Atelier Musicale: “Sikania”, ritratto in jazz della Sicilia con il quintetto di Giovanni Mazzarino e Daniela Spalletta 12 gennaio alla Camera del Lavoro di Milano

L’Atelier Musicale inaugura la seconda parte della XXV stagione, sabato 12 gennaio 2019 all’auditorium Di Vittorio della Camera del Lavoro (ore 17.30; ingresso 10 euro + 5 euro di tessera), con un progetto davvero singolare: si tratta di “Sikania”, ritratto musicale della Sicilia disegnato dalle musiche di Giovanni Mazzarino e dai testi in siciliano di Daniela Spalletta.

Il titolo ci porta indietro nel tempo, ai Sicani, un popolo stanziato anticamente sull’isola e di cui le poche notizie ci giungono dagli storiografi greci. Progetto già pubblicato nell’omonimo album (etichetta Jazzy Records), “Sikania” segna una nuova tappa dell’interesse di Giovanni Mazzarino per la sua terra, caratterizzato da melodie che profumano di Mediterraneo e che trovano una singolare collocazione nell’ambito di un modern mainstream attuale, che sposa la grande tradizione afroamericana del jazz con la sensibilità e i colori della linea jazzistica europea.

Pianista di grande eleganza e poesia, compositore e arrangiatore dai pregevoli equilibri, Mazzarino si avvale del contributo vocale e letterario di Daniela Spalletta, una tra le più complete e complesse voci del panorama jazzistico europeo contemporaneo, di una ritmica tra le più affiatate della scena nazionale e di un giovane talento, il sassofonista Fabio Tiralongo, che è anche membro dell’Orchestra Nazionale di Jazz dei Conservatori italiani.

Afferma Mazzarino: «Con “Sikania” cantiamo la Sicilia, le sue bellezze, le sue contraddizioni e la sua sofferenza, ma anche la speranza della sua gente». Questo progetto è un viaggio sentimentale e musicale nell’isola, nei suoi luoghi, nelle sue atmosfere, nella sua storia ricca di vicende e di contrasti. Un percorso musicale attraverso la profonda ispirazione che la natura e la cultura, la storia e l’identità di questa terra suscitano nell’animo di chi, percorrendone i sentieri, sa coglierne le innumerevoli sfumature emotive.

Continua a leggere

PIANI PARALLELI – GIOVANNI MAZZARINO.

Giovanni Mazzarino, classe ’65, pianista e compositore messinese, ci delizia con questo nuovo album dal sapore raffinato e mediterraneo, elemento evidente delle sue origini.
Album prodotto ed edito da “Jazzy Records”, con arrangiamento e direzione dell’Accademia d’Archi Arrigoni – Orchestra da Camera del Friuli, sound engeneer – Stefano Armerio.

Mazzarino nel suo lavoro è affiancato da prestigiosi musicisti. Troviamo al c.basso Steve Swallow, alla batteria Adam Nussbaum, alla tromba Fabrizio Bosso e Paolo Silvestri che incorniciano con superba maestria le idee del pianista.
Il taglio cinematografico dell’album rimanda a paesaggi da cui è possibile trarne i profumi e i tramonti di una mistica Sicilia.

Continua a leggere

“Piani Paralleli”: in arrivo il film che racconta la nuova “opera Jazz” di Giovanni Mazzarino

venerdì 7 aprile alle ore 18 la prima assoluta, al Cinema Farnese di Roma, del film concerto “Piani Paralleli”: un progetto multimediale (oltre al film, un CD album e i concerti live) dedicato ai 30 anni di carriera e ai 50 anni di età del compositore e pianista Giovanni Mazzarino, una delle personalità di spicco del panorama jazz europeo. Il racconto emozionante per musica e immagini diretto dal regista Gianni Di Capua, di come è nata la nuova opera Jazz di Mazzarino, “Piani Paralleli”, suite di composizioni originali scritta per quartetto jazz e orchestra d’archi. L’album, prodotto ed edito dalla Jazzy Records, è già disponibile nei negozi e sulle piattaforme online (distribuzione IRD).

Continua a leggere