Schubert In Love allo Zingarò Jazz Club di Faenza: il talento sfaccettato ed imprevedibile di Helga Plankensteiner a confronto con i Lieder di Schubert

Mercoledì 14 febbraio 2018, la stagione dello Zingarò Jazz Club prosegue con “Schubert In Love” il nuovo progetto di Plankton, il sestetto guidato da Helga Plankensteiner e composto dalla stessa Helga Plankensteiner al sax baritono e alla voce, Matthias Schriefl alla tromba, Gerhard Gschlössl al trombone, Michael Lösch all’organo Hammond e al pianoforte, Enrico Terragnoli alla chitarra e al banjo e Nelide Bandelloalla batteria. Il progetto è sovvenzionato dalla Provincia Autonoma di Bolzano. La serata è ad ingresso libero con inizio alle 22.

Plankton è il sestetto internazionale guidato dalla sassofonista e cantante altoatesina Helga Plankensteiner e si muove da sempre sul crinale tra tradizione e modernità. Il nuovo progetto della formazione si misura con arrangiamenti nuovi e sorprendenti di alcuni Lieder di Schubert.

Un nome a metà strada tra il gioco di parole – il nome del gruppo fonde assieme il cognome della sassofonista animatrice di questo sestetto con “ton”, che in tedesco sta per “suono” – e la metafora di una musica che fluttua tra vari stili come il plancton si lascia trasportare dalle onde. Plankton dimostra, ancora una volta, il talento sfaccettato di Helga Plankensteiner, sassofonista, cantante, bandleader e compositrice.

Soprattutto dal vivo, la musica di Plankton si libera con energia deflagrante, merito anche dei due fiati tedeschi: Matthias Schriefl e Gerhard Gschlössl, solisti visionari e pronti a mandare in frantumi ogni prevedibilità musicale. La musica del sestetto conferma i gusti eclettici della Plankensteiner: nella sua musica, ritroviamo sia la tradizione jazzistica che la canzone d’arte mitteleuropea, gli arrangiamenti fanno lo slalom tra il retrò e l’avveniristico, la scrittura rimanda al sound delle big band ed è sempre pronta all’esplosione dinamica.

Prima di Plankton, Helga Plankensteiner aveva dato vita a numerose formazioni tutte assai peculiari, dal gruppo El Porcino Organic all’orchestra Sweet Alps. A dimostrazione della sua enorme caratura musicale, nel 2009 è stata chiamata da Carla Bley per fare parte della sua big band. Il primo disco, omonimo, del sestetto Plankton è stato pubblicato nel 2013 per l’etichetta berlinese Jazzwerkstatt.

Il prossimo appuntamento con la stagione dello Zingarò Jazz Club è in programma mercoledì 21 febbraio 2018: sul palco del club faentino si esibirà Jazz Inc., quintetto formato da Alessandro Fariselli al sax tenore,Giacomo Uncini alla tromba, Massimiliano Rocchetta al pianoforte, Mauro Mussoni al contrabbasso e Fabio Nobile alla batteria.

Helga Plankensteiner “Schubert In Love” 

(Progetto sovvenzionato dalla Provincia Autonoma di Bolzano)
Helga Plankensteiner. sax baritono, voce
Matthias Schriefl. tromba
Gerhard Gschlössl. trombone
Michael Lösch. organo Hammond, pianoforte
Enrico Terragnoli. chitarra, banjo
Nelide Bandello. batteria

Zingarò Jazz Club
Via Campidori, 11. Faenza (RA)
Tel: +39.0546.21560
e-mail: info@ristorantezingaro.com
web: www.ristorantezingaro.com
social network: www.facebook.com/zingaro.jazzclub ;

www.twitter.com/zingarojazzclub

Direzione Artistica: Michele Francesconi

Rapporti con i media:
Fabio Ciminiera

e-mail: fabiociminiera@jazzconvention.net
mob: +39.347.4098632

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...