Simone Graziano in tour presenta “Snailspace”

©_ANGELO_TRANI

Parte giovedì 1 febbraio dal Dermast di Brescia il tour di presentazione dell’album “Snailspace” di Simone Graziano, in trio con il contrabbassista Francesco Ponticelli e il batterista Enrico Morello.

Dopo la data Brescia, il tour continua sabato 3 febbraio ai Cantieri del Signorino di Viterbo, lunedì 5 al Teatro Metastasio di Prato, giovedì 8 al Jazz Club Tiravino di Fano e venerdì 9 alla Cantina Bentivoglio di Bologna.

 Parallelamente al tour di “Snailspace”, Simone Graziano sarà in concerto domenica 25 febbraio con il progetto “Frontal” al Teatro Sant’Andrea di Pisa, venerdì 23 marzo in duo insieme alla violoncellista e cantante Naomi Berilli alla Sala Vanni di Firenze e mercoledì 18 aprile in piano solo all’Hotel Londra di Venezia.

 “Snailspace” è apologia della lentezza, intesa come forma di ribellione. La quarta fatica discografica di Simone Graziano, uscita il 22 settembre 2017 per l’etichetta Auand, deve il titolo a un racconto di Luis SepúlvedaStoria di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza, in cui una lumaca di nome Ribelledopo essere stata cacciata dal suo gruppo, viaggia alla ricerca del significato della lentezza. In questo modo, scopre che proprio grazie al suo muoversi a un tempo diverso da tutti gli altri animali, riesce a vedere un mondo nascosto, più ricco e denso, solitario e silenzioso. Continua a leggere

MARCO MASSA S[U]ONO QUELLO CHE MI PARE DOMENICA 28 GENNAIO 2018 – ORE 21 MILANO – SPIRIT DE MILAN

Copia di Marco Massa_photo di Antonio Ribatti

Marco Massa ritorna a suonare a Milano il suo ultimo spettacolo S[U]ONO QUELLO CHE MI PARE e sarà anche l’occasione per ultimare le riprese del videoclip del nuovo brano che s’intitola CALMA.

Un videoclip, da un’idea dello stesso Massa per la regia di Roberto Minini Meròt, che affianca all’antico borgo abbandonato di San Severino di Centola, nel cuore del Cilento, anche la Bovisa, Bovisasca, quella periferia milanese terra di gasometri e di ferrovia, di mura trattate da writers, con la metropolitana che è quasi una macchina del tempo in cui viaggiare tra glorioso passato industriale e fervida rinascita culturale, immagini che saranno l’ideale prosecuzione del viaggio iniziato con le riprese del mese scorso nella metropolitana di Napoli, della fermata Toledo, di Mergellina, Posillipo, dei luoghi di Pino Daniele come San Giuseppe e il porto. Continua a leggere

Eventi per bambini: lo spettacolo “Spot” domenica 11 febbraio allo Spazio Teatro 89 di Milano

foto 2 Spot

MILANO – Si intitola “Spot” ed è adatto ai bambini dai due ai cinque anni di età lo spettacolo in programma domenica 11 febbraio (ore 11; ingresso 7 euro) allo Spazio Teatro 89. L’evento fa parte della rassegna per l’infanzia “Teatro Piccolissimo…e non solo”, organizzata da diverse stagioni nell’auditorium polifunzionale di via Fratelli Zoia 89.

“Spot” è un faro teatrale molto particolare, che illumina e si esprime disegnando forme e colori in movimento: «Sono Spot e so raccontare. Nel giallo sono il sole, nel blu sono il mare, nell’azzurro sono cielo, nel rosso sono fuoco… e divento rosso quando mi emoziono. Sono una strada luminosa, sono una festa. Oh… sono buio! E non mi vedi più! Ma puoi ascoltare il mio respiro… Non parlo, ma apro e chiudo gli occhi. Non ho piedi né mani e nemmeno gambe, ma posso seguirti sul tuo cammino…». Continua a leggere

VENERDÌ 26 GENNAIO AL VIA LA RASSEGNA “TORRE DI NOTE” CON GIOVANNI BLOCK Palazzo Vialdo apre le porte alla musica live con una rassegna a cadenza quindicinale

block (2)

 L’elegante Palazzo Vialdo, che vanta dodici anni di esperienza e successi nell’ambito enogastronomico a Torre del Greco (via Nazionale, 981), inaugurerà venerdì 26 gennaio, alle ore 20, la rassegna “Torre di note” dedicata alla musica live con l’intento di custodire quanto di più prezioso esiste nel tessuto tradizionale e culturale del territorio. In collaborazione con la Polosud Records & Be Quiet, la famiglia Di Prisco, capitanata da Vincenzo, patron della struttura, inizierà il nuovo anno aprendo le porte a un appuntamento fisso quindicinale con la musica di qualità e offrendo un’ulteriore attrattiva per i suoi clienti. Tra i tanti spazi del palazzo d’epoca che ha da sempre coniugato, nel suo arredo e nelle sue attività, raffinatezza e dinamismo, sarà la sala Pa’Nino, riproduzione di un’antica casa napoletana, a ospitare gli artisti della rassegna. Continua a leggere

TEATRO AUGUSTEO : ELIO in scena con SPAMALOT da domenica 28 gennaio

locandina IL BAGNO

Al Teatro Augusteo di Napoli, da domenica 28 gennaio fino a domenica 04 febbraio 2018, Elio sarà in scena con il musical “Spamalot”.

Grande attesa per Spamalot, il musical tratto da “Monty Python e il Sacro Graal”, film-cult del più grande gruppo comico di tutti i tempi. Elio veste i panni di Re Artù e arruolerà per un’importante missione i cavalieri della tavola molto, molto, molto rotonda.

A raccogliere la sfida dell’adattamento in italiano del musical scritto da Eric Idle e John Du Prez è Rocco Tanica, grande appassionato conoscitore dell’opera dei Monty Python. La sua cifra comica mostra orgogliosamente l’influenza del sestetto inglese, difficile immaginare qualcuno più adatto a cui affidare questo difficile compito: “Trentaquattro anni fa vidi al cinema Monty Python, “Il senso della vita”, e fu una folgorazione. È un onore essere stato scelto per quest’incarico”. Continua a leggere

Il monologo “Orlando, furiosamente solo rotolando” in scena martedì 13 febbraio allo Spazio Teatro 89 di Milano

foto Orlando ok

MILANO – Entra nel vivo la rassegna di prosa “Monologhi per cinque sere” organizzata dallo Spazio Teatro 89 di Milano, che anche quest’anno propone spettacoli, per lo più di drammaturgia contemporanea, inconsueti e stimolanti. Nel segno dell’affabulazione e della narrazione, senza disdegnare tuttavia anche registri più leggeri. Dopo il debutto di Federica Sassaroli con il divertente “Lei non sa chi sono io – Storie m’alate alla ricerca di sé”, martedì 13 febbraio (ore 21; ingresso 10-13 euro) l’auditorium di via Fratelli Zoia 89 ospiterà “Orlando, furiosamente solo rotolando”, di e con Enrico Messina (produzione Armamaxa Teatro, Bari), liberamente ispirato all’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e, in alcuni passaggi, anche all’Orlando Innamorato di Matteo Maria Boiardo.

Camicia bianca, una tromba e uno sgabello: è tutto quel che serve per raccontare le vicende dei paladini di Carlo Magno e dei terribili saraceni. All’essenzialità della scena si contrappongono la ricchezza e i colori delle immagini evocate: accampamenti, cavalieri, dame, duelli, incantagioni, palazzi, armature, destrieri… Un vortice di battaglie e inseguimenti il cui motore è sempre la passione, vera o presunta, per una donna, un cavaliere, un ideale. Reale trasporto o illusorio incantesimo? Sono solo storie. Storie senza tempo di uomini d’ogni tempo, in cui tutto è paradosso, iperbole, esasperazione. Continua a leggere

Joy Garrison, una stella del jazz internazionale alla rassegna Jazz&Baccalà del Summarte – Somma Vesuviana

JOY-GARRISON.roma_-740x492

Cantante newyorkewe figlia d’arte, Joy Garrison sarà il prossimo ospite della fortunata rassegna Jazz&Baccalà ormai giunta alla quarta edizione.
Voce carismatica, personalità straripante e talento da vendere, Joy è una cantante poliedrica capace di giocare con naturalezza con le più diverse forme espressive; ha cantato nei più importanti locali di Manhattan al fianco di musicisti come Berney Kessel, Cameron Brown, Billy Heart e Ronnie Matthews.
Nella serata di venerdì 26 gennaio, la voce nera delizierà il pubblico del teatro Summarte di Somma Vesuviana con un concerto dalle mille sfaccettature: blues, jazz, gospel, soul, funk.
Per l’occasione sarà accompagnata da superbi musicisti, quali Elio Coppola alla batteria, Antonio Caps al piano e Antonio Napolitano al contrabbasso.
Il concerto, che avrà inizio alle 22.15, sarà come di consueto preceduto, alle ore 21.00, dalla degustazione di piatti a base di baccalà magistralmente preparati dal ristorante ‘800 Borbonico.
La rassegna Jazz&Baccalà si conferma, quindi, un format di qualità, capace di portare su un’importante palco i migliori artisti del jazz internazionale.
Ufficio stampa Summarte
tel. 348 47 58 862
Teatro Summarte
tel. 081 362 9579 – www.summarte.it

Acrobatici, travolgenti, inconfondibili: Los Chitarones in concerto 
venerdì 26 gennaio all’Opera Rock Café

foto Los Chitarones

MILANO – Per le acrobazie ritmiche con cui sviluppano il loro repertorio e per la loro travolgente carica espressiva sono stati definiti i “Cirque du Soleil delle sei corde”: il trio Los Chitarones, formato da Gigio Fasoli, Gigi Patellaro e Graziano Genoni (mente e fondatore della band), si esibirà venerdì 26 gennaio (inizio live ore 21.30; ingresso libero) all’Opera Rock Café di Jerago con Orago (Varese) in un concerto che si annuncia davvero imperdibile.

L’idea alla base del gruppo, reso famoso anni fa dalla trasmissione “E…state con noi in Tv” condotta da Paolo Limiti, è quella di ripercorrere melodie famose e confonderle, cavalcandole nel modo più personale: un po’ flamenco, un po’ bossa nova, un po’ quello che viene, da Lucio Battisti a Mozart, dai ritmi sudamericani allo stile gipsy manouche, senza dimenticare le armonie della musica classica e soprattutto senza tabù. Oltre ai brani rivisitati, nel repertorio del trio non mancano composizioni inedite in cui è spesso protagonista la contaminazione fra i generi. Di se stessi, i tre musicisti dicono: «Los Chitarones è un’idea, un gioco, un modo scherzoso di suonare insieme». Continua a leggere

Milano Blues 89: lo show elettro-acustico di Daniele Tenca sabato 3 febbraio allo Spazio Teatro 89

foto 1 Daniele Tenca ph Arianna Cagnin

MILANO – Sarà un “electro-acoustic solo show” il concerto di Daniele Tenca in programma sabato 3 febbraio (ore 21.30; ingresso 10-13 euro) allo Spazio Teatro 89 di Milano. L’appuntamento rientra nel calendario della collaudata rassegna “Milano Blues 89”, organizzata da diversi anni dall’auditorium polifunzionale di via Fratelli Zoia 89.

Sulla scena dal 2010, il milanese Daniele Tenca è uno dei più interessanti esponenti del panorama italiano e la sua musica è un giusto crossover tra il blues, il rock e la canzone d’autore. Il suo modo di cantare percorre la via dell’America rurale, del blues, dei blue-collar e dei suoi folksingers. Fino a oggi Daniele ha pubblicato quattro cd (l’ultimo, “Love is the Only Law”, con Guy Davis, in nomination ai Grammy Awards 2017 per il miglior album di blues tradizionale), con i quali ha raccolto gli apprezzamenti della critica e si è guadagnato l’affetto di un pubblico che ne apprezza il calore dei live e la sincerità nell’affrontare, senza retorica, tematiche sociali (come la precarietà, il lavoro nero, le morti bianche e le discriminazioni) in cui chiunque può identificarsi. Continua a leggere

Eventi per bambini: lo spettacolo “Carta canta” 
domenica 4 febbraio 
allo Spazio Teatro 89 di Milano

foto 1 Carta canta

MILANO – Si intitola “Carta canta” il nuovo evento per bambini in programma domenica 4 febbraio (ore 11; ingresso 7 euro) allo Spazio Teatro 89 di via Fratelli Zoia 89, a Milano, nell’ambito della collaudata rassegna “Teatro Piccolissimo… e non solo”. Lo spettacolo, adatto a baby-spettatori di età compresa fra uno e quattro anni, è prodotto dalla compagnia Stradevarie, che per realizzarlo ha utilizzato la pittura, il teatro corporeo, quello di figura e la musica.

Un uovo. Si rompe e nasce qualcuno. E poi comincia il viaggio alla ricerca della mamma: nella terra, nell’acqua, nell’aria… In scena c’è un grandissimo foglio, che viene dipinto e che scorre sotto gli occhi meravigliati dei bambini. Ci sono una pittrice, un’attrice, una percussionista e c’è, naturalmente, tanta carta: che rotola come una palla, che nevica in mille pezzettini, che diventa ali, che prende vita disegnata. Continua a leggere