TRIANON VIVIANI, amore, passione e gelosia con MARCO MORANDI – la programmazione da mercoledì 20 a domenica 24 aprile

fondazionedirezione artistica Marisa Laurito

Al Trianon Viviani, amore, passione e gelosia con Marco Morandi

La quinta conferenza cantata di Francesca Colapietro e Mariano Bellopede

Negli appuntamenti della settimana con il talent Tnt verso la serata finale
e la ripresa del musical Adagio napoletano

Da mercoledì 20 a domenica 24 aprile

Immagine che contiene testo, edificio, esterni, segnale

Descrizione generata automaticamenteTre gli appuntamenti della settimana al Trianon Viviani.

Si parte mercoledì 20 aprile, alle 21, con l’ultima semifinale di “Terræmotus Neapolitan Talent” (Tnt), il contest delle nuove voci “esplosive”. La serata finale si terrà il 27 aprile prossimo.

Quindi, giovedì 21 aprile, alle 20, per il ciclo “Le mille e una Napoli”, la quinta conferenza cantata di Francesca Colapietro e Mariano Bellopede, che tratterà il tema dell’amore, la passione e la gelosia. Ospite della serata Marco Morandi.

La settimana del teatro della Canzone napoletana si chiude con il musical “Adagio Napoletano. Cantata d’ammore” di Bruno Garofalo con la compagnia Stabile della canzone napoletana, in scena venerdì 22 e sabato 23, alle 21, e domenica 24 aprile, alle 18.

Intanto il teatro della Canzone napoletana propone ancòra la sottoscrizione di una card, con la quale lo spettatore potrà assistere a sei spettacoli, al prezzo speciale di 90 € in poltrona e di 60 € in palco, scegliendoli liberamente dal cartellone. Inoltre, per il pubblico giovanile, ovvero “under 30”, il teatro rende disponibile, per ogni spettacolo, cento ingressi a 10 €. Un particolare miniabbonamento è dedicato agli abitanti di Forcella: un lotto di cinquanta biglietti per ogni spettacolo, disponibili allo speciale prezzo ridotto di 7 €, sottoscrivibile esclusivamente al botteghino del teatro.

I miniabbonamenti e i biglietti sono acquistabili presso il botteghino del teatro, le prevendite autorizzate e online sul circuito AzzurroService.net. Il botteghino è aperto dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 13:30 e dalle 16 alle 19; la domenica e i giorni festivi dalle 10 alle 13:30.

Per accedere in teatro è obbligatorio il possesso del green pass valido e l’uso della mascherina ffp2. Informazioni: sito istituzionale teatrotrianon.org, tel. 081 0128663.

Il Trianon Viviani si avvale del sostegno del Programma operativo complementare della Regione Campania (Poc 2014-2020), della sponsorship tecnica di Enel e il patrocinio di Rai Campania.

Terræmotus Neapolitan Talent (Tnt) – mercoledì 20 aprile, ore 21Mercoledì 20 aprile, alle 21, l’ultima semifinale di Terræmotus Neapolitan Talent (Tnt), il contest del teatro della Canzone napoletana, alla ricerca delle nuove voci “esplosive”.Parteciperanno Marianita CarforaCrizia Colonna, Anna Rita Di PaceChiara Campitelli, Enzo Esposito Francesca Fiore.Ospite e madrina della serata Naila, ovvero Maria Renata Liguori, cantante, ballerina e attrice che da nove anni vive e lavora in Gran Bretagna.Ideato dal direttore artistico Marisa Laurito e presentato da Gennaro Monti con Tiziana De Giacomo, il talent ha visto i concorrenti esibirsi sul palco del teatro, per il pubblico presente in sala e per i navigatori collegati in diretta streaming sulla pagina Facebook del Trianon Viviani. A giudicarli la giuria tecnica, presieduta dal regista Bruno Garofalo, che ha anche tenuto conto del consenso espresso dal pubblico in sala e dai likes registrati sui social.I due migliori talenti esplosivi che si aggiudicheranno la finale del 27 aprile potranno essere inseriti nella compagnia Stabile della Canzone napoletana.Tutte le serate di Tnt sono a ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili.È possibile rivedere le tappe precedenti sulla webtv del sito istituzionale e sul canale youtube del teatro.Immagine che contiene testo

Descrizione generata automaticamente
Le mille e una Napoli: amore, passione e gelosia, conferenza cantata di Francesca Colapietro e Mariano Bellopede, con Marco Morandi – giovedì 21 aprile, ore 20Giovedì 21 aprile, alle 20, l’amore, la passione e la gelosia sono al centro del quinto appuntamento de Le mille e una Napoli, il ciclo di “conferenze cantate” di Francesca Colapietro e Mariano Bellopede.Nate da un’idea del direttore artistico Marisa Laurito, queste conversazioni-concerto vogliono narrare il fascino del capoluogo partenopeo e della sua cultura, tra canzoni, aneddoti e poesie.Ospite speciale della serata Marco Morandi, artista da sempre legato a Napoli, città dove i suoi genitori, Gianni Morandi e Laura Efrikian, si sono conosciuti e innamorati sul set del film In ginocchio da te. Per l’occasione il cantante duetterà con Francesca Colapietro nel brano Cu me! di Mia Martini e Roberto Murolo e porterà sul palco un’inedita Ninna nanna, tradotta per l’occasione in napoletano.La serata racconterà l’amore, anche nelle sue declinazioni più estreme della passione e della gelosia. Si parlerà di amore platonico e di quello passionale, di amore frivolo, ma anche dell’amore che va via. Fil rouge del percorso sarà la canzone È frennesia, cantata al Festival di Napoli da Maria Paris, che racchiude nel suo testo i tre i temi della conferenza.Non mancheranno brani come La nova gelosia, conosciuta anche come Fenesta co sta nova gelosia e Canzone di Afragola, di autore anonimo, riscoperta da Roberto Murolo, e ripresa in sèguito da tanti altri grandi artisti; e ancora Freva ‘e gelusiaPassioneIndifferentemente e un omaggio a Pino Daniele e Massimo Troisi con ‘O saje comme fa ‘o core.Con Francesca Colapietro (voce) e Mariano Bellopede (pianoforte e arrangiamenti musicali), sono in scena Luigi Fiscale (basso e contrabbasso), Marco Fazzari (batteria). I testi sono di Carmine Borrino; la voce fuori campo di Gino Curcione.Costo del biglietto 10 euro; ridotto 7 euro riservato agli studenti. I ticket sono acquistabili su www.azzurroservice.net.
Adagio Napoletano. Cantata d’ammore, musical di Bruno Garofalo con la compagnia Stabile della Canzone napoletana – venerdì 22 e sabato 23, ore 21; domenica 24 aprile, ore 18Venerdì 22 e sabato 23, alle 21, nonché domenica 24 aprile, alle 18, torna in scena “Adagio Napoletano, Cantata d’ammore”, la produzione principale del Trianon Viviani.Il musical, dal ricco cast di attori, cantanti, danzatori e musicisti, è un viaggio nelle melodie partenopee del Novecento, un susseguirsi di quadri singoli e indipendenti che spaziano tra varie stagioni ed emozioni in uno scenario altamente evocativo delle atmosfere, dei luoghi e delle immagini che costituiscono la componente estetica della città.«In questo spettacolo – racconta il regista Bruno Garofalo – non c’è un filo conduttore o delle sequenze temporali: gli interpreti e i personaggi in costume novecentesco rievocano alcuni riferimenti canonici delle nostre infinite “collezioni” di melodie, alcune immortalate nel Novecento, altre recuperate e inedite in questo contesto, ma che rappresentino sempre una sostanziale importanza per il nostro discorso che spazia dal recupero filologico allo spettacolo puro».Scritto dallo stesso Garofalo, con la collaborazione ai testi di Karima Campanelli e Raffaele EspositoAdagio Napoletano è interpretato da Ciro CapanoSusy SebastianoFrancesco Malapena, con la partecipazione straordinaria di Gigio Morra, e da Angelica CaliendoLaura LazzariMatteo MaurielloSalvatore MeolaGennaro Monti e Nadia Pepe.L’orchestra, diretta da Pino Perris, che ha anche curato le rielaborazioni musicali, è composta da Gaetano Campagnoli (clarinetto e sax soprano), Ciro Cascino (tastiere), Gennaro Desiderio (violino), Luigi Fiscale (batteria), Gaetano Carmine Marigliano (flauto e ottavino), Stefano Minale (tromba e flicorno), Aldo Perris (contrabbasso), Pino Perris (pianoforte), Claudio Romano (chitarra e mandolino) e Alessandro Tedesco (trombone). I ballerini sono Federica AvallonePriscilla AvolioAndrea CosentinoMartina Del PianoAlex Di FrancescoOlimpia Graziosi e Carmine Rullo.Costumi di Mariagrazia Nicotra; arrangiamenti Tonino Esposito; movimenti coreografici Enzo Castaldo; immagini videoscenografiche Claudio Garofalo; disegno luci Gianluca Sacco; suono Daniele Chessa. Collaborazione della scuola Essenza Danza diretta da Emanuela Ritondale e Raffaele Speranza.Lo spettacolo è prodotto dal Trianon Viviani con il sostegno del Programma operativo complementare della Regione Campania (Poc 2014-2020). Le attività del teatro della Canzone napoletana si avvalgono della sponsorship tecnica di Enel e il patrocinio di Rai Campania.Immagine che contiene testo

Descrizione generata automaticamente
   

ufficio stampafondazione Trianon Viviani·       Paolo Animato, responsabiletel. 081 2258285 / email comunicazione@teatrotrianon.org·       Gabriella Galbiati/ email galbiati@teatrotrianon.org
PAOLO ANIMATOufficio stampa e comunicazionecomunicazione@teatrotrianon.orgfondazione Trianon Vivianipiazza Vincenzo Calenda, 9 – 80139 Napolitel. +39 081 2258285 / fax +39 081 0124472teatrotrianon.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.