Tag Archives: Spazio Teatro 89

Blues, funky e soul: Francesco Piu in concerto allo Spazio Teatro 89 di Milano sabato 23 febbraio

MILANO – Esponente di spicco della scena blues nazionale, il cantante e chitarrista Francesco Piu sarà il protagonista del nuovo appuntamento della rassegna “Milano Blues 89”, in programma sabato 23 febbraio allo Spazio Teatro 89 di Milano (inizio live ore 21.30; ingresso 10-13 euro).

Nell’auditorium di via Fratelli Zoia 89, Piu festeggerà i 15 anni da solista e pescherà nel meglio del suo repertorio, eseguendo, tra gli altri, brani tratti dall’album “Peace & Groove”, caratterizzato da sonorità soul e rhythm’n’blues e realizzato in collaborazione con lo scrittore Salvatore Niffoi, e dal più recente “The Cann O’ Now Sessions”, in cui il soul si sposa con il blues. Con lui, sul palco, ci saranno Silvio Centamore (batteria ed elettronica) e Samoel Scotton (percussioni).

 

Continua a leggere

Luci, musiche e danze: il live degli Eptalidon e lo spettacolo “Sounds of Visions” sabato 20 ottobre allo Spazio Teatro 89 di Milano

Luci, musiche e danze: il live degli Eptalidon
e lo spettacolo “Sounds of Visions”
sabato 20 ottobre allo Spazio Teatro 89 di Milano

Nell’auditorium milanese di via Fratelli Zoia 89, sabato 20 ottobre è in programma un evento speciale in cui la musica degli Eptalidon si mescolerà alle performance di danza di Daniela Chiarello e alle sollecitazioni visive di Francesco Paciello e Massimo Mennuni

MILANO – Uno spettacolo di luci, suoni e danze intitolato “Sounds of Visions”: è quello che andrà in scena sabato 20 ottobre allo Spazio Teatro 89 di Milano (inizio ore 21.30; ingresso 13-15 euro) e che vedrà protagoniste la musica dal vivo, grazie agli Eptalidon, e le arti figurative. Accostando suoni eterogenei di strumenti acustici, elettronici ed etnici alle performance di danza di Daniela Chiarello e alle sollecitazioni visive di Francesco Paciello e Massimo Mennuni, “Sounds of Visions” è la colonna sonora prog-psichedelica di un viaggio immaginario, che attiva i sensi e fa conoscere agli spettatori i paesaggi più profondi e reconditi della loro fantasia.

Nati nel 2015 per volontà di un gruppo di musicisti provenienti dal jazz, dalla musica etnica e dall’elettronica, gli Eptalidon sono una formazione che sperimenta accostamenti sonori e strutture musicali insolite. Sebbene nel loro sound si possa percepire una certa familiarità con generi noti (come il progressive psichedelico, la lounge-elettronica e influenze etniche), tutte queste suggestioni vengono rimescolate in modo originale. Il risultato sono composizioni originali, prevalentemente strumentali, caratterizzate da un alto tasso di sperimentazione e melodie semplici. Continua a leggere