».

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito

LA STAGIONE 2019
Cinque concerti in nove giorni: una vera e propria full immersion per un viaggio che si snoda
attraverso tre secoli di musica, da Bach a Nino Rota, sempre fedele a uno dei principi che
hanno guidato la rassegna nelle sue edizioni precedenti: privilegiare la qualità esecutiva,
affidando le esecuzioni a piccoli gruppi o solisti. Quest’anno saranno sul palco tre trii e due
coppie di artisti.
Location dei concerti saranno alcuni luoghi noti a chi ha seguito la rassegna nelle precedenti
edizioni, ma anche una prestigiosa novità: grazie alla collaborazione con Icona, il concerto di
apertura sarà ospitato dal Salone dei 2000 delle Officine ICO di Ivrea, uno dei luoghi simbolo
di quell’Ivrea industriale recentemente divenuta patrimonio UNESCO.
La rassegna si avvale del contributo della comunità collinare Unione della Serra (che
riunisce i Comuni di Albiano d’Ivrea, Bollengo, Burolo e Chiaverano), della Città di Ivrea,
della Fondazione CRT e del sostegno di ASIC e Fasti SpA; gli eventi sono realizzati grazie
alla collaborazione di Icona, Serazio e Negro pianoforti, Conservatorio Giuseppe Verdi di
Torino e Piatino Pianoforti.

Leggi altro

A Roberto Vecchioni sarà assegnato il Premio nazionale leopardiano La Ginestra

MERCOLEDI 11 SETTEMBRE 2019

Sarà assegnato a

ROBERTO VECCHIONI

il prestigioso premio leopardiano La Ginestra

 

Nel duecentesimo anniversario de “L’Infinito” di Giacomo Leopardi, la XIII edizione del Premio nazionale letterario leopardiano ha scelto il popolare cantautore, il cui ultimo album è intitolato proprio “L’Infinito”

È uno dei premi letterari leopardiani più amati e attesi in Italia e in Europa: sarà la monumentale e simbolica Villa delle Ginestre di Torre del Greco [NA] ad ospitare – MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2019 DALLE ORE 19.30 – la tredicesima edizione del Premio “La Ginestra”.

Il prestigioso riconoscimento nazionale letterario leopardiano sarà quest’anno assegnato a ROBERTO VECCHIONI, una delle figure-simbolo del cantautorato italiano, il cui ultimo album è intitolato “L’Infinito” ed è stato pubblicato proprio a ridosso del duecentesimo anniversario dell’omonimo capolavoro di Giacomo Leopardi.

Leggi altro

POMIGLIANO JAZZ dall’1 all’8 settembre torna la XXIV edizione del festival

POMIGLIANO JAZZ IN CAMPANIA

XXIV edizione

Torna dall’1 all’8 settembre la XXIV edizione di Pomigliano Jazz in Campania. Dopo l’anteprima di luglio con i concerti del sassofonista statunitense Charles Lloyd sul Gran Cono del Vesuvio, di Snarky Puppy e Mimmo Langella Trio all’anfiteatro romano di Avella, il festival ideato e diretto da Onofrio Piccolo entra nel vivo. Concerti, dj set, performance artistiche, itinerari turistici ed enogastronomici animeranno i comuni del Vesuviano e della Bassa Irpinia con spettacoli inediti e produzioni originali, esclusive nazionali, gli omaggio a Rino Zurzolo e Gato Barbieri e un curioso live itinerante in Circumvesuviana.

A caratterizzare questa seconda parte di Pomigliano Jazz sarà l’omaggio a Rino Zurzolo con l’Orchestra Napoletana di Jazz, diretta da Mario Raja, che porterà sul palco allestito nell’Invaso del Parco Pubblico di Pomigliano d’Arco (NA) il 4 settembre, le musiche dello storico contrabbassista di Pino Daniele. Tra gli ospiti del concerto, oltre ai fratelli Francesca e Marco Zurzolo, la moglie e flautista Valentina Crimaldi, la sassofonista Gabriella Grossi,  ci saranno il chitarrista Antonio Onorato, il trombettista Giovanni Amato, il sassofonista Gavino Murgia e il percussionista francese Mino Cinelu (già al fianco di Miles Davis e Wayne Shorter)., che affiancheranno i musicisti della ONJ per un sentito tributo a uno tra i più autorevoli e mai dimenticati musicisti partenopei.

Sempre l’Invaso del Parco Pubblico di Pomigliano ospiterà il 4 luglio anche il progetto dedicato al compositore argentino Gato Barbieri, “The Cat With The Hat” di Daniele Sepe. Con il sassofonista napoletano ci saranno alcuni ospiti d’eccezione: il trombettista Roy Paci, la cantante Lavinia Mancusi e il batterista/percussionista statunitense Hamid Drake.

Leggi altro

Il Jazz Italiano per le Terre del Sisma: L’AQUILA 31 agosto e 1 settembre

MiBAC – Ministero per i beni e le attività Culturali

Comune dell’Aquila

I Comuni di Accumoli, Amatrice, Camerino, Fiastra, Norcia e Ussita

Main Sponsor SIAE

NUOVOIMAIE

Gli organizzatori di Federazione Nazionale “Il Jazz Italiano”, il coordinatore I-Jazz, con il contributo di Casa del Jazz, CAFIM e Movimento Tellurico

presentano

IL JAZZ ITALIANO PER LE TERRE DEL SISMA

sabato 31 agosto e domenica 1 settembre L’Aquila

#jazz4italy

 

Dopo il successo delle edizioni precedenti, “Il Jazz italiano per le terre del sisma” torna con un’edizione rinnovata in prima linea nelle terre del cratere delle quattro regioni coinvolte – Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria – confermando l’impegno e l’organizzazione della Federazione Nazionale “Il Jazz Italiano” – con il coordinamento operativo della Associazione I-Jazz – insieme a Mibac, il Main Sponsor SIAE-Società Italiana degli Autori ed Editori, NuovoIMAIE e ai molti partner tecnici coinvolti.

Confermata, quindi, la nuova edizione 2019 della grande maratona musicale all’Aquila, quest’anno dedicata alla creatività femminile, che avrà inizio nella serata di sabato 31 agosto, per proseguire, a partire dalla mattina e per tutta la giornata, con altri concerti in molteplici location della città, domenica 1° settembre.

La due giorni a L’Aquila è stata preceduta da una settimana di concerti e trekking, iniziata il 24 agosto) nel cuore delle Terre del Sisma tra le regioni citate (organizzata da I-Jazz attraverso i propri soci Musicamdo, Young Jazz e Fara Music in collaborazione con Associazione Movimento Tellurico, Trekking, ecologia e Solidarietà).

  Leggi altro

Napoli Pizza Village_ 14 guest star sul palco in diretta su RTL102.5_V

Tutti gli artisti con RTL 102,5 sul palco del Napoli Pizza Village

 

In calendario14 guest star della musica da Mahamood, vincitore di Sanremo ad Anastasio di X Factor. Ancora top secret l’ospite della prima serata e un gruppo

 

Napoli 5 agosto 2019 – Anche quest’anno RTL 102,5, la radio ufficiale del Napoli Pizza Village, ha preparato un cast di artisti eccezionale per l’edizione di settembre del più grande happening d’Italia.

Sul Lungomare partenopeo dal 13 al 22 settembre oltre la pizza da degustare anche tanta ottima musica grazie a 14 special guest sul palco del Napoli Pizza Village che si esibiranno in diretta in radiovisione su RTL 102.5.

 

Ancora una sorpresa quella dell’ospite della serata di apertura e di un grande gruppo i cui nomi sono ancora top secret, ma saranno svelati entro la fine del mese.

 

Tra le star dell’edizione 2019 c’è il vincitore di XFactor 2018 Anastasio e quello di Sanremo 2019, Mahmood, rivelazione dell’anno, ma anche altri protagonisti del festival della canzone italiana del febbraio scorso, i Boomdabash, fenomeno delle classifiche di Spotify, Enrico Nigiotti, il cantautore livornese che Gianna Nannini ha vinto il disco d’oro col singolo  “Complici”,  Arisa  che si presenta al pubblico con il suo nuovo look e Achille Lauro, che divide i fan con il suo stile controverso considerato il pioniere della samba trap.

 

Ritornano sul palco del Napoli Pizza Village un anno dopo Bianca Atzei, che presenta il suo nuovo pezzo “La mia bocca”, che evoca sonorità anni ’60 e Malgioglio, re dei tormentoni estivi.

Il cantautore partenopeo Edoardo Bennato, torna a suonare a Napoli dopo la celebrazione dell’anno scorso dei 40 anni dell’album “ Burattino senza Fili” e torna al Napoli Pizza Village, dove nel 2014 venne per firmare la petizione Unesco sulla Pizza Patrimonio dell’Umanità.

 

            Baby K, la rapper di “Playa” e Dolcenera, la cantante testimonial del progetto di GreenPeace “Plastic Radar”, completano il calendario, le cui date di partecipazione saranno comunicate nei primi di settembre.

u f f i c i o   s t a m p a

KÜHNE & KÜHNE

  U  F F I C I   S T A M P A    P .  R  

80122 NAPOLI – Via F. Giordani n.42 – Tel+39 081 18138387

Diana K +39 337929093 – Fabrizio K +39 3398383413

e-mail:  kuhnepress@gmail.com – comunicati@kkufficistampa.com

facebook: kuhne & kuhne uffici stampa

instagram: kk_ufficistampa

Jasevoli, Salis, Del Gaudio trio feat Daniel Sepe per Summer Live Tones Maschio Angioino 1 agosto

Jasevoli, Salis, Del Gaudio trio
feat. Daniele Sepe.
SUONO, ERGO SUM.
Antonio Jasevoli: chitarra
Antonello Salis: pianoforte & fisarmonica
Enrico Del Gaudio: batteria
Daniele Sepe: sassofono
Apertura biglietteria al Maschio Angioino dalle ore 20.00
Inizio Concerto ore 21.30
Costo biglietto euro 15,00
Prevendita Go2 e prevendite territoriali abituali
Info: 3389941559
Associazione Culturale Live Tones Napoli Party
Il progetto si deve ad Antonio Jasevoli, chitarrista tra i  più interessanti della scena contemporanea, con uno stile molto personale, una sintesi risultante da una formazione eterogenea sviluppata, nel corso degli anni, con la frequentazione di molteplici ambiti musicali e chitarristici: dal rock al jazz alla musica etnica, dall’elettronica alla chitarra classica, dalla scrittura colta europea alle forme d’improvvisazione contemporanea. Pioniere ed importante riferimento per intere generazioni di chitarristi nell’uso degli effetti elettronici applicati alla chitarra elettrica, è al tempo stesso un grande conoscitore della chitarra classica, di cui è uno degli interpreti più originali. Nel corso della sua carriera ha pubblicato numerosi dischi da solista e come ospite, attualmente pubblica molti suoi lavori per la prestigiosa etichetta “Parco della Musica Records”.  Musicista poliedrico dalla musicalità esplosiva che gli permette negli anni di collaborare con i massimi esponenti della musica internazionale tra cui: Kenny Wheeler, Tony Scott, Steve Grossman, Andy Sheppard, Bob Brookmeyer, Maria Shneider, Daniel Humair, Ernst Reijsenger, Dominique Piffarelly, Antonello Salis, Michele Rabbia, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Gianluigi Trovesi, Don Moje, John Taylor, Luca Aquino, Bruce Ditmas e tanti altri…),  esibendosi nei più importanti teatri e festival internazionali.
In questo progetto unisce la quasi trentennale collaborazione con Enrico Del Gaudio, concretizzatasi in mille avventure musicali dove la cifra improvvisativa si dipanava attraversando infiniti linguaggi che facevano da perno e da pretesto di vere e proprie scorrerie musicali ( li vediamo in duo, in collaborazione con Danilo Rea o in studio e dal vivo con i vari progetti Banderumorose ), e la altrettanto antica collaborazione con uno dei monumenti della musica italiana ed internazionale, Antonello Salis, autentica forza della natura e “guru” riconosciuto del mondo musicale improvvisativo mondiale.
Ai tre musicisti si affiancherà Daniele Sepe, ospite d’eccezione, musicista storico della scena musicale e culturale napoletana ed internazionale, autore di tanti progetti dalla natura eclettica e geniale.
Insieme proporranno un viaggio sonoro all’interno della tradizione italiana, quella europea e quella jazzistica d’oltreoceano per poi riproporla nel modo più immediato e congeniale possibile dove l’elemento improvvisativo risulta essere la costante assoluta della performance.

Oggi A Fico Eataly World i pizzaioli del Napoli Pizza Village

Oggi A Fico Eataly World  i pizzaioli del Napoli Pizza Village 

hanno unito l’Italia con la “Pizza da Guinness”

 

La pizza lunga 500 metri di cui 100 Margherita e 400 conditi

con 50 ingredienti tipici di 20 regioni, è stata cotta da due forni mobili

 Bologna, 27 giugno 2019 –  Oggi la pioggia non ha fermato la sfida che 30 pizzaioli, partiti da Napoli, hanno affrontato e realizzato a FICO Eataly World di Bologna, grazie all’esperienza del Napoli Pizza Village, il miglior food festival al mondo, che quest’anno si svolge sul lungomare partenopeo dal 13 al 22 settembre.

Ci cono volute sessanta braccia esperte e forti per impastare, stendere, condire, infornare e servire la “Pizza da guinness” lunga 500 metri che ha unito tutti i sapori d’Italia grazie ai  prodotti tipici di 20 regioni italiane.

Nel parco del cibo più grande del mondo la pizza è stata preparata su 270 tavoli e cucinata in due grandi forni a legna “mobili” che, partendo dalle estremità del lunghissimo nastro di pasta, hanno cotto la pizza ad una velocità di circa 120 metri all’ora.

 

Leggi altro

Lunedi 29 luglio concerto jazz Summer Live Tones al Maschio Angioino di Napoli

Un trio d eccezione per la prima volta su un palco napoletano in occasione della terza serata del Summer Live Tones al Maschio Angioino per Estate a Napoli :

Yakir Arbib-Roberto Giaquinto-Francesco Ponticelli Trio
Yakir Arbib: pianoforte
Francesco Ponticelli: contrabbasso
Roberto Giaquinto: batteria
Apertura biglietteria al Maschio Angioino dalle ore 20.00
Inizio Concerto ore 21.30
Costo biglietto euro 15,00
Prevendita Go2 e prevendite territoriali abituali
Info: 3389941559
Associazione Culturale Live Tones Napoli Party
Il trio d’eccezione, ormai attivo da più di dieci anni nonostante le distanze geografiche che ne separano i componenti, si esibirà per la prima volta a Napoli, al Maschio Angioino per una serata davvero speciale. I tre giovani artisti sono ormai più che affermate stelle della scena musicale contemporanea mondiale: il pianista Yakir Arbib di base a Parigi, Francesco Ponticelli residente in Italia, e Roberto Giaquinto di base a New York. I tre vantano una ricca lista di collaborazioni con musicisti di prestigio internazionale grazie allo strepitoso talento e alla spiccata personalità musicale. Nei loro concerti, i tre si abbandono ad improvvisazioni che rompono gli schemi e danno spazio alla creatività e alla ricerca di sonorità nuove, trasportando l’ascoltatore in un viaggio unico fatto di colori ed emozioni.
« Vecchi articoli Recent Entries »