Category Archives: Comunicati

Britti Gazzè Katchè – In Missione per Conto di Dio a Umbria Jazz

Alex Britti e Max Gazzè
In missione per conto di Dio
 
Special guest : Manu Katché
 
12 luglio 2019 – UmbriaJazz – Arena Santa Giuliana Perugia
biglietti disponibili su ticketone.it 
 
In missione per conto di Dio vedrà di nuovo sullo stesso palco Alex Britti e Max Gazzè, già nel 2017 insieme per due concerti unici alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. L’evento era nato come un tributo alle loro radici comuni che affondano nel blues; negli anni Novanta Alex e Max si erano ritrovati a suonare insieme nei fumosi locali blues di tutta Europa.
A due anni da quell’unico concerto, al già eccezionale duo si aggiunge un altro straordinario musicista: il batterista francese Manu Katché che nel suo curriculum vanta lunghe collaborazioni con Peter Gabriel, Sting, Pink Floyd, Joe Satriani, Dire Straits e tra gli italiani Pino Daniele e Stefano Bollani.
Il concerto vedrà Gazzè, Britti e Katché insieme in una formazione  fuori dal comune. Britti, autore di canzoni tra le più amate dal pubblico italiano e chitarrista fenomenale; Max Gazzè, bassista raffinato, artista estremamente eclettico che riesce a trasformare in successo ogni suo progetto e Manu Katché, batterista di fama mondiale, i tre insieme per un nuovo evento imperdibile.


 

Erica Gasaro
Press Office and Communication

 

Ascoltare jazz e parlare di musica” alla Casa della Cultura di Milano

Prenderà il via lunedì 11 febbraio, alla Casa della Cultura, in via Borgogna 3, a Milano, il ciclo di incontri intitolato “Ascoltare jazz e parlare di musica” organizzato da MIDJ Lombardia (Musicisti Italiani di Jazz).
 
Il primo appuntamento è con il pianista e compositore Enrico Intra, che discuterà del rapporto tra il jazz e Milano con Claudio Sessa, scrittore, giornalista e critico musicale del Corriere della Sera.

 
All’incontro sarà presente l’assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno.
 
 
 
Andrea Conta
Ufficio stampa MIDJ Lombardia
Cell 3471655323
E-mail: andrea.conta1968@libero.it

 

Snarky Puppy: tour in Italia a luglio + nuovo album “Immigrance” a marzo

Snarky Puppy in tour a luglio in Italia per presentare il loro nuovo album Immigrance
in uscita venerdì 15 marzo 2019 per la
GroundUP Music

11 a Grado (Go), 12 ad Avella (AV), 14 a Tortona (AL), 18 a Fordongianus (OR), 19 a Perugia

Arriva in tour in Italia a luglio la band americana Snarky Puppy per presentare il suo nuovo album Immigrance, in uscita venerdì 15 marzo 2019 per l’etichetta GroundUP Music.

A distanza di tre anni dal precedente album, tornano con un nuovo progetto da presentare in tour mondiale, esibendosi in cinque Festival italiani.

Si parte l’11 luglio a Grado (GO) in occasione dell’Udin&Jazz, il 12 luglio all’Anfiteatro romano di Avella (AV) per il Pomigliano Jazz in Campania, il 14 luglio a Tortona (AL) all’Arena Derthona, il 18 luglio al Dromos Festival di Fordongianus (OR) e, infine, il 19 luglio a Perugia per Umbria Jazz. La diversità e l’appartenenza a luoghi e culture differenti, sono i concetti a cui si ispira Immigrance, che diventano veri e propri punti di forza per diffondere una verità fondamentale: tutti possono apportare il loro contributo grazie alle proprie esperienze e al proprio bagaglio culturale. Leggi altro

Teho Teardo in concerto a Napoli il 15 febbraio

Venerdì 15 febbraio 2019 alle 21.00, Teho Teardo in concerto nella Chiesa di Santa Caterina da Siena di Napoli. Quello di Teardo è l’ultimo appuntamento della rassegna Retronuevo, percorsi di musiche sghembe VI edizione.

Less in more: dopo una lunga serie di concerti in trio, quartetto e altri organici più ampi, Teho Teardo torna a esibirsi in duo con il violoncello e la chitarra baritona. L’affinità tra i due strumenti riporta il suono alla sua dimensione minimalista ed essenziale in cui l’elettronica li collega.“C’è qualcosa di indicibile, ineffabile, nel suono, nella sua capacità di ridisegnare ciò che ci circonda, in certi casi fino ad alterare il nostro senso di percezione”, spiega il compositore. In questa dimensione si muovono i brani proposti dal vivo con la violoncellista Laura Bisceglia, brani tratti da alcune colonne sonore e album recenti come “Wilder Mann” e lavori per il teatro di Enda Walsh come “Ballyturk” ed “Arlington”.

Concerto organizzato da Wakeupandream in collaborazione con Pietà de’ Turchini Fondazione – Napoli e KU Studio.

Compositore, musicista e sound designer, Teho Teardo si è affermato in questi ultimi anni come uno dei più originali ed eclettici artisti nel panorama musicale europeo. Esploratore sonoro curioso e sempre attento agli stimoli che vengono da altre forme artistiche, si dedica all’attività concertistica e discografica pubblicando diversi album che indagano il rapporto tra musica elettronica e strumenti tradizionali. Ha realizzato colonne sonore per importanti registi come Salvatores, Sorrentino, Molaioli, Chiesa, Vicari, Incerti, Cupellini, Faenza divenendo nel giro di pochi anni un riferimento per la musica al cinema. Ha vinto il Ciak d’Oro per la migliore colonna sonora ed ha ottenuto diverse nomination al Nastro d’Argento e David di Donatello. Leggi altro

FABRIZIO BOSSO CON ELIO COPPOLA BAND al Teatro Summarte (Somma Vesuviana) – 22 FEBBRAIO 2019

Come tutte le serate di questa rassegna, giunta ormai alla V edizione della rassegna di Jazz & Baccalà continua la formula al tavolo con assaggi di primi e secondi tutti a base di Baccalà. Il pubblico presente,  affezionati e nuovi, hanno apprezzato molto e continuano ad accompagnarci con gli spettacoli che fanno parte di questa rassegna di Jazz.

Fabrizio Bosso

Inizia a suonare la Tromba all’età di 5 anni e a 15 si diploma al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Nel 2000 pubblica “Fast Flight”, Il primo disco a suo nome. nel 2002 esce il primo Disco Degli High Five intitolato “Jazz For More”, al quale seguirà “Jazz Desire” nel 2004, per La prestigiosa Blue Note “Five For Fun”. Nel 2008 e “Split Kick” per Blue Note Japan nel 2010. Fin dall’inizio della sua carriera Fabrizio può vantare collaborazioni importanti come, fra i tanti, Gianni Basso, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Charlie Haden, Carla Bley.Con La Blue Note, pubblica nel 2007 uno dei suoi Dischi più importanti, “You’ve Changed”, in Quartetto e 13 archi magistralmente arrangiati da Paolo Silvestri, con alcuni ospiti come Stefano Di Battista, Bebo Ferra, Dianne Reeves e Sergio Cammariere, al quale deve l’ingresso nel mondo del Pop e la sua prima apparizione al Festival di Sanremo.

 Elio Coppola

classe 1985, originario di Napoli, appena trentunenne si sta facendo già prepotentemente strada nel panorama italiano ed internazionale della musica Jazz e non solo, ottimo batterista , perfeziona i suoi studi negli Stati Uniti col grande batterista Kenny Washington. Attualmente affianca alla sua attività principale, quella del musicista, il ruolo di direttore artistico del prestigioso festival della musica jazz di Capri e collabora con il Teatro Summarte nella direzione artistica di questa V rassegna Jazz & Baccalà. Leggi altro

LUCA CARBONI “SPUTNIK TOUR” Martedì 26 marzo ore 21 AVELLINO – Teatro Carlo Gesualdo

A grandissima richiesta, dopo la prima parte nei club, Luca Carboni a marzo e aprile atterra nei teatri italiani con il suo SPUTNIK TOUR! Il cantautore bolognese torna a esibirsi in Campania, reduce dal successo del concerto dello scorso ottobre a Napoli, con un nuovo esclusivo show: martedì 26 marzo al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino.

Il pop d’autore di Luca Carboni nel live sorprende con uno spettacolo colorato, dove luci e laser emergono da un maxischermo digitale. Le immagini raccontano e amplificano il lavoro musicale, fotografie della propria carriera si uniscono a quelle che hanno segnato la storia da sessanta anni fa ad oggi.

Per i suoni, l’artista ha voluto una situazione molto elettronica figlia dell’ultimo album, accompagnata da momenti più acustici o più elettrici. Sul palco è con la sua band: Antonello Giorgi alla batteria, Ignazio Orlando al basso, Mauro Patelli e Vincenzo Pastano alle chitarre, Fulvio Ferrari Biguzzi alle tastiere. Leggi altro

DA MARCO ZURZOLO – Spazio ZTL – Simona De Rosa Quartet – Sabato 09 febbraio ore 21.30

Sabato 09 febbraio ore 21.30 Simona De Rosa Quartet

con
Simona De Rosa – Voce 
Alessio Busanca – Hammond 
Mino Lanzieri – Chitarra 
Luigi Del Prete – Batteria

Dopo cinque anni trascorsi a New York tra locali fumosi pregni di jazz e storia musicale, Simona si trasferisce in Asia, prima in Vietnam e poi in Cina dove oggi e’ docente di canto jazz presso il Conservatorio di Pechino. Durante quest’ultimo anno ha cominciato a comporre ed arrangiare guidata dalle influenze musicali assorbite durante gli ultimi anni in giro per il mondo. 
Il concerto infatti proporrà brani originali della cantante e personali interpretazioni di canzoni internazionali. 
Ad accompagnarla ci saranno Alessio Busanca all’organo hammond, Mino Lanzieri alla chitarra e Luigi Del Prete alla batteria.

Leggi altro

NUVOLE NUOVE il nuovo progetto discografico di PeppOh

10 febbraio alle 19.30 AperiNuvole al “Rootz Cafè & Record Shop”

via Bellini 11, Napoli

incontro con PeppOh e firmacopie dell’album “Nuvole Nuove”

NUVOLE NUOVE” nasce dall’idea di unire lo stile musicale puro del Sodo Studio di Speaker Cenzou, al secolo Vincenzo Artigiano, leggenda del rap Napoletano e Italiano dagli anni 90’, alle rime a metà tra il Rap e il Blues, il Jazz e il Soul di PeppOh, Giuseppe Sica per l’anagrafe. il disco è in uscita il 30 gennaio in tutti gli stores digitali.

Il sodalizio tra i due artisti (in questo caso PeppOh in veste di autore e Speaker Cenzou in quanto produttore artistico) nasce subito dopo aver lavorato insieme al singolo intitolato “Qui|Ora”, secondo estratto da “Sono un cantante di Rap”, primo ed unico disco all’attivo per PeppOh.

Questa forte unione, non solo artistica, si consolida man mano nel tempo, generando produzioni musicali “spaziali”, “sode”, e rime che viaggiano libere e che affrontano diversi temi, dal serio al faceto, da una “Storia e Salvezz” che racconta la vita di un uomo e delle sue paure, delle sue sconfitte ma soprattutto delle sue vittorie, ad un “Vir’ addò o Vutt”, ironia sul tema del donare le famose “perle ai porci”, metafora della vita racchiusa nelle parole che dicono: “occhio a dove lo butti, controlla bene a chi lo dai”. Ancora, all’interno di NUVOLE NUOVE, si spazia non solo con le parole ma soprattutto con i temi musicali. “Where is the Rapstar?” rimanda a quei suoni puramente boom-bap che hanno caratterizzato la famosa “Golden Age” del rap americano, “Totale” con i suoi synth rimanda a quel sound a metà tra gli anni 80’ ed il Futuro, “Più Su” è la produzione musicale più fresca e “moderna” dell’album, con suoni molto particolari e caratteristici delle produzioni targate Sodo Studio e una miscela di canto e rap che esorta a cercare “nuovi mondi”, “nuove nuvole” per l’appunto. Leggi altro

Back in the air di Danilo Rea e Ramin Bahrami ai Senzatempo di Avellino

Il 9 febbraio arriva a I Senzatempo il progetto “ Bach is in the air”, un evento di grandissimo prestigio, ma soprattutto di bellezza assoluta, fortemente voluto dalla Associazione Avellinese.

Un Concerto che è la sintesi di anime, culture e storie musicali differenti, ma che non poteva mancare dalla programmazione di questa Stagione, un scossone per una città che sembra aver perduto qualsiasi contatto con il senso della armonia e dell’ equilibrio, e che merita di risorgere a nuova vita, grazie alla capacità degli uomini di buona volontà di seminare terreni nuovi in cui far crescere presto nuovi e rigogliosi alberi di speranza. La musica che riempirà la sala dell’Auditorium del de la Ville, che ospita l’evento, sarà sicuramente capace di riempiere il vuoto di sogni che sembra una costante dei nostri tempi.

La musica jazz e la musica classica, in fondo non sono poi così distanti. I grandi compositori classici come, Bach, Mozart, Beethoven, sono sempre stati dei grandi improvvisatori. Lo stesso Bahrami ha affermato che “ il più grande jazzista è stato J.S. Bach”, e questo proprio per il grande senso di libertà che ha caratterizzato la sua musica e le sue composizioni,  Infatti nonostante la sua musica sia incredibilmente architettonica e quindi abbia bisogno di grande struttura mentale e musicale, ha un tale senso del ritmo che lo rendono vicinissimo al mondo del jazz, e non è assolutamente un caso che molti jazzisti lo abbiano riarrangiato. Quindi con Bach si incontrano Ramin Bahrami, pianista iraniano diventato una star proprio raccontando la vita e la musica del compositore tedesco in dischi da hit parade, concerti affollati e perfino libri per bambini, e Danilo Rea, uno dei più grandi jazzisti italiani – “uno dei patrimoni della musica italiana” lo definisce Bahrami. “Questo lavoro non vuole tradire la musica colta di Bach – avverte Bahrami, che è un certificatore di qualità in materia bachiana – Ma anzi vuole allargarla a chi non è abituato ad ascoltarla e per chi è più difficile incontrarla. Il target è di chi ascolta di solito pop e jazz. Il senso è dare insomma un’aria più fresca e più nuova alle opere di Bach. Basta bandiere. Esiste una musica con la emme maiuscola e una con la emme minuscola, così come esiste la politica con la pi maiuscola e quella con la pi minuscola. La musica colpisce ma non fa male come dice Bob Marley, invece Trump colpisce e basta”. Bahrami fa più volte il parallelo alle barriere che devono essere abbattute nella musica come nella politica. Ci pare che non si debba aggiungere altro ma solo immergersi nella magica atmosfera musicale, sabato sera 9 febbraio alle ore 19.30, presso l’Auditorium dell’Hotel de la Ville di Avellino. Ancora una volta accompagnano come sponsor questo percorso : Ford- Conc. Blu Center- di Avellino; Generali- Agenzia Avellino Italia; Stefano Rago Gioielli. Le immagini della serata saranno a cura della Spectrafoto.

Per info e prenotazioni: info.senzatempo@libero.it

 

TEATRO AUGUSTEO | PETER PAN FOREVER – Il Musical vola a Napoli!

Dopo 12 anni di successi torna al Teatro Augusteo di Napoli, da venerdì 8 a domenica 17 febbraio, lo spettacolo per tutta la famiglia “Peter Pan” con musiche di Edoardo Bennato e regia di Maurizio Colombi, prodotto da Show Bees e NewStep.

Il tour italiano di “Peter Pan forever – Il Musical” fa tappa a Napoli e porta in scena Carlotta Sibilla nel ruolo di Peter Pan, Martha Rossi in quello di Wendy, Emiliano Geppetti è Capitan Uncino, e Jacopo Pelliccia è Spugna, diretti da Maurizio Colombi.

Rock, letteratura e filosofia: “Peter Pan forever – Il Musical” riunisce nei suoi 140 minuti i magici personaggi nati dalla mente di James Matthew Barrie, che con “Peter e Wendy”, romanzo del 1911 ambientato negli stupendi giardini di Kensington, ha creato un mito ancora oggi attualissimo, capace di toccare tante sfere della nostra società: da quella psicologica a quella filosofica, entrando nel mondo della letteratura e in quello della musica con Edoardo Bennato e il famosissimo album “Sono solo canzonette”, che ha consacrato Peter Pan e tutto il suo mondo nell’olimpo della musica italiana.

“Il rock di Capitan Uncino”; “La fata”; “Viva la mamma”; fino a “L’isola che non c’è”, sono solo alcuni dei celebri brani parte integrante di questo Musical tutto italiano e di grande successo. 

La fiaba è un racconto capace di ironizzare, capace di trasformare anche i personaggi più negativi in personaggi divertenti, attraverso l’esasperazione dei difetti visti in chiave comica.

 

Informazioni e biglietti sono disponibili presso il botteghino (dal lunedì al sabato tra le ore 10:30 e le 19:30, la domenica dalle ore 10:30 alle 13:30), e presso le rivendite ufficiali e online sul sito del Teatro Augusteo di Napoli.

Prezzi:

Platea euro 40,00

Platea bambini fino a 9 anni euro 25,00

Galleria euro 30,00

Galleria bambini fino a 9 anni euro 20,00

Orario degli spettacoli: venerdì 8 febbraio 2019 ore 21:00, sabato 9 febbraio ore 21:00, domenica 10 febbraio ore 18:00, martedì 12 febbraio ore 21:00, mercoledì 13 febbraio ore 18:00, giovedì 14 febbraio ore 21:00, venerdì 15 febbraio ore 21:00, sabato 16 febbraio ore 21:00, domenica 17 febbraio ore 18:00.

 

 

Teatro Augusteo

Marco Calafiore 3926075948

Ufficio stampa Show Bees

Alessandra Tagliabue 3295955996

Arianna Monteverdi 3386182078

« Vecchi articoli Recent Entries »