Tag Archives: Arena Flegrea

Salmo in concerto il 26 luglio all’Arena Flegrea per Noisy Naples Fest

Noisy Naples Fest

presenta

 SALMO

in concerto

 

Venerdì 26 luglio 2019 ore 21

ARENA FLEGREA

Viale John Fitzgerald Kennedy, 54 – Napoli

Info: tel. 081.562.80.40 – info@etes.it

 

 

Con un sound potente e performance impeccabili, SALMO continua a collezionare grandi risultati: ha fatto registrare il sold out completo di tutte le date del “PLAYLIST TOUR 2019”, la sua prima tournée nei palazzetti italiani partita il 9 marzo da Torino. Venerdì 26 luglio torna a  Napoli, in esclusiva al Noisy Naples Fest, per quello che si annuncia come uno dei concerti più attesi dell’estate.

 

In carriera  ha collezionato in totale, tra album e singoli, 20 dischi di platino e 18 dischi d’oro, raggiungendo oltre 329 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Dopo aver infranto tutti i record su Spotify sia con il singolo “90 MIN” sia con l’album “Playlist” in testa alle classifiche FIMI-GfK, è anche il primo artista italiano a lanciare in esclusiva su Netflix un video musicale e ad avere un canale dedicato sul celebre sito hard “Pornhub” dove, con un’operazione di marketing fuori dagli schemi, ha lanciato il nuovo album.

“PLAYLIST”, già certificato DOPPIO DISCO DI PLATINO, ha registrato su Spotify (Italia) il maggior numero di stream in 24h (9.956.884) nel giorno dell’uscita e il maggior numero di stream in una settimana (43.882.595). Inoltre, è la prima volta che un artista italiano si colloca nella Global Chart di Spotify con 8 brani. Nelle classifiche FIMI-Gfk, “PLAYLIST” è entrato direttamente al 1° posto degli album più venduti e ha conquistato totalmente il podio dei singoli più venduti. Leggi altro

SKUNK ANANSIE, 9 luglio Arena Flegrea

Noisy Naples Fest

presenta

SKUNK ANANSIE

Special guest: ALLUSINLOVE

Martedì 9 luglio 2019 ore 21

ARENA FLEGREA

Viale John Fitzgerald Kennedy, 54 – Napoli

Info: tel. 081.562.80.40 – info@etes.it

 

 

Gli Skunk Anansie inaugurano la quarta edizione del Noisy Napleas Fest, martedì 9 luglio 2019 all’Arena Flegrea (apertura porte ore 19, inizio concerti ore 21).  Il gruppo britannico ritorna per la terza volta nel capoluogo partenopeo a distanza di 8 anni esatti dal’ultimo live in città (9 luglio 2011 a Bagnoli). Opening act della serata saranno gli  Aallusinlove, quartetto di Leeds che ha da poco pubblicato il nuovo album, “It’s OK to Talk”.

 

SkinAceCass Lewis e Mark Richardson festeggiano 25 anni di carriera con un tour e un nuovo album tutto dal vivo – “25live@25 “pubblicato il 25 gennaio per Carosello Records  – che documenta i migliori momenti della band sui palchi di tutto il mondo.

Il doppio live contiene le canzoni politicizzate degli esordi come “Little baby swastikkka”, “Selling Jesus”, “Intellectualise my blackness”, “Yes it’s fucking political”, brani ancora rilevanti e attuali come ha dichiarato Skin in occasione della presentazione del disco.

<<Trump ha ridato energia alla destra in tutto il mondo che ora usa l’immigrazione per impaurire le persone. La destra usa la violenza, le menzogne e la paura per governare. Sono spaventava per quello che sta succedendo, anche in Italia. Ma dobbiamo continuare a lottare, mantenere i nostri valori intatti, agire >>. Leggi altro

Arena Flegrea, cambio date per il concerto di NOA e per il musical MUSICANTI

Per motivi tecnici la programmazione estiva dell’Arena Flegrea subisce alcuni cambiamenti, che non modificano il cartellone e il numero di spettacoli. Nello specifico, il concerto speciale “Letters to Bach from Napoli” di Noa & Band con i Solis Sting Quartet, inizialmente programmato per venerdì 31 maggio è posticipato a martedì 23 luglio. Posticipato anche “Musicanti, il musical con le canzoni di Pino Daniele”, inizialmente programmato per sabato 8 giugno e spostato a venerdì 2 agosto.

 

I biglietti per entrambi gli spettacoli restano validi per le nuove date. Chi volesse chiedere il rimborso potrà farlo recandosi direttamente al punto vendita dove è stato acquistato il biglietto. Per il rimborso dei biglietti acquistati online, invece, bisogna inviare una e-mail a servizioclienti@etes.it per quelli acquistati sul circuito Etes.it, oppure a ecomm.customerservice@ticketone.it per i biglietti acquistati sul circuito Ticketone.it. La richiesta di rimborso dovrà pervenire entro e non oltre il 30 giugno 2019.

La programmazione dell’Arena Flegrea riprenderà regolarmente dal 21 giugno con le tre serate/evento che vedranno per la prima volta insieme sullo stesso palco due icone della musica partenopea: Nino D’Angelo e Gigi D’Alessio. Leggi altro

Recensione: On Dance Final Show con Roberto Bolle all’Arena Flegrea di Napoli

di Francesca Petrillo

Domenica 19 maggio alle ore 21.30 si è conclusa la festa della danza con il Final Show presso l’Arena flegrea con il talentuoso Roberto Bolle e altri artisti strepitosi. L’intero ricavato della serata andrà all’associazione Annalisa Durante.

“Quando si è abituati al bello dopo lo si cerca un po’ ovunque”, così esordisce la conduttrice napoletana, nonché grande attrice, Luisa Ranieri.

Per la prima volta in esclusiva sul palco un trio strepitoso, composto da Stefano BollaniAndrea Bocelli Roberto Bolle, i quali si sono esibiti insieme a Nicoletta Manni (prima ballerina della Scala di Milano) sulle note di “Con te partirò”).

Intervistato da Luisa Ranieri,  Bocelli ha dichiarato:“Non è importante ciò che si fa, ma come si fa”. Mentre Bollani chiarisce la sua posizione circa il suo rapporto personale con la musica (“Ho suonato in una favela di Rio de Janeiro proprio perché sono fermamente convinto che la musica può mettere d’accordo tutti, nel bene e nel male, e pertanto crea aggregazione”).

Spettacolo ricco di ospiti internazionali e grandi artisti, da Bocelli ad Alessandro Quarta, da Melissa Hamilton(prima solista del Royal ballet) a Serena Rossi

Ma On dance non vuole accendere  solo un faro sulla danza in generale, dimostrando che essa non è elitaria come tutti pensano, bensì indurre a guardare alla danza come mezzo per comunicare le emozioni e trasmetterle agli altri.

Uno spettacolo che rompe gli schemi, portando sul palco anche l’arte con 2 esibizioni magnifiche: la prima si ispira al “Ritratto di Dorian Gray”, dove Bolle si esibisce da solista, accompagnato da una star internazionale, voluta fortemente dall’étoile, Alessandro Quarta(“La danza è bellezza, tuttavia può trasformarsi in ossessione e nasce così un alter ego di noi stessi”). La seconda si rifà ad un quadro di Caravaggio con i suoi chiaroscuri e giochi di luce, in cui Bolle è accompagnato da Hamilton.

Un’altra forma d’arte che ha fatto  da protagonista della serata e’ stata  la  musica. Non a caso Serena Rossi ha  omaggiato  2 artisti fondamentali che sono Mia Martini, molto legata a Napoli e Pino Daniele, icona partenopea per eccellenza(“Pino è ancora vivo in tutti noi, così come Mia, proprio per la sua speranza che le cose possano cambiare”).

Roberto Bolle è ormai divenuto un punto di riferimento per molti ragazzi, questo risulta evidente dalla grande adesione avuta in questi giorni dedicati alla danza, alle varie open class di danza classica, moderna, contemporanea e di tango aperte a tutte le eta’ ed a tutti i livelli, dalla danza dei piu’ piccoli (4-5 anni) ai studenti delle varie scuole  e licei di danza di Napoli.

Egli stesso ha raccontato  dell’incontro che ha rivoluzionato completamente la sua vita, non solo professionale, ma anche personale, cioè quello con Rudolf Nureyev (“Egli ha rivalutato completamente il ruolo del ballerino nel balletto classico”).

“Chi non conoscerà mai il piacere di entrare in una sala con delle sbarre di legno e degli specchi, chi smette perché non ottiene risultati, chi ha sempre bisogno di stimoli per amare o vivere, non è entrato nella profondità della vita, ed abbandonerà ogni qualvolta la vita non gli regalerà ciò che lui desidera. È la legge dell’amore: si ama perché si sente il bisogno di farlo, non per ottenere qualcosa od essere ricambiati, altrimenti si è destinati all’ infelicità. Io sto morendo, e ringrazio Dio per avermi dato un corpo per danzare cosicché io non sprecassi neanche un attimo del meraviglioso dono della vita… “(lettera alla danza-R.Nureyev)

Prossimo appuntamento il 26 maggio a Milano, dove continuerà la festa della danza per un’intera settimana con lo scopo di “Portare la danza a tutti”.

 

MUSICANTI. IL MUSICAL CON LE CANZONI DI PINO DANIELE all’Arena Flegrea l’8 giugno

MUSICANTI

IL MUSICAL CON LE CANZONI DI PINO DANIELE

Sabato 8 giugno 2019 ore 21

ARENA FLEGREA

Viale John Fitzgerald Kennedy, 54 – Napoli

Info: tel. 081.562.80.40 – info@etes.it

UNICA DATA IN CAMPANIA

 

“Musicanti. Il musical con le canzoni di Pino Daniele” apre la sua tournée estiva all’Arena Flegrea di Napoli, sabato 8 giugno, alle 21, unica data in Campania. Prodotto da Ingenius Srl e curato nella direzione artistica da Fabio Massimo Colasanti, quest’opera mette insieme le arti del teatro, della musica e della danza, in un rispettoso omaggio e nella celebrazione di un artista immenso. Da Napoli a Bari, Firenze, Torino, Milano, “Musicanti” ha collezionato sold out e standing ovation, unendo palcoscenico e platea in un’unica onda emotiva sulle note finali di “Tutta n’ata storia” e “Yes, I Know my way”. Chiuderanno il tour invernale Assisi (12 e 13 aprile – Teatro Lyrick) e Roma (dal 7 al 12 maggio – Teatro Olimpico).

Leggi altro

SKUNK ANANSIE all’Arena Flegrea di Napoli il 9 luglio

Gli Skunk Anansie aggiungono un nuovo concerto italiano al loro tour: martedì 9 luglio 2019 si esibiranno all’Arena Flegrea di Napoli, per il Noisy Naples Festival, nella loro unica tappa al Sud Italia. Il gruppo britannico torna nel capoluogo partenopeo a distanza di 8 anni esatti dall’ultimo live in città (9 luglio 2011a Bagnoli).

SkinAceCass Lewis e Mark Richardson festeggiano 25 anni di carriera con un tour e un nuovo album tutto dal vivo – “25live@25 “pubblicato il 25 gennaio per Carosello Records  – che documenta i migliori momenti della band sui palchi di tutto il mondo. Il doppio live contiene le canzoni degli esordi come “Little baby swastikkka”, “Selling Jesus”, “Intellectualise my blackness”, “Yes it’s fucking political”, brani ancora rilevanti e decisamente attuali. Leggi altro

Ludovico Einaudi Arena Flegrea per Noisy Naples Festival il 27 luglio

Noisy Naples Festival
presenta 
LUDOVICO EINAUDI
in concerto
Sabato 27 luglio 2019 ore 21
ARENA FLEGREA
Viale John Fitzgerald Kennedy, 54 – Napoli
Info: tel. 081.562.80.40 – info@etes.it

 

Torna a Napoli per un concerto esclusivo, Ludovico Einaudi: sabato 27 luglio 2019 alle ore 21 si esibirà nell’unica tappa in Campania del suo tour mondiale all’Arena Flegrea, nell’ambito del Noisy Naples Festival.

 

Classe 1955, Ludovico Einaudi è un compositore e pianista italiano conosciuto e apprezzato nel mondo per i suoi concerti, le celebri colonne sonore e la sua carriera discografica. Al magnetismo del suo linguaggio semplice e originale, caratterizzato da un tocco lieve e un suono avvolgente, non è facile sottrarsi. Musicista curioso e aperto a nuovi incontri e sperimentazioni, incrocia le avanguardie musicali e i suoni ancestrali alle melodie jazz, al rock e alla musica contemporanea non tralasciando particolari e inaspettate incursioni nell’elettronica e sperimentazioni anche nella musica etnica e nel pop.

Leggi altro

NEK per “UNICI in Tour” all’Arena Flegrea di Napoli

Di Annamaria De Crescenzo
Foto di Mario Catuogno (SpectraFoto)

Tappa di grandissimo successo, giovedì 20 luglio, all’Arena Flegrea di Napoli del nuovo tour estivo di NEK di “Unici in Tour” che lo porterà in prestigiose e suggestive location di tutta Italia fino a fine agosto.

Accompagnato dalla sua band composta da Emiliano Fantuzzi (chitarra e tastiere), Luciano Galloni (batteria e percussioni), Chicco Gussoni (chitarra) e Lorenzo Poli (basso e synth), Filippo Neviani in arte Nek, con la sua straordinaria energia ed evidente orgoglio per la sua carriera artistica che lo ha portato in tournée in tutto il mondo e gli ha fatto raggiungere il record di dieci milioni di dischi venduti, di fronte ad un’Arena gremitissima, ha presentato gli indimenticabili successi dei suoi 25 anni di carriera, fino alle hit degli anni più recenti e ai brani del suo nuovo album “Unici”, per una scaletta che si dimostrata imperdibile.

Appena pubblicato in Spagna, Usa e America Latina il singolo “Unicos” (versione in spagnolo di “Unici”) che anticipa la pubblicazione dell’album nei paesi latini, prevista per giugno 2017, in Italia si gode gli effetti di un successo straordinario sia del Tour che dell’album pubblicato dalla Warner Music, prodotto dallo stesso Nek e da Luca Chiaravalli, tredicesimo album di inediti dell’Artista, a quasi due anni di distanza dal precedente “Prima di parlare”.

Nek nasce con la musica nel sangue, comincia prestissimo la sua carriera cantando in una cover band dei Police, proseguendo nel 1991 come solista, lanciato prima dal Festival di Castrocaro e poi tra le nuove proposte al Festival di Sanremo 1993, con il brano sull’aborto “In te”.

Leggi altro