Parte da Terni il 2018 di Umbria Jazz con cinque giorni di grande musica

UMBRIA JAZZ SPRING # 1 (27 APRILE – 1 MAGGIO)

Se l’anno scorso è andato in scena il numero zero di Umbria Jazz Spring a Terni, organizzato al meglio in relazione ai tempi stretti, quest’anno la prima vera edizione del festival si presenta rimodellata, perfezionata, più articolata negli spazi. E con alcuni highlight in un cartellone originale e di alto profilo artistico Più ambiziosa, in una parola.

Il periodo di svolgimento è stato leggermente posticipato rispetto al 2017: non più le feste pasquali ma il ponte del Primo maggio (27 aprile – 1° maggio), il che significa che la parte conclusiva del festival coincide e si intreccia con il Cantamaggio ternano, manifestazione popolare di antica tradizione strettamente legata all’identità cittadina. È la testimonianza della volontà di Umbria Jazz di creare anche a Terni, come a Perugia e a Orvieto, una forte sinergia con il territorio e le sue peculiarità.

Da sottolineare anche che il 30 Aprile è, per iniziativa dell’UNESCO, l’International Jazz Day, la giornata dedicata in tutto il mondo al jazz come espressione culturale planetaria e linguaggio universale capace di fare incontrare persone diverse tra loro per storia, cultura, lingua, religione. Umbria Jazz Spring celebra l’IJD 2018 a Terni con un ricco programma il cui clou sarà lo spettacolo del jazz in uno degli scenari naturali più suggestivi dell’Umbria e dell’Italia, le cascate delle Marmore.

La cascata è del resto una parte integrante e peculiare del programma, la cui formula ricalca quella, consolidata e sperimentata da anni, di offrire musica tutto il giorno senza soluzione di continuità e di ambientare i concerti negli spazi più significativi della città. La maggior parte degli artisti inoltre sono residenti e si possono ascoltare più volte, anche in contesti diversi.

È importante sottolineare che anche a Terni, come nelle più recenti produzioni estive e invernali, Umbria Jazz ha in cartellone due formazioni umbre, l’Orchestra da camera di Perugia e l’Umbria Jazz Orchestra, entrambe espressioni di una vivacità musicale del territorio da accompagnare nella crescita e da valorizzare con opportunità professionali di elevatissimo livello.

Umbria Jazz Spring con questa prima edizione si pone ormai come un pezzo rilevante del complesso “sistema Umbria Jazz”, all’interno del quale assume un ruolo ed uno spazio precisi e con una forte identità.

Cinque giorni di festival (27 aprile – 1° maggio), trentadue eventi, tra gratuiti e a pagamento, e tredici band con circa cento artisti sulla scena. Umbria Jazz Spring offre al suo pubblico un cartellone eterogeneo e di qualità, a partire da due produzioni originali e noi di Around Eventi avremo la nostra inviata speciale Clementina Abbamondi a raccontarci i concerti più importanti !!!!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.