Recensione: “Insieme per Unitalsi” al Teatro Augusteo lunedì 5 marzo

di Annamaria De Crescenzo
foto :  SpectraFoto

È sempre un’emozione molto grande partecipare ad una serata speciale come quella di ieri, lunedì 5 marzo, al Teatro Augusteo “Insieme per l’Unitalsi” organizzata dalla Unitalsi Campania e BCC Napoli, con la direzione Artistica di Paola Laudadio e presentata dal Prof. Massimo Loiacono.

Già dalle parole di presentazione della serata della Presidente Unitalsi Federica Postiglione e il Direttore della BCC Napoli Amedeo Manzi è stato subito chiaro che sarebbe stata una serata davvero coinvolgente. E così è stato. Assistere alla proiezione del video di presentazione delle varie attività dell’Unitalsi, a partire ovviamente dai pellegrinaggi a Lourdes, alle varie attività ludiche dei campi scuola e delle uscite speciali come quelle organizzate per le uscite al mare o ai parchi divertimenti, con le foto di tutti gli ammalati e i loro instancabili volontari in momenti di gioia e di sorrisi è stato davvero emozionante. Il sorriso è il tema del 2018 e le foto del video l’hanno ampiamente dimostrato che è una dei mezzi più usati da tutti i volontari per donare amore al prossimo. Vederli in divisa in piedi sotto il palco del Teatro Augusteo durante la presentazione è stato ancora più emozionante.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La serata è poi continuata con gli Artisti che hanno aderito all’invito di Paola Laudadio che hanno dato ancora più emozione al pubblico con la loro bravura. Prima le parole di Maurizio De Giovanni, che ha presentato la storia d’amore tra Salvatore di Giacomo e Elisa Migliano, accompagnate dalla musica di Marco Zurzolo al sassofono e al piano da Piero De Asmundis  con una serie di aneddoti sulla nascita di alcune delle sue meravigliose composizioni come “Palomm e’ notte”. Dopo tale brano, è la volta del soprano Roberta Maione (ideatrice ed organizzatrice della serata), Maria Grazia Schiavo, Eufemia Tufano e il tenore Amedeo Moretti, che cantano brani della tradizione napoletana come “Voce e Notte”, “Era de maggio”, “Reginella”, “Passione” e una splendida Emilia Zamuner che si esibisce in una splendida interpretazione di “Sicily” di Pino Daniele, accompagnata dalla fisarmonica di Rocco Zaccagnino.

Lunghissimi applausi per l’arrivo sul palco di Gigi Finizio che, emozionato come non mai, regala al pubblico tre delle sue splendide canzoni “Lo specchio dei Pensieri”, “Fammi riprovare”, “Amore Amaro” e percorrere l’intera sala per abbracciare alcuni degli ammalati in sala e facendosi fotografare con gran parte di loro.

IL concerto continua con Emilia Zamuner con “A me me piace ‘o blues”, e Marco Zurzolo con “Rino”, una splendida composizione che ha dedicato al fratello prematuramente scomparso, Rino Zurzolo, indimenticabile contrabbassista e compositore di musica jazz, compagno di palco anche del grandissimo Pino Daniele, e che è stata anche colonna sonora della fiction “In punta di piedi” recentemente trasmessa da RaiUno e diretta da Alessandro Alatri.

Dopo tale emozione si ritorna alla musica napoletana con “A Vucchella”, “io te vurria vasà”, “O paese d’o sole”, “Torna a Surriento”, salutando il pubblico entusiasta con bellissima interpretazione di “O sole mio”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Serate così belle sono la reale testimonianza che con il cuore e l’anima si possono creare momenti di solidarietà e di calore per le persone speciali come quelle assistite dagli splendidi volontari dell’Unitalsi i quali con il sorriso e gli abbracci riescono a donare loro l’amore e la forza dei quali hanno bisogno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...