Al via la rassegna musicale “GIUGNO SUONA AL NEAPOLIS”: sette concerti gratuiti dall’8 al 29 giugno

GIUGNO SUONA AL NEAPOLIS

Dall’8 al 29 giugno dai Beatles a Battisti, da Baglioni ai Coldplay, da Domenico Modugno alla grande musica napoletana: 7 concerti gratuiti con le tribute band della scena-live campana

Dopo il successo della rassegna-live dello scorso anno, il palco della Piazzetta Ammore e Sapore del Centro Commerciale Neapolis torna ad ospitare i protagonisti della scena live campana e italiana per un lungo percorso tra pop-rock internazionale, musica d’autore e tribute-band. Da sabato 8 a domenica 29 giugno avrà luogo, infatti, Giugno suona al Neapolis: sette concerti live completamente gratuiti articolati in quattro week-end, ogni sabato e ogni domenica.

La rassegna avrà inizio sabato 8 giugno alle ore 18.30 con I Sottomarini e il loro omaggio in musica a John, Paul, George e Ringo, il “favoloso quartetto di Liverpool”. Chiamati dalla popolare conduttrice britannica Liz Kershaw sulle frequenze del prestigioso BBC 6 Music – canale radiofonico della BBC inglese dedicato alla musica – la “Beatle-Bandpiù longeva del mondo senza cambi di formazione, I Sottomarini sono attivi dal 1998. Della band fanno parte Massimo Esposito (chitarra solista, voce), Biagio De Falco (chitarra ritmica, voce), Michelangelo Iossa (basso, voce) e Gianfranco Cercola (batteria, voce).

 

Domenica 9 giugno alle ore 18.30 sarà la volta dei Fiori Rosa, la Lucio Battisti Rock Tribute Band guidata dal chitarrista e cantante Brunello Canessa. Un lungo, coinvolgente viaggio attraverso le più amate canzoni di Mogol e Battisti tra “emozioni, pensieri e parole”. Accanto a Canessa, si esibiranno sul palco del Neapolis: Giuseppe Satriano (voce), Massimo Curcio (chitarra e voce), Francesco De Laurentiis (violino), Marzio Monaco (basso) e Leopoldo Brancaccio (batteria).

 

Sabato 15 giugno alle ore 18.30 nel palinsesto di Giugno suona al Neapolis toccherà a NOW – NAPLES OPEN WORLD: un ensemble guidato dal chitarrista e compositore Marco Gesualdi – già protagonista della scena Vesuwavedegli anni Ottanta e Novanta – per un progetto che fonde la musica del Mediterraneo con le musiche del mondo in un laboratorio aperto. Un percorso sonoro prodotto da Claudio Poggi, storico produttore di “Terra Mia”, primo album di Pino Daniele.

 

Domenica 16 giugno alle ore 18.30 torna il cantutorato italiano con la Bagliori Band, formazione che ripropone il repertorio di Claudio Baglioni in una straordinaria esperienza-live da ascoltare e applaudire. La band è costituita da: Lele Sabella (batteria), Sandro Spalice (pianoforte), Claudio Bevilacqua (chitarra), Stefano Romano (basso) e Luca Romano (voce).

 

Altro appuntamento, altra tribute band: sabato 22 giugno alle ore 18.30 si esibiranno i Colorplay. Dopo il successo dello scorso anno, il gruppo farà rivivere le atmosfere dell’Head Full of Dreams Tour: un live esclusivo dove poter ascoltare le hits dei Coldplay, da YellowThe Scientist  e Fix You, sino alle più recenti Adventure of a lifetime eSomething just like this.

 

 

Domenica 23 giugno alle 18.30 il sipario si aprirà sullo spettacolo Mister Volare – Omaggio a Domenico Modugno con la Marco Francini Band. Da quasi 10 anni, la band guidata dal cantattore Marco Francini calca i palchi di tutta Italia con questa emozionante immersione nelle canzoni di uno dei grandi protagonisti della musica italiana del XX secolo, da Nel blu, dipinto di blu (volare) Piove, da Meraviglioso a Vecchio FrackTu sì ‘na cosa grandee molte altre. Della band fanno parte: Marco Francini (voce e chitarra), Roberto Giangrande (basso), Michelangelo Iossa (percussioni e voce), Eunice Petito (pianoforte) e Nicola De Luca (batteria).

 

La rassegna si chiuderà Sabato 29 giugno alle 18.30 con il live dei Saturn’s Children, che proporrà – per il secondo anno consecutivo – un repertorio di canzoni dei grandi miti del pop-rock internazionale con Rolling Stones, Bob Dylan e band o solisti degli anni Sessanta e Settanta. La band eseguirà anche le canzoni composte dal cantautore e polistrumentista Alessandro Orlandi, il cui ultimo album contiene 32 brani originali, 16 in inglese e 16 in italiano, dal titolo Saturn’s Children (Art Media Music) e i cui video stati premiati più volte nei principali festival video internazionali.

 

Tutti gli eventi sono gratuiti e vanno ad inserirsi nel considerevole programma che, insieme al suo mix merceologico, permette al Centro Commerciale Neapolis di regalare alla città l’offerta commerciale più ampia e completa. Per avere maggiori informazioni e seguire gli eventi live è consultabile la pagina Facebook del Centro www.facebook.com/centrocommercialeneapolis e la pagina web www.ccneapolis.it.

 

 

a cura di

MICHELANGELO COMUNICAZIONE

michelangelocomunicazione@gmail.com

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.