Monthly Archives: dicembre 2019

Arisa madrina del Premio Bianca d’Aponte per l’edizione 2020

ARISA MADRINA DEL PREMIO BIANCA D’APONTE 2020

SU WWW.PREMIOBIANCADAPONTE.IT IL NUOVO BANDO DI CONCORSO DEL CONTEST ITALIANO PER CANTAUTRICI

Arisa

È Arisa la madrina dell’edizione 2020 del Premio Bianca d’Aponte di Aversa, il contest italiano per cantautrici ormai diventato un appuntamento di grande prestigio nel panorama musicale italiano. L’annuncio è stato dato in una serata speciale del Premio, tenutasi a Roma mercoledì sera al Teatro Eduardo De Filippo dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, serata in cui è stato anche presentato il nuovo bando di concorso.

Ad Arisa spetterà il compito di presiedere la giuria nella prossima edizione del concorso, prevista al teatro Cimarosa di Aversa il 23 e 24 ottobre 2020, e di cantare e incidere un brano di Bianca d’Aponte, la cantautrice a cui è dedicato il Premio. Continua a leggere

ROSARIO GIULIANI: anteprima live a UJ Winter e Artusi Jazz del nuovo album in uscita a gennaio

ROSARIO GIULIANI

LOVE IN TRANSLATION

29 Dicembre 2019 : Orvieto Umbria Jazz Winter – Palazzo del  popolo – Sala Expo ore 15:30

30 Dicembre 2019: Orvieto Umbria Jazz Winter – Palazzo del  popolo – Sala Expo ore 18:30

31 Dicembre 2019: Orvieto Umbria Jazz Winter – Palazzo del  popolo – Sala 400  ore 16:00

1 Gennaio 2020: Orvieto Umbria Jazz Winter – Museo Emilio Greco ore 12:00

2 Gennaio 2020: Artusi Jazz Festival Santa Sofia (Fc) – Teatro Mentore ore 21:30

Rosario Giuliani (sax alto)

Joe Locke (vibrafono)

Dario Deidda (basso)

Roberto Gatto (batteria)

Rosario Giuliani celebra a Umbria Jazz Winter e ad Artusi Jazz il ventennale della splendida collaborazione, nata proprio a Umbria Jazz, con Joe Locke. Le date anticipano l’album “Love in Translation” (Jando Music/Via Veneto Jazz) in uscita il 18 gennaio 2020.  Si tratta di due musicisti di diversa nazionalità, e magari di diverso carattere, ma che sono diventati nel tempo protagonisti indiscussi della scena jazzistica internazionale: il sassofonista italiano Rosario Giuliani e il vibrafonista americano Joe Locke. Coadiuvati da altri due maestri assoluti nei loro strumenti, il bassista Dario Deidda e il batterista Roberto Gatto, Rosario e Joe si ritrovano così a suggellare il ventennale di questa loro sfavillante interazione reciproca, diventata ben presto amicizia, con un disco intenso, passionale, forgiato dai loro ineguagliabili talenti musicali. Come dice lo stesso titolo, “Love in Translation” è un disco imperniato sul sentimento più forte e indecifrabile: l’amore. Fra standard famosi, come “Duke Ellington’s Sound of Love” del grande Charles Mingus, “Love Letters” di Victor Young e Edward Heyman e persino una “Can’t Help Falling in Love” che fu nel repertorio di Elvis Presley, brillano anche dei brani originali, con due sentiti omaggi a due grandi musicisti che purtroppo non sono più fra noi: “Raise Heaven” che Joe Locke ha voluto dedicare a Roy Hargrove e “Tamburo” di Rosario Giuliani per Marco Tamburini. Ecco che un disco così forte nei sentimenti, ma mai “sentimentale”, si prospetta come una delle novità discografiche fondamentali del 2020.

CARMEN CONSOLI // 25 ANNI MEDIAMENTE ISTERICI ALL’ ARENA DI VERONA

CARMEN CONSOLI

LA CANTANTESSA STA TORNANDO

IL SUO ROCK RIVOLUZIONARIO TORNA LIVE

IN UNO SPETTACOLARE CONCERTO-EVENTO ALL’ ARENA DI VERONA

DATA UNICA

25 AGOSTO 2020

“25 Anni Mediamente Isterici” 

con 

un’Orchestra Sinfonica,

Samuele Bersani, Max Gazzè e tanti altri

 

25 anni Mediamente Isterici che hanno fatto la rivoluzione: sono gli anni di carriera di Carmen Consoli che, tra testi ricercati, sarcasmo esasperato e capacità di dipingere le parole, la cantautrice siciliana festeggerà nel 2020 con un concerto-evento spettacolare il prossimo 25 agosto all’Arena di Verona (prodotto e organizzato da OTR).

Una data senza repliche in cui l’artista, immagine del rock femminile in Italia, sarà accompagnata dalla sua iconica fender rosa e dai tanti colleghi e amici che l’hanno affiancata nel suo straordinario viaggio artistico, ripercorrendo una pagina di musica e successi senza uguali.

I primi ospiti annunciati dell’atteso evento sono Samuele Bersani e Max Gazzè, geniali artisti e affiatati ‘complici’, e molti altri se ne aggiungeranno nel corso di questi mesi (i biglietti sono già disponibili su ticketone.it).

Continua a leggere

Il Premio Bianca d’Aponte si sposta a Roma

IL PREMIO BIANCA D’APONTE A ROMA IL 18 DICEMBRE CON L’ANNUNCIO DELLA NUOVA MADRINA

A OFFICINA PASOLINI ALLE 20.30 UNA SERATA CON LE FINALISTE DELL’ULTIMA EDIZIONE E CON TOSCA, MUSICA NUDA, MARIELLA NAVA, JOE BARBIERI, GIUSEPPE ANASTASI, ALESSIO BONOMO, GIUSEPPE BARBERA E LUIGI SALERNO

La premiazione di Cristiana Verardo - foto di Giorgio Bulgarelli

Il Premio Bianca d’Aponte, il contest italiano per cantautrici, sarà a Roma il 18 dicembre per un evento speciale, in programma alle 20.30 al Teatro Eduardo De Filippo dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini. Una serata che vedrà alternarsi sul palco molti ospiti e le finaliste dell’ultima edizione del contest, ma durante la quale verrà anche annunciato il nome della nuova madrina. Una artista di grande rilievo a cui spetterà il compito di presiedere la giuria nella prossima edizione del concorso, prevista al teatro Cimarosa di Aversa il 23 e 24 ottobre 2020, e di cantare e incidere un brano di Bianca d’Aponte, la cantautrice a cui è dedicato il Premio. Continua a leggere

Recensione: Anima jazz dell’Associazione New Music Art Jazz Club

Di Annamaria De Crescenzo
Foto :Catuogno Mario by SpectraFoto (http://www.spectrafoto.com)

Giovedì 19 dicembre Eccellenze Campane di Napoli in Via Brin a Napoli ha ospitato la serata inaugurale della rassegna “L’anima jazz ad Eccellenze Campane” il nuovo inizio dell’ Associazione New Music Art jazz club che, ormai da decenni, porta i più grandi nomi del jazz italiano ed internazionale sulla scena partenopea e che ogni giovedì porterà sul palco, appositamente allestito negli spazi  di Eccellenze Campane, il jazz sotto la direzione artistica di Giuseppe Reale, guida insostituibile dell’Associazione insieme a tutti i soci storici dell’Associazione, tutti esperti ed estimatori del jazz di altissimo livello.

Protagonisti dell’evento inaugurale sono stati Francesco Nastro al piano, Elio Coppola alla batteria, due artisti da sempre legati all’Associazione, e il contrabbassista Gianfranco Coppola: un trio di eccellenza e speciale per festeggiare la riapertura della stagione 2019/2020 del Music Art.

Francesco Nastro, pianista, compositore e arrangiatore, di Castellammare di Stabia e da alcuni anni residente a Roma, è un artista eclettico e dotato di grande lirismo. Elegante e versatile, è in possesso di eccezionali capacità tecniche dal “tocco delicato, profondo, melodico, con spiccate note narrative, di leader e accompagnatore” (F. Caprera). La sua musica spazia dal jazz al classico e al rock sinfonico. Le sue improvvisazioni sono straordinarie e coinvolgenti. Si distingue per innumerevoli qualità artistiche e umane e il suo fraseggio è sopraffino e genuino, ricco di colori e non mancano sonorità mediterranee. Diplomato presso il Conservatorio di Salerno, vanta collaborazioni di altissimo livello e la partecipazione a numerosi festival, eventi e rassegne.

Elio Coppola, classe 1985, è un batterista straordinario, che appena trentaquattrenne presenta una carriera ricca e intensa e si sta facendo prepotentemente strada nel panorama italiano ed internazionale della musica Jazz. La sua attività è duttile e dinamica e spesso va al di là dei confini nazionali, Europa e USA, vantando collaborazioni con i più importanti nomi del panorama jazzistico italiano e internazionale. Ha partecipato a numerose rassegne, concerti e festival, sia in qualità di musicista che nel ruolo di direttore artistico. Si è esibito in alcuni tra i più prestigiosi jazz club e jazz festival al mondo tra cui i famosi Birdland Jazz Club, Smoke Jazz Club, Dizzy’s Club Coca Cola, Small’s e Mezzrow di New York City. Oltre ad essere uno straordinario musicista è anche un validissimo organizzatore e direttore artistico di diverse rassegne ed eventi jazz, come quello che da ormai 6 edizioni si svolge al Teatro Summarte di Somma Vesuviana, o al Jazz In Capri che ormai sono straordinari successi, grazie ai quali Elio Coppola riesce a portare al pubblico grandi nomi degli artisti jazz di livello nazionale ed internazionali. Continua a leggere

Recensione: Fabrizio (Pippo) Lamberti in Pessimismo e Fastidio: “maledetta musica” al Teatro di Sori

Recensione e Foto a cura di Vittorio Santi

Pessimismo e Fastidio: “maledetta musica”

Dopo tanti anni di scrittura musicale per innumerevoli occasioni e partecipazione come pianista a tour con Artisti del calibro di R. Vecchioni, E. Finardi, Pierangelo Bertoli nonché il tour mondiale con Eros Ramazzati, Fabrizio (Pippo) Lamberti musicista e compositore genovese, fondatore insieme al compianto Rufus Nocera del gruppo comico “Cavalli Marci “, ha finalmente deciso di presentare al pubblico la sua musica.

L’evento in prima nazionale si è svolto al Teatro di Sori, davanti a un pubblico attento e numeroso.

Continua a leggere

MARIO NAPPI trio feat. JERRY POPOLO al KIND OF BLUE Residenza Artistica Via Antiniana 2 Pozzuoli c/o Camp Academy Sabato 21 Dicembre 2019

KIND OF BLUE

Residenza Artistica

 Via Antiniana 2 Pozzuoli c/o Camp Academy

Sabato 21 Dicembre 2019

MARIO NAPPI trio feat. JERRY POPOLO

Il Kind of Blue chiude in bellezza l’anno con il giovane trio jazz guidato da Mario Nappi insieme al sassofonista Jerry Popolo

Sabato 21 dicembre dalle 21,30, a salire sul palco dello spazio di via Antiniana 2a (presso Camp Academy), saranno: Mario Nappi al piano, Corrado Cirillo al contrabbasso e Luca Mignano alla batteria.

Un trio giovane, di fresca percezione, dalle geometrie improvvisative che attingono al linguaggio del jazz afroamericano riportandolo ai giorni nostri con una certa naturalezza e maturità; il risultato finale è un continuo sincretismo tra tradizione afroamericana, partenopea e modernità. Tra interplay e respiro dei tre musicisti vige una vena compositiva tardoromantica a testimoniare la matrice eurocolta che li accomuna nel panorama del jazz nazionale. Una ventata di freschezza e di nuove sonorità (vincitori del Premio Chicco Bettinardi di Piacenza Jazz Festival 2013 nuovi talenti del jazz italiano e premio del pubblico; vincitori dell’European Jazz Contest 2013 tenutosi a Maastricht, in Olanda).

Questa formazione sarà accompagnata da Jerry Popolo, professionista del sax che ha collaborato con tanti musicisti jazz (Kenny Barron, Flavio Boltro, Steve Grossmann, Michel Petrucciani) ma anche pop (Andrea Bocelli, Mango, Renzo Arbore, Sergio Cammariere).

Info e prenotazioni al numero 371.3531969

Posto unico a sedere €. 10,00.

Parcheggio convenzionato custodito.

È in funzione presso il locale un servizio birreria vineria e stuzzicherie varie.

LA FABBRICA DEI SOGNI: IL MUSICAL CON SAL DA VINCI E FATIMA TROTTA

“I pazzi non credono nei sogni, i pazzi vivono nei sogni!”

SAL DA VINCI

a teatro con la “LA FABBRICA DEI SOGNI”
Debutta a Napoli il nuovo musical in grande stile americano

con FATIMA TROTTA

 

Una favola romantica tra follia, sogni e realtà

DAL 20 DICEMBRE AL 12 GENNAIO | @NAPOLI – TEATRO AUGUSTEO
C’è un luogo magico in cui la realtà incontra e supera la fantasia, un posto in cui la follia è un modo di sentire la vita: è “LA FABBRICA DEI SOGNI”, il nuovo spettacolo di e con SAL DA VINCI, che dal 20 dicembre debutterà al Teatro Augusteo di Napoli e sarà in scena fino al 12 gennaio, per poi proseguire con un tour nazionale che farà tappa nei più grandi palcoscenici d’Italia.
Sal Da Vinci, ideatore e regista dello show insieme a Ciro Villano, ne è anche il protagonista accanto all’attrice FATIMA TROTTA, conduttrice di successo, tra i volti noti della televisione italiana. Ad impreziosire il cast, ci sono: Francesco Da Vinci reduce dall’ultima stagione di Gomorra, Ettore Massa, C. Villano, Daniela Cenciotti, Enzo Fischetti, Federica Celio. Il cast si avvale inoltre della preziosa partecipazione dei giovani talentuosi attori che si sono formati presso il Cilea Academy, la scuola delle arti performative del Teatro Cilea, e che sono: Davide Richiello , Elisabetta Romano, Luca Grassano, Luca Sciarrillo, Ludovica Cinque, Mariateresa Russo , Alessandro Brunelli Angelo Pepe , Annalisa Barbato, Arianna Brunelli, Asia Troiano, Biagio Cipolletta, Camilla Bruno, Carmine Bassolillo, Chiara Biagini ,Esmeraldo Napodano, Fabrizio Signore, Giuseppe Moscarella ,Giuseppe Tibaldi, Lorenzo Molitierno,Luca Gaeta, Maria Strazzullo, Mariagrazia Vitale, Mariangela Rinaldi, Mario De Prisco, Melina
Merlino ,Michele Civitillo,Pasqualina Falsone, Roberta Marzio, Sara Carannante, Serena D’alessio ,Valentina De Angelis ,Vittorio Armando Aubry.
La direzione artistica e la coreografia sono a cura di Marcello e Mommo Sacchetta, supervisione artistica è di Lello Arena.
Lo spettacolo, che segue l’esempio dei musical americani in grande stile, racconta la storia di un cantautore dimenticato dal mondo, che vive in un manicomio abbandonato e fatiscente prossimo alla demolizione. Eppure è quella la sua casa, il luogo in cui è cresciuto e in cui hanno preso vita le canzoni che lui immaginava un giorno di cantare in un teatro vero. È un artista “pazzo”, un sognatore, che immagina di trasformare le vecchie mura in cui abita in una casa di cura che possa accogliere i reietti della società e dar loro la possibilità di realizzare le loro aspirazioni: dar vita a un teatro in cui portare in scena i loro racconti. In questo progetto folle e pieno di straordinaria umanità, fa capolino un agente di polizia; incaricato dello sfratto della struttura, si lascia invece coinvolgere dai sogni dell’artista, diventando complice di una storia incredibile.

NOTE AUTORALI
“La Fabbrica dei Sogni” è un “non luogo”  che realmente esiste. È un posto magico dove si nascondono le persone che hanno paura del mondo; l’ultima roccaforte dei matti che vivono di sogni. È una favola romantica e divertente, scritta da Sal Da Vinci e da Ciro Villano, che coniuga le coreografie dirette da Marcello e Mommo Sacchetta, agli spettacolari effetti delle rappresentazioni. Non può inoltre mancare, in una produzione in cui tutto è stato curato nel minimo dettaglio, dalle luci agli abiti, i brani e le voci di grandi interpreti, per la direzione musicale e per gli arrangiamenti a cura di Adriano Pennino. Sal Da Vinci inoltre presenterà al pubblico, in anteprima assoluta, le canzoni inedite che saranno presenti nel suo nuovo disco, di prossima uscita.

#LAFABBRICADEISOGNI

Testo e regia: Sal Da Vinci e Ciro Villano
Direzione artistica e coreografie: Marcello e Mommo Sacchetta
Supervisione artistica: Lello Arena
Cast: Sal Da Vinci, Fatima Trotta, Ciro Villano, Daniela Cenciotti, Ettore Massa, Francesco Da Vinci, Enzo Fischetti, Federica Celio I “Mainati”: Ludovica Cinque, Luca Grassano, Davide Richiello, Elisabetta Romano, Mariateresa Russo, Luca Sciarrillo e i ragazzi della Cilea Academy
Ensemble: Ciro Amelio, Imma Caiazzo, Viola Cappelli, Deborah Frittelli, Cristina Gallettini, Andriy Lazorko, Marco Pipani, Enrico Savorani,
Evelyn Giuseppina Sciarrino, Emiliano Serra
Direzione musicale e arrangiamenti: Adriano Pennino
Assistente alle coreografie: Irene Tavassi
Scene: Roberto Crea
Costumi: Amara Cavalcanti
Disegni luci: Francesco Adinolfi
Video scenografie: Mariano Soria
Scenotecnica: Massimo Comune Sacs
Trucco: Ciro Florio
Foto: Pepe Russo
Grafica: Francesco Fiengo
Ingegnere del suono: Gianni Gallo
Service: Emmedue
Direttore di scena: Ferruccio Pepe
Produzione: Cose Production & Tunnel Produzioni
La Fabbrica dei Sogni
NAPOLI, Teatro Augusteo
Dal 20 dicembre al 12 gennaio
P.tta Duca D’Aosta, 263
Infoline: 081 414243
Prezzi biglietti: platea 35,00 €; galleria: 25,00 €
Circuito di vendita online: http://bit.ly/LaFabbricaDeiSogni_shoponline

Comunicazione “La Fabbrica dei Sogni”: Daniele Mignardi Promopressagency
T 06 32651758 r.a.- info@danielemignardi.it – http://www.danielemignardi.it
Seguici su:
Comunicazione Teatro Augusteo: Marco Calafiore
T +39 3926075948 – stampa.teatroaugusteo@gmail.com
Comunicazione Tunnel Produzioni: Francesca Scognamiglio
ufficiostampa@tunnelproduzioni.com

FIRENZE ROCKS 2020: GUNS N’ ROSES completano il cast degli headliner con un’unica data in Italia il 12 giugno


IL CAST DEGLI HEADLINER 
DELLA NUOVA EDIZIONE È ORA COMPLETO!

GUNS N’ ROSES
UNICA DATA ITALIANA
VENERDÌ 12 GIUGNO  2020
(VISARNO ARENA)

Firenze Rocks:
quattro giornate all’insegna del rock
il 10-11-12-13 giugno 2020


Scarica le foto in alta qualità quihttps://bit.ly/2YHrFts

Ritorna a Firenze Rocks una delle band emblema del rock ‘n’ roll mondiale: GUNS N’ ROSES. Il gruppo salirà per la seconda volta sul palco della Visarno Arena nella giornata di venerdì 12 giugno 2020 con un nuovo attesissimo concerto, unica data nel nostro Paese.

I biglietti per la giornata saranno disponibili in anteprima esclusiva per i possessori di carte Intesa Sanpaolo a partire dalle ore 10.00 di lunedì 16 dicembre 2019 sul sito www.ticketone.it/intesasanpaolo. La messa in vendita generale avrà invece inizio a partire dalle ore 10.00 di mercoledì 18 su www.ticketmaster.itwww.ticketone.it e www.vivaticket.it
Continua a leggere

Sacro Sud – Anime Salve 2.0 NAPOLI 15 dicembre 2019 / 6 gennaio 2020

Con il concerto di Ballaké SissokoDriss El Maloumi e Rajery, in scena con il progetto 3MA alla Chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia (Museo Diocesano), prende il via domenica 15 dicembre alle ore 20 la II edizione di “Sacro Sud – Anime Salve 2.0”, per la direzione artistica di Enzo Avitabile. La rassegna, organizzata da Black Tarantella e dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli e finanziata dalla Regione Campania (Fondi Poc 2014/2020), porterà fino al 6 gennaio in 7 chiese della città di Napoli, dal centro alle periferie, 12 spettacoli ad ingresso gratuito con artisti provenienti da Mali, Marocco, Madagascar, Pakistan, Iran, India, Portogallo, Turchia, Usa e Italia. Per un grande incontro di musica, arte, danza e poesia.

Tra i protagonisti di questa edizione: Uto Ughi con Bruno Canino, Giovanni Lindo Ferretti con il recital “Bella gente d’Appennino”, l’Ensemble Divana dall’India, Giovanna Marini, l’artista e attivista iraniana Sahar Ajdamsani, la cantautrice portoghese Lula Pena, il danzatore turco Ziya Azazi. Spazio anche ai canti gospel e spiritual con tre formazioni dal South Carolina – Mildred DanielsThe Charleston Mass ChoirGospel Times – e al progetto “Vesuvius Ascension” dello stesso Avitabile con il  musicista pakistano Ashraf Sharif Khan al sitar, Furio Di CastriTony Esposisto e Gianluigi Di Fenza, che chiuderà la rassegna il giorno dell’Epifania.

Continua a leggere

« Vecchi articoli Recent Entries »