Recensione/ Comicon a Napoli: i colori e le emozioni della giornata inaugurale alla Mostra d’Oltremare di Napoli

Di Annamaria De Crescenzo
Foto SpectraFoto

 

Inaugurata la prima giornata del Comicon, Salone Internazionale del Fumetto XXI Edizione, che avrà luogo da oggi, giovedì 25 aprile al 28 aprile, nello spazio della Mostra d’Oltremare di Napoli

Sin dalle prime ore del mattino, tantissimi giovani e giovanissimi, moltissimi nei panni dei loro idoli  Cosplay e del mondo del fumetto, e delle serie TV che adorano, si sono riversati ai cancelli della Mostra per poter vivere intensamente tutto il ricchissimo programma che da oggi a domenica è stato organizzato per loro.

Tantissime le iniziative e gli appuntamenti importantissimi della giornata: un ricco programma di attività culturali con protagonista Gipi, autore di riferimento per il fumetto italiano nel mondo, l’area videogioco, e lo spazio dedicato ai laboratori creativi per i bambini, un Cosplay Challenge Kids che ha aperto la prima delle 4 gare dei contest dedicati al mondo cosplay,il film Pet Sematary, il primo dei tanti movie in programma che saranno proiettati all’interno del programma del Comicon, tanti incontri nella Sala Andrea Pazienza e Sala Dino De Matteo con i protagonisti del mondo del Fumetto, le novità editoriali, gli autori, le case editrici che li producono, tanti angoli per i vari firmacopie con i protagonisti diretti di tale mondo, e tante simpatiche iniziative come il “Ring” una vera e propria “sfida” a colpi di matite.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

In più centinaia di espositori selezionati tra case editrici, fumetterie, scuole professionali di disegno, accademia delle Belle Arti, e ovviamente tanta, tantissima musica sul Main Stage, l’enorme palco allestito nel parco della Mostra proprio di fronte alla famosa Fontana Luminosa, che ha ospitato dalle 13.30 alle17.30 cinque eventi tra i quali un dance contest nel quale gli iscritti si sono potuti sfidare a ritmo delle canzoni più famose nel panorama musicale del K-POP, e quattro concerti di band musicali tra le quali i “Loverin Tamburin” una delle più famose cover band tra gli appassionati anime e manga giapponesi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ma lo spettacolo più intenso è stata la fantasia e la bravura di tantissimi ragazzi e ragazze che hanno sfilato per i viali e i padiglioni della Mostra che hanno, in molti casi, creato loro stessi, abiti ispirati ai vari personaggi dei fumetti e dei Cosplay con colori sgargianti, parrucche coloratissime, dettagli curatissimi che li hanno resi i veri protagonisti di questa prima giornata dei colori e delle varie “anime” del Comicon.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.