Laura Pausini al Palattomatica di Roma per il worldtour 2018 “Fatti Sentire”

di Francesca Petrillo

Questo viaggio è iniziato a Roma al Circo Massimo avendo una paura folle…e stanotte sempre a Roma, dopo 3 mesi senza mai fermarci abbiamo chiuso il nostro tour con un “finale da paura””

Sono queste le parole di Laura Pausini per ringraziare tutti i “Pausiniani “per l’appoggio e l’affetto che i suoi fan le dimostrano sempre da 25 anni a questa parte.

La Pausini ha concluso il “Fatti sentire world tour” a Roma, scegliendo questo luogo in modo emblematico: “A Roma mi sento a casa”. Si tratta di un vero e proprio mega concerto, durato oltre 2 ore e mezza, che ha avuto luogo il 30 e il 31 ottobre al palazzetto dello sport della Capitale. Il 30 sera ha portato in scena lo spettacolo che ha presentato in questi mesi in giro per il mondo, presentando il nuovo disco “Fatti sentire”. La scelta della cantante romagnola di cantare non solo i brani del suo ultimo progetto risulta significativa, in quanto lo scopo dell’artista è di portare in scena non soltanto una parte di sé, bensì tutti i suoi successi, soprattutto “La solitudine”, canzone vincitrice di Sanremo del 1993. Mentre lo spettacolo di ieri sera (31 ottobre) è stato un esordio senza precedenti, una vera e propria festa di Halloween.

Sul palco con lei la super band composta da sette musicisti e cinque coristi: alle chitarre Paolo Carta, direttore musicale dello show, insieme a Nicola Oliva; alle percussioni Ernesto Lopez; al pianoforte Fabio Coppini; alle tastiere Andrea Rongioletti; al basso Roberto Gallinelli. Ai cori le voci straordinarie di Claudia D’Ulisse, Monica Hill, David Blank, Gianluigi Fazio e Roberta Granà, già sul palco di Pausini Stadi 2016.

La popstar non vuole solo intrattenere il suo pubblico di oltre 10mila persone, ma l’intento di “Fatti sentire” è anche quello di lodare e spronare l’unicità di ognuno di noi: “Non possiamo cambiare per piacere agli altri.  Pertanto bisogna sentirsi liberi e farsi sentire, nonostante le critiche altrui.

Prossimi appuntamenti, nonché le date conclusive del tour, sono il 3 e 4 novembre a Eboli, per recuperare i concerti sold out rimandati a fine settembre.

Napoli Pizza Village 2018: un milione di visitatori per celebrare la vera PIZZA napoletana

Di Mario Catuogno

Si è conclusa, domenica 10 giugno, la VII Edizione di Napoli Pizza Village, il più grande happening gastronomico culturale e musicale dedicato ad uno dei prodotti che più di ogni altro fa pensare subito a Napoli: la pizza. Edizione davvero straordinaria che ha fatto registrare non solo la presenza di 50 stands delle pizzerie più importanti di Napoli e del territorio campano in generale, ma anche di sponsor come Rosso Pomodoro, Molino Caputo, Trenitalia vettore di NPV, Coca Cola, Ferrarelle, Haribo, Mondo Convenienza solo per citarne alcuni, ma anche, oltre ad aver preparato più  di 200 mila pizze, registrare la presenza di oltre 1 milioni di visitatori, a partire dall’inaugurazione del 1 giugno per tutti i dieci giorni di programmazione dell’evento stesso.

“Un successo che è andato oltre le nostre aspettative, puntavamo al milione di visitatori e abbiamo registrato un numero addirittura superiore: 1.047.000 presenze – affermano gli organizzatori Claudio Sebillo e Alessandro Marinacci della società Oramata Grandi Eventi produttrice della manifestazione -. Insieme alla pizza anche la musica, gli spettacoli ed i tanti appuntamenti che completano il palinsesto del Napoli Pizza Village, come la sezione gourmet, i convegni, gli approfondimenti con pizza Class e con il Mondiale del pizzaiolo, sono contenuti che hanno reso NPV un evento d’intrattenimento e riferimento fuori dai confini regionali. Questa è la giusta direzione per rendere Napoli e l’evento punto di riferimento turistico con un format che valorizzi la città e l’intero territorio regionale“.

Continua a leggere

Paola Turci al Napoli Pizza Village 2017: “Sarò bellissima”

di Annamaria De Crescenzo
Foto:SpectraFoto
Photogallery

Serata conclusiva, domenica 25 giugno, per Napoli Pizza Village, evento organizzato da Oramata Grandi Eventi in collaborazione con Radio RTL 102.5 con il concerto di Paola Turci.

Nata a Roma, Paola Turci è una cantautrice tra le più apprezzate della sua generazione. Con la sua musica spazia tra sonorità pop e rock.Lanciata dal Festival di Sanremo nel 1986, vi ritorna nelle tre edizioni successive conquistando per altrettante volte il Premio della Critica, con i brani “Primo Tango”, “Sarò bellissima” e “Bambini”, quest’ultimo destinato a diventare uno dei suoi cavalli di battaglia.

Segnata nel fisico e nell’anima nel 1993 da un brutto incidente stradale, riprende la sua attività con brani scritti per lei da famosi colleghi come Vasco Rossi, Luca Carboni e Carmen Consoli. Dopo aver duettato con gli Articolo 31, Max Gazzè e Marina Rei, nel 2009 partecipa ad un concerto per i bambini orfani kenioti con Fiorella Mannoia e Noemi. Tra i successi più noti: “Sai che è un attimo”, “Questione di sguardi” e “Saluto l’inverno”. Nel 2014 firma per Mondadori la sua autobiografia Mi amerò lo stesso, scritta a quattro mani con Enrico Rotelli.  Negli anni 2015 pubblica una raccolta  “Io sono” dove racconta se stessa e la sua musica, e nel  2016 partecipa al nuovo album di Loredana Bertè “Amici non ne ho … ma amiche si’ ” con il brano “Luna”.

Continua a leggere

Bianca Atzei al Napoli Pizza Village 2017 : “La musica da forza”

di Annamaria De Crescenzo
Foto:SpectraFoto
Photogallery

Sesta serata di successo al Napoli Pizza Village, organizzato da Oramata Grandi Eventi in collaborazione con Radio RTL 102.5, con il concerto di Bianca Atzei.

Artista giovanissima ma di grande esperienza e carriera musicale, ha letteralmente conquistato il pubblico sul lungomare di Napoli, alcuni addirittura arrivati dalla Sicilia apposta per lei. Milanese di nascita ma di origini sarde, ha studiato canto dall’età di 8 anni. Innamorata perdutamente della musica esordisce nel 2012 partecipando a Sanremo Social, con il suo primo brano “la Gelosia” che viene però scartato quando poi nello stesso anno viene pubblicato riarrangiato da Marco Barusso e interpretato in duetto con i Modà. Con il frontman della band, Kekko Silvestre inizia una collaborazione importantissima ed infatti è autore per Bianca della sua hit dell’estate “La paura che ho di perderti” pubblicata nel 2013. Finalmente nel 2015 partecipa alla 65 Edizione del Festival di Sanremo con il brano “Il solo al mondo” scritto sempre da Kekko Silvestre e pubblica il suo primo album “Bianco e Nero” oltre a partecipare alla terza edizione di Coca Cola Summer Festival con i brani “Ciao amore ciao” in duetto con Alex Britti e “In un giorno di sole” ottenendo due nomination per il premio “RTL 102.5 Canzone dell’estate”. Diverse le collaborazioni con altri artisti italiani come Gigi D’Alessio, J-ax, Loredana Bertè, Ron, e grande successo nel 2017 per la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2017 con il brano “Esisti solo tu”, con il quale raggiunge il disco d’oro grazie alle 25 mila copie vendute. Lo scorso mese pubblica il suo primo romanzo “Ora esisti solo tu – Una storia d’amore” per la collana Leggi Rtl 102.5 edita da Mursia.

Continua a leggere