Recensione : “Accelerando – Arts and Music Festival“ : Una Voce una Fisarmonica – Antonella Ruggiero e Renzo Ruggieri

Recensione e Foto: Vittorio Santi

 

A conclusione dell’Accelerando Festival curato e organizzato dalle Associazioni Michele Dioniso, Musicamica di Santa Margherita Ligure e dalla Compagnia dei Pianisti Indipendenti; si è tenuto a Genova l’atteso concerto di Antonella Ruggiero, Artista poliedrica; nella prestigiosa sala del Maggior Consiglio all’interno di Palazzo Ducale, vero scrigno di iniziative culturali a Genova. La sala, già completamente gremita un’ora prima dell’inizio della performance, ha dimostrato di gradire il concerto con grandi applausi ad ogni brano presentato.

Accompagnata magistralmente dal fisarmonicista jazz Renzo Ruggeri l’artista ha incantato il pubblico presente passando con classe, passando da interpretazioni davvero straordinarie di brani retrò a canzoni di Tenco e De Andre con una emozionante “Ma se ghe pensu” dedicata alla sua città.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gli arrangiamenti sempre curati e incisivi hanno colorato la musica e valorizzato la sua splendida voce.

La sua cifra stilistica, la continua ricerca di nuove sonorità e esperienze, la porta a confrontarsi con molti artisti e diversi stili musicali.

Proprio a 30 anni fa risale il suo ultimo lavoro Red Corner con i Matia Bazar.

Nel 1996 si ripresentò con il suo primo album da solista Libera.

La classe immutata e la sua voce ne fa ancora una delle protagoniste della scena musicale italiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.